Patate arraganate

Patate arraganate
Patate arraganate
Patate arraganate
ContorniPT90MPT0MPT90M
  • 4 persone
  • Facile
  • 90 minuti
Ingredienti:
  • 1 kg di patate
  • 250 g di cipolle
  • 500 g di pomodori
  • 200 g di mollica di pane raffermo
  • 50 g di Galbanino L'Originale Galbani
  • origano q.b.
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Galbani

Galbanino l'originale

di Galbanino ti puoi sempre fidare perché il suo filo mette tutti d'accordo: gli ingredienti nelle tue ricette e i tuoi ospiti a tavola! Galbanino, l'unico, l'Originale. Scopri le curiosità

presentazione:

Le patate raganate o arraganate sono un piatto tipico del Sud Italia e, in particolare, della Basilicata. Il nome sta a indicare la gratinatura delle patate e fa riferimento, inoltre, al loro condimento a base di origano. Se siete curiosi di scoprire la preparazione di questo piatto tutto meridionale, seguite la nostra ricetta.

Per preparare al meglio questa pietanza, è importante tagliare a fettine uniformi le patate, le cipolle e i pomodori; sono gli ingredienti molto semplici, appartenenti alla tradizione contadina, che fanno di questo piatto una vera bontà rustica senza tempo.

I vari ingredienti, tra cui anche la mollica di pane, andranno a comporre degli strati che termineranno con una bella spolverizzata di Galbanino grattugiato.

Grazie alla cottura in forno, otterrete una perfetta doratura delle patate arraganate che potrete servire sia come sfizioso contorno che come appetitoso secondo piatto. Un gusto e un sapore senza tempo, per conquistare grandi e piccini*.

*sopra i 3 anni



Preparazione:

  • Iniziate la preparazione delle patate arraganate mettendo il Galbanino in freezer per 20 minuti di modo che sia poi pronto per essere grattugiato.
  • Nel frattempo, lavate i pomodori, privateli della pelle e tagliateli a fettine circolari. Pelate le cipolle e tagliatele a rondelle sottili.
  • Pelate le patate, lavatele e tagliate anch'esse a rondelle, mettendole man mano in una ciotola con acqua fredda. Una volta che avrete terminato di tagliare tutte le patate, lasciatele sgocciolare in un colino.
  • Ora, ungete il fondo di una pirofila con l'olio e disponetevi le fette di patate una accanto all'altra in modo da ricoprire tutta la superficie.
  • Formate uno strato con le cipolle e uno con i pomodori. Condite con olio, sale, pepe e origano.
  • Infine, coprite tutto con la mollica di pane sbriciolata. Proseguite con questa stratificazione e terminate con uno strato di patate, coperto dalla mollica rimasta e dal Galbanino grattugiato. Condite con sale, pepe, olio e origano.
  • Infornate e cuocete a 180° per un'ora (se il vostro forno possiede la funzione grill, impostatela per gli ultimi 5 minuti di cottura).
  • Lasciate intiepidire il piatto per qualche minuto, quindi servite le patate arraganate.


Curiosità:

 Le patate arraganate, delizioso contorno lucano, sono un piatto sfizioso da mangiare e  semplice da preparare, ideale da proporre sulla vostra tavola come alternativa alle patate al forno.

La loro caratteristica principale è la presenza di una gratinatura dorata e croccante che rende il piatto ancora più invitante.

Un consiglio: se non avete molto tempo, lessate le patate in abbondante acqua salata, coprite la pentola con un coperchio e lasciatele cuocere per circa un quarto d'ora; in questo modo dimezzerete il tempo di cottura in forno.

Le patate sono perfette per essere abbinate a tantissimi ingredienti: provate ad aggiungere, oltre alle cipolle e i pomodori, anche dei fagioli o un delizioso strato di peperoni. Per farlo, eliminate i semi e i filamenti bianchi al loro interno, poi tagliateli e disponeteli a strati come per gli altri ingredienti; se invece volete utilizzare un prodotto lucano, potreste provare questa ricetta aggiungendo i peperoni cruschi, anche questi tipici della zona.

Provate ad aggiungere anche delle fettine di mozzarella che renderanno il vostro piatto filante e gustoso. In questo caso, però, lasciatela sgocciolare in un colino in modo che il liquido in eccesso non ammorbidisca troppo gli altri ingredienti durante la cottura.

Se vi è piaciuta questa ricetta, potete provare a realizzare delle alici arraganate; anche questo piatto nasce in Basilicata e per realizzarlo vi servirà davvero poco tempo.

Dopo aver pulito le alici, infatti, ungete una pirofila con del burro e disponetele in modo da creare uno o più strati compatti; a questo punto condite con sale, pepe nero e olio e cospargete la superficie con un mix di mollica di pane, prezzemolo e aglio tritato e formaggio grattugiato.

Vi basteranno 10 minuti in forno a 180° e le alici saranno pronte. Servitele calde per assaporare tutto il gusto e per godervi la croccante copertura.


I vostri commenti alla ricetta: Patate arraganate

Lascia un commento

Massimo 250 battute