Ravioli di cernia

Primi PiattiPT120MPT0MPT120M
  • 4 persone
  • Facile
  • 120 minuti
Ingredienti:
Per i ravoli:
  • 340 g di farina
  • 4 uova

Per il ripieno:
  • 1 filetto di cernia (600 g)
  • 2 cucchiai di panna da cucina
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • Burro Santa Lucia Galbani q.b.

Per il sugo di gamberi:
  • 500 g di gamberetti
  • 400 ml di passata di pomodoro
  • 400 ml di panna da cucina
  • sale e pepe q.b.
  • Burro Santa Lucia Galbani q.b.
  • prezzemolo tritato q.b.


Inventatene un'altra

presentazione:

Oggi vogliamo suggerirvi la ricetta per un primo piatto perfetto per il pranzo di Natale, quando di solito si serve un menù rigorosamente a base di pesce, ma perfetto anche per tutte le occasioni in cui ci si trova a tavola in compagnia di amici o familiari.

I ravioli di cernia serviti su un letto di crema di gamberi sono un piatto dal gusto leggero e delicato, una vera coccola per il palato che vi conquisterà sin dalla prima forchettata.

Il gusto delicato della cernia si sposa benissimo con quello leggermente dolce della crema di gamberi dando vita ad un connubio di profumi e sapori che vi lasceranno con l'acquolina in bocca.

Per scoprire come preparare questi deliziosi ravioli di cernia su crema di gamberi continuate a leggere qui sotto dove vi illustriamo passo passo il procedimento da seguire.


Preparazione:

Per prima cosa, preparate l'impasto dei ravioli mescolando in una ciotola la farina insieme alle uova e un pizzico di sale fino a quando non avrete ottenuto un composto liscio e omogeneo. Lasciate riposare l'impasto a temperatura ambiente per almeno 30 minuti; nel frattempo potete iniziare a preparare il ripieno di cernia.

Sistemate in una padella antiaderente il filetto di cernia con una noce di Burro Santa Lucia e lo spicchio d'aglio tagliato. Fate insaporire per un paio di minuti a fiamma molto bassa e poi aggiungete un bicchiere d'acqua e mezzo bicchiere di vino bianco, lasciando continuare la cottura per una ventina di minuti. Durante la cottura irrorate il filetto di cernia con il suo sugo di cottura in modo che non si secchi. Terminata la cottura del filetto di cernia, tritatelo grossolanamente con una forchetta, aggiungete 2 cucchiai di panna da cucina e amalgamate il tutto con un mestolo di legno.

Una volta finito di preparare il ripieno di cernia, potete realizzare il sugo di gamberi.

Fate scottare per una decina di minuti i gamberi in una padella antiaderente con una noce di Burro Santa Lucia e 1 spicchio d'aglio. Aggiungete la passata di pomodoro, aggiustate di sale e di pepe e lasciate cuocere a fiamma media per 15 minuti mescolando di tanto in tanto con un mestolo di legno.

Stendete l'impasto dei ravioli con un mattarello fino a ottenere due sfoglie dello spessore di circa 2 mm. Sistemate il ripieno di cernia su una delle due sfoglie suddiviso in delle nocine ben distanziate tra di loro. Sovrapponete ora la seconda sfoglia esercitando una lieve pressione con le dita in modo da far uscire l'aria rimasta intrappolata tra le due. Ritagliate i vostri ravioli di cernia con uno stampo oppure utilizzando una rondella dentata. Sistemate i vostri ravioli di cernia su una teglia infarinata e lasciateli riposare per almeno 30 minuti.

Cuocete i ravioli in abbondante acqua salata e scolateli delicatamente per evitare che si rompano.

Servite i ravioli in tavola su dei piatti da portata sistemando prima un letto di crema di gamberi, poi i ravioli ed infine spolverizzando il tutto con del prezzemolo tritato.



I vostri commenti alla ricetta: Ravioli di cernia

Lascia un commento

Massimo 250 battute