Girelle di sfoglia con Galbanino

Antipasti
AntipastiPT20MPT10MPT30M
  • 4 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 270 g di Galbanino Galbani
  • 120 g di prosciutto cotto Galbacotto Galbani
  • 250 ml di salsa di pomodoro
  • origano
  • sale e pepe q.b.

presentazione:

In questa pagina troverete una ricetta che utilizza la pasta sfoglia per preparare delle gustose girelle di sfoglia. Queste sono semplici da preparare ed estremamente pratiche, dato che possono essere servite come antipasto o stuzzichino per un aperitivo o un picnic.

Andremo a farcire la nostra pasta sfoglia con della salsa di pomodoro, del Galbanino e del Prosciutto Cotto Galbacotto Galbani e vedrete che con questi pochi ingredienti farete felici anche i vostri bambini*!

* sopra i 3 anni

Preparazione:

Cosa aspettate? Il procedimento delle rotelle di pasta sfoglia è davvero facile e veloce e non aspetta altro che essere messo in pratica.

  1. 1.Preparate le vostre girelle di sfoglia mescolando in una ciotola la salsa di pomodoro con sale e origano.
  2. 2.Stendete la pasta sfoglia su della carta forno, spalmatela con la salsa di pomodoro quindi adagiatevi sopra il Prosciutto Cotto Galbacotto e il Galbanino tagliato a fettine sottili.
  3. 3.Arrotolate la pasta sfoglia su sé stessa aiutandovi con la carta forno: con un coltello affilato tagliate la pasta sfoglia a rondelle dello spessore di 1,5 centimetri.
  4. 4.A questo punto cuocete le vostre girelle di sfoglia in forno preriscaldato a 200° per 15 minuti. A fine cottura, fate intiepidire le vostre girelle di sfoglia prima di servirle.

Varianti:

Le nostre girelle di pasta sfoglia salate sono perfette da servire come sfiziosi antipasti finger food, ideali per un buffet e per le feste accanto alla classica focaccia farcita, alle pizzette tradizionali e all'immancabile torta salata (provatele sia calde che fredde).

Potrete sbizzarrirvi nella preparazione e farcire la pasta sfoglia rettangolare con il ripieno che preferite, ad esempio con verdure come zucchine e peperoni abbinati con la Mozzarella Santa Lucia a cubetti, oppure con salumi a fette come salame o prosciutto crudo.

Le rondelle di pasta sfoglia si possono preparare anche con un ripieno di verdure: provatele con il paté di olive, con funghi e provola, con la crema di zucca (magari abbinata a delle fettine di speck) oppure con il tipico pesto alla genovese. Volendo, di questi rustici c'è anche la versione di pesce, come gli stuzzichini di pasta sfoglia con tonno e maionese, col salmone o con le acciughe.

Infine, gli abbinamenti possono variare anche a seconda del formaggio: al posto del Galbanino potete sbizzarrivi nella scelta tra mozzarella, brie, gorgonzola, scamorza, fontina, parmigiano o formaggio spalmabile. Quest'ultimo, per esempio, mescolato con carote grattugiate e prezzemolo, dà vita a tortine salate davvero golose nella loro semplicità.

Consigli:

Un piccolo consiglio: quando andate a stendere il vostro rotolo di pasta sfoglia, sporcate le mani e il piano di lavoro con un velo di farina per aiutarvi nell'operazione; disponete le girelle su una teglia rivestita di carta da forno e, prima di cucinarle, spennellatene ciascun lato con dell’uovo sbattuto, in modo tale da rendere la superficie lucida e appetitosa (in mancanza di uova, andrà benissimo anche un po' d'olio o un goccio di latte). Trattandosi di lievitati, infornate sempre in forno preriscaldato affinché la pasta possa gonfiarsi subito e bene.

Potete realizzare gli antipasti sfiziosi con pasta sfoglia che vi abbiamo mostrato anche con pasta frolla o pasta brisée. Al posto delle girelle, potete dare alle vostre creazioni tante altre forme diverse, tipo fagottini, mezzelune, cannoli o piccole rose.

Ecco come preparare le rose di sfoglia utilizzando ogni prodotto della nostra ricetta e nelle stesse dosi: tagliate orizzontalmente il rettangolo di pasta in strisce larghe circa 6 cm e spennellate ognuna con la salsa di pomodoro; adagiatevi sopra delle strisce di prosciutto cotto Galbacotto e poi le fettine di Galbanino tagliate sottili e a mezzaluna (con la parte rotonda rivolta verso l'alto e un po' sporgente rispetto alla pasta). A questo punto, arrotolate ogni striscia di sfoglia su se stessa ma in maniera non troppo stretta: adagiate le porzioni nei pirottini da muffin e cuocete in forno per il tempo indicato.


Curiosità:

La pasta sfoglia è davvero un ingrediente versatile in cucina ed è spesso utilizzata come ancora di salvataggio in quei momenti in cui non si sa cosa preparare e si ha pochissimo tempo.

Se avete della pasta sfoglia avanzata, potrete utilizzarla anche per preparare la versione dolce delle girelle di pasta sfoglia. Ecco i nostri consigli per portare in tavola delle semplici e veloci girelle di mela e cannella: innanzitutto, sbucciate le mele e tagliatele a pezzetti. Rosolatele in padella insieme al succo di mezzo limone, un cucchiaino di cannella e due cucchiai di zucchero. Stendete la pasta sfoglia e farcitela con questo composto, quindi arrotolatela. Ora tagliatela a fette e cuocete le girelle in forno (ogni rotella può essere anche ricoperta di zucchero di canna in superficie per un tocco più rustico). Servitele per colazione o per merenda, provatele!


I vostri commenti alla ricetta: Girelle di sfoglia con Galbanino

Lascia un commento

Massimo 250 battute