Piadina romagnola senza strutto

Piadina romagnola senza strutto
AntipastiPT30MPT0MPT30M
  • 6 persone
  • Facile
  • 30 minuti
  • 30 per far riposare l'impasto
Ingredienti:
Per le piadine:
  • 450 g di farina 00
  • 50 ml di olio extra vergine d'oliva
  • 200 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 10 g di sale

Per farcire:
  • 3 fette di Mortadella TuttaNatura Galbani
  • 3 fette di Prosciutto Cotto Fior di Fetta Galbacotto


presentazione:

Che buona la piadina romagnola! Fragrante, croccante e molto versatile, potete farcirla con i più svariati ingredienti per servirla in diversi momenti della giornata. La ricetta tipica prevede l'uso dello strutto ma, oggi, vi proponiamo la versione che non prevede l'uso di questo ingrediente: seguendo la nostre preparazione, riuscirete a realizzare una gustosissima piadina romagnola senza strutto.

Per farcire le vostre piadine senza strutto, potrete usare lo Squacquerone, un formaggio della cucina romagnola, e noi vi proponiamo di utilizzare anche diversi tipi di salumi, come la Mortadella TuttaNatura Galbani.


Preparazione:

Per preparare la piadina senza strutto, mettete in una ciotola la farina, il bicarbonato, il sale e l'olio extra vergine d'oliva, quindi aggiungete l'acqua, poca alla volta, per non rischiare di rendere l'impasto troppo morbido.

Lavorate il tutto fino a che non avrete ottenuto un impasto liscio e compatto, quindi trasferitelo in una ciotola, copritelo con un canovaccio, e lasciatelo riposare per circa 30 minuti a temperatura ambiente.

Riprendete l'impasto, dividetelo in sei palline di uguale grandezza e tiratele, realizzando dei dischi, quindi scaldate bene una piastra o una padella antiaderente e cuocete le piadine per circa 2 minuti per lato.

Farcite ogni piadina senza strutto ancora calda con una fetta di Mortadella TuttaNatura o di Fior di Fetta Salume Galbacotto e servitele!



I vostri commenti alla ricetta: Piadina romagnola senza strutto

Lascia un commento

Massimo 250 battute