Pesto alla siciliana

Pesto alla siciliana
Preparazioni Base
Preparazioni BasePT20MPT0MPT20M
  • 4 persone
  • Facile
  • 20 minuti
Ingredienti:
  • 400 g di pomodori Pachino
  • 100 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 40 g di formaggio grattugiato
  • 80 g di mandorle
  • 1 spicchio d'aglio
  • qualche foglia di basilico fresco
  • 120 ml di olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe

Preparazione di base perfetta con:

presentazione:

Il pesto alla siciliana non è affatto secondo, per gusto e sfiziosità, al più famoso dei pestati, quello alla genovese. Anche in questo caso, tipico della cucina siciliana, sarà molto importante scegliere bene la materia prima. Come per tutti i cibi che si mangiano crudi, gli ingredienti dovranno essere freschi e di qualità.

In questa ricetta troviamo la Ricotta Santa Lucia, le mandorle - importantissime - i pomodorini Pachino e, infine, dell'ottimo olio extravergine d'oliva. Scegliete i vostri ingredienti con cura fra gli scaffali del supermercato e porterete in tavola qualcosa di davvero delizioso.

Il pesto alla siciliana è perfetto per condire qualsiasi formato di pasta, ma può essere anche spalmato su delle bruschette all'aglio e servito come antipasto. A voi la scelta!

Preparazione:

Ecco come preparare il pesto alla siciliana. Prima di tutto lavate i pomodorini e spremeteli, per eliminare il liquido in eccesso.

Mettete nel frullatore i pomodori, lo spicchio d'aglio, le foglie di basilico fresco e frullate il tutto per qualche secondo.

Una volta ottenuta la giusta consistenza, aggiungete al trito anche il formaggio grattugiato, la Ricotta Santa Lucia e, infine, le mandorle.

Frullate con intensità bassa fino a ottenere un composto cremoso, ma non eccessivamente liquido.

Aggiustate di sale e pepe. Il vostro pesto alla siciliana è pronto!

Utilizzatelo per condire un bel piatto di pasta o spalmatelo sul pane per ottenere un gustoso antipasto.



Curiosità:

La maggior parte delle regioni del Mediterraneo usa per la composizione delle proprie salse, i prodotti tipici di queste meravigliose terre: pomodoro fresco o deliziosi pomodori secchi delle soleggiate terre del sud, peperoncino, pinoli, noci, melanzane, che mischiati sapientemente regalano un sugo tradizionale o fantasioso sempre pieno di sapore. Anche l’utilizzo del parmigiano, al posto del pecorino, è una delle varianti che permette di cambiare radicalmente il gusto di ogni ricetta.

Tendenzialmente il tempo di realizzazione di questi sughi è piuttosto veloce.

Il sapore di ogni salsa varia anche a seconda del metodo di preparazione usato, che molto spesso ha un ruolo fondamentale: il pesto alla genovese, che è un condimento tra i più conosciuti e diffusi, per regalare aroma e gusto migliori, deve essere preparato con mortaio e pestello. Usare un robot da cucina accelera molto i tempi di preparazione ma si rischia di sciupare gli ingredienti; il risultato sarà ugualmente buono, ma diverso. Anche l’uso del mortaio non assicura una perfetta esecuzione della ricetta: le foglie di basilico devono essere pestate e non stracciate, solamente così manterranno il colore verde intenso e brillante a cui siamo abituati.

I vostri commenti alla ricetta: Pesto alla siciliana

Lascia un commento

Massimo 250 battute