GalbaninoPresenta

Frittata di maccheroni

Ricetta creata da Galbani
Frittata di maccheroni
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Ogni brava casalinga sa che è possibile riciclare gli avanzi del giorno prima, preparando dei manicaretti che non avranno nulla da invidiare al piatto originale: uno di questi è la frittata di maccheroni.

Famosa nel Sud Italia, in Campania e soprattutto a Napoli, dove viene cucinata come spuntino o street food, da gustare in comode fette mentre si passeggia o si gira per negozi, può diventare un piatto delizioso ed economico da realizzare anche a casa vostra, magari come pranzo da portare al lavoro.

Preparare la frittata di maccheroni è davvero semplice: usate i maccheroni della sera prima o preparateli sul momento, poi conditeli con il Burro Santa Lucia, mischiateli alle uova e a dei tocchetti di Galbanino, per rendere la pasta filante, cuocete il tutto in padella e il gioco è fatto!

Per essere sicuri che la vostra frittata di maccheroni cuocia alla perfezione, ungete bene la padella con un'abbondante noce di Burro Santa Lucia, affinché si mantenga morbida e possiate girarla con facilità.

Facile
6
45 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 600 g di maccheroni
  2. 7 uova
  3. 40 g di Burro Santa Lucia Galbani
  4. 150 g di Galbanino l'Originale Galbani
  5. 50 g di formaggio grattugiato
  6. 50 ml di latte
  7. sale e pepe q.b.

Preparazione

La preparazione della frittata di maccheroni può essere fatta con gli avanzi della pasta del giorno prima, o lessando i maccheroni al dente in una pentola di acqua bollente con un pizzico di sale.

Una volta cotti, scolateli bene e conditeli con il Burro Santa Lucia, serbandone una noce; poi metteteli da parte.

In una zuppiera sbattete le uova, insaporitele con il formaggio grattugiato, il sale, il pepe e poi versateci la pasta.

Date una bella girata, incorporate anche il latte, che renderà la vostra frittata di maccheroni bella spumosa, e il Galbanino ridotto a tocchetti.

Ungete una padella ampia con il Burro Santa Lucia rimasto e versate al suo interno il composto di pasta e uova.

Lasciate cuocere il tutto fino a che la frittata di maccheroni non si sarà un poco rappresa e poi muovetela con il mestolo di legno per non farla attaccare al fondo.

A questo punto mettete un ampio piatto piano sulla padella, capovolgetela e poi riversateci dentro la frittata di maccheroni affinché si cuocia anche sull'altro lato.

Tagliatela a fette e servitela subito finché è calda, oppure mettetela in frigo per gustarla fredda in un secondo momento.

Scopri di più