Polenta di patate

Polenta di patate
Polenta di patate
Polenta di patate
Piatto Unico PT0M PT60M PT60M
  • 4 persone
  • Facile
  • 60 minuti
Ingredienti:
  • 2 kg di patate
  • 100 g di farina di mais
  • 100 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 200 g di Galbanino Galbani
  • 1 cipolla
  • 1 bicchiere di latte
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Galbani

Galbanino l'originale

di Galbanino ti puoi sempre fidare perché il suo filo mette tutti d'accordo: gli ingredienti nelle tue ricette e i tuoi ospiti a tavola! Galbanino, l'unico, l'Originale. Scopri le curiosità

presentazione:

La polenta di patate è un gustoso piatto di origine settentrionale, molto simile alla polenta classica, ma dal sapore più intenso e deciso.

Si prepara infatti, con patate lesse schiacciate, alle quali vengono aggiunti Burro Santa Lucia, cipolla tritata e farina di mais, ottenendo un risultato dorato, sodo e piacevolmente granuloso al palato.

Potete servirla da sola o abbinandola a formaggi e affettati, ideale per una cena appetitosa, da soli o in compagnia, con una pietanza insolita ma senza rinunciare alla tradizione. Noi l'abbiamo arricchita con del buon Galbanino a cubetti.

Venite a scoprire con noi come preparare a casa vostra una buona polenta di patate. Adatta per tutta la famiglia, questa polenta bella morbida e fumante vi scalderà il cuore e rallegrerà le giornate invernali. E se avanza, nessun problema: è ottima anche il giorno dopo, tagliata a fette e ripassata in forno, a creare degli sfiziosi crostini.

Per ottenere un risultato ottimale vi consigliamo di utilizzare delle patate farinose. In questo modo la vostra polenta sarà più densa e gli ingredienti risulteranno più legati.

Continuate a leggere per scoprire come preparare questa ricetta sfiziosa e facilissima, il successo è assicurato.


Preparazione:

  • Per realizzare la polenta di patate, per prima cosa sciacquate le patate e lessatele in una pentola d'acqua. Una volta cotte, scolatele, pelatele e passatele allo schiacciapatate. Tritate finemente la cipolla e soffriggetela in padella con un filo d'olio. A parte, sciogliete il Burro Santa Lucia in un tegame capiente e aggiungetevi le patate schiacciate.
  • Unite il latte, la cipolla e la farina di mais a pioggia, regolate di sale e pepe e mescolate energicamente il tutto con un cucchiaio di legno per evitare la formazione di grumi. Per ottenere un risultato perfetto è molto importante che continuiate a mescolare la polenta finché non sarà pronta.
  • Dopo circa 20-30 minuti, il composto comincerà a staccarsi dai bordi: a questo punto potete aggiungere il Galbanino tagliato a dadini e dare un'ultima mescolata. Lasciate intiepidire e servite la vostra polenta di patate.


Curiosità:

In questa ricetta vi abbiamo suggerito di utilizzare la farina di mais, detta anche “farina gialla”, ma potete preparare la vostra polenta di patate anche con la farina di grano saraceno oppure con quella di frumento. Se invece cercate un sapore più variegato e vivace optate per un mix di tutte e tre.

Per un gusto ancora più saporito potete aggiungere alla vostra polenta altri formaggi morbidi, come ad esempio la fontina, oppure un soffritto di speck o pancetta. In alternativa, potete anche completare la vostra polenta con sugo di pomodoro, di funghi o con del ragù.

Tipicamente la polenta di patate viene fatta cuocere nel paiolo, una pentola in rame che può essere appesa al caminetto o appoggiata sulla stufa. In Trentino Alto Adige, la polenta di patate viene preparata con uno attrezzo apposito, chiamato “pilot”, che serve per schiacciare le patate e viene servita in un tagliere di legno di forma circolare, il “tabièl”.

La polenta è un piatto che deriva dalla cultura contadina: è infatti considerato un “piatto povero” dato che i suoi ingredienti principali sono patate e farina. È diffusa in particolare nel Nord Italia, ma anche in Toscana e in alcune zone montane del centro-sud. La polenta più tipica è quella gialla, ma ci sono numerose varianti che prevedono l’utilizzo di diverse farine.

La polenta taragna ad esempio, tipica del Bergamasco e della Valtellina, è realizzata con un mix di farina di mais e farina di grano saraceno. Questa farina viene utilizzata anche in Val Tanaro per preparare la polenta saracena. In Luningiana si utilizza invece la farina di castagne per realizzare una variante molto particolare: la polenta di castagne.


I vostri commenti alla ricetta: Polenta di patate

Lascia un commento

Massimo 250 battute