Focaccia senza impasto

Ricetta creata da Focaccia senza impasto
Vota
Media0

Presentazione

La focaccia senza impasto è una ricetta facile e veloce, adatta anche ai cuochi meno esperti, che con il minimo sforzo ti consente di preparare una pietanza estremamente gustosa.

Se non hai modo di preparare l'impasto più comune, magari per la mancanza del tempo necessario alla lievitazione, questa soluzione ti consente di preparare la tua focaccia anche un paio di giorni prima e, al momento di cucinare, dovrai soltanto preparare la teglia e metterla in forno! Non hai inoltre motivo di preoccuparti della consistenza di questo tipo di pietanza: il risultato finale garantisce di ottenere una focaccia alta e morbida, che potrai quindi farcire a tuo piacimento anche a fine cottura.

Facile
7
135 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

Per l'impasto:

  1. 450 g di farina 00 ( o 350 g di farina 00 e 100 g di manitoba);
  2. 0,10 g di lievito;
  3. 330 ml di acqua;
  4. 1/2 cucchiaino di zucchero;
  5. 2 cucchiai rasi di olio d'oliva;
  6. 1 cucchiaino pieno di sale

Per la farcitura:

  1. 150 g di Mozzarella Santa Lucia ( o 150 g di Mozzarella Santa Lucia di Latte di Bufala);
  2. 200 g di Salame Galbanetto Il Tradizionale;
  3. 200 g di salsa

Preparazione

L'assenza della tipica lavorazione richiesta da un impasto rende la preparazione di questa ricetta davvero velocissima. Ciò non toglie che per ottenere un risultato finale ottimale bisogna seguire il procedimento corretto, senza saltare alcun passaggio. Una volta che avrai ultimato la preparazione di base, devi inoltre considerare che il composto ha bisogno di riposare in frigorifero per almeno una notte: quando vorrai cuocere la focaccia dovrai dunque aspettare che torni nuovamente a temperatura ambiente.

01

Per prima cosa dovrai intiepidire un po' d'acqua in un pentolino, facendo attenzione che la temperatura non si alzi eccessivamente e, ovviamente, che non raggiunga il bollore. Dovrai quindi versare nel pentolino lo zucchero e poi il lievito (puoi scegliere se utilizzare quello in polvere, il lievito di birra fresco o il lievito madre) e mescolare finché non si sarà completamente sciolto. Spegni adesso il fuoco e lascia a riposo spento il composto almeno una decina di minuti, così che l'agente lievitante possa attivarsi.

02

Prendi una ciotola capiente con il fondo liscio e setaccia al suo interno la farina adatta alle preparazioni salate. Puoi scegliere se utilizzarla da sola o mischiarla ad altre varietà, come ad esempio quella manitoba. Aiutandoti con un cucchiaio inizia a mischiare la farina con il lievito, aggiungendo quest'ultimo poco alla volta. Quando il lievito sarà stato completamente assorbito, puoi aggiungere il sale, l'olio e la restante parte d'acqua.

03

Quando tutti gli ingredienti saranno perfettamente amalgamati otterrai un composto morbido, un po' appiccicoso e privo di grumi. Non devi preoccuparti di questa consistenza, poiché è esattamente quella prevista dalla ricetta. Copri adesso la ciotola con della pellicola e lasciala riposare per un paio d'ore in un posto asciutto. A tal proposito potresti riscaldare per una decina di minuti il forno e riporre successivamente la ciotola al suo interno, oppure puoi ricoprirla completamente con una coperta (di lana o di pile).

04

Al termine della lievitazione noterai che l'impasto sarà quasi raddoppiato. A questo punto è necessario trasferirlo in frigo e lasciarlo a riposo una notte, in modo che diventi più sodo e lavorabile. Se non ti è possibile prepararlo il giorno prima, considera che questa lavorazione permette di mantenere il composto nel frigorifero per un massimo di cinque giorni. Puoi dunque organizzarti con largo anticipo e trovarlo già pronto nel momento in cui deciderai di cucinarlo. L'unica accortezza da tenere a mente è che prima di mettere il preparato nel forno, quest'ultimo dovrà raggiungere nuovamente la temperatura ambiente.

05

Per realizzare un'ottima focaccia ripiena, dividi il composto in due parti uguali e stendi la prima in una teglia larga e dai bordi alti. Ti suggeriamo di coprire il fondo della teglia con della carta forno leggermente oliata. Per farcire la tua focaccia senza impasto metti un velo di salsa sulla base della teglia, facendo attenzione a lasciare un paio di centimetri di spazio dai bordi. Taglia a cubetti la Mozzarella Santa Lucia o, se preferisci un gusto più deciso, la Mozzarella Santa Lucia di Latte di Bufala e aggiungi delle fette di Salame Galbanetto il Tradizionale. A questo punto ricopri la focaccia con la seconda parte dell'impasto e unisci i bordi allo strato sottostante schiacciandoli delicatamente con l'aiuto di una forchetta. Ciò che ti resta da fare è aspettare il tempo di cottura, dopo di che potrai gustare la tua focaccia senza impasto!

Varianti

Uno dei vantaggi di questo tipo di focaccia è la possibilità di farcirla in molti modi diversi, a seconda dei propri gusti.

Puoi infatti decidere di condirla al momento della cottura, realizzando un gustoso ripieno o ricoprendo soltanto la parte superiore. Se preferisci un condimento a crudo, attendi la fine della cottura e lascia raffreddare la focaccia, quindi tagliala al centro e riempila con gli ingredienti che preferisci.

Se vuoi realizzare una focaccia bianca, morbida all'interno e croccante all'esterno, lasciala in forno per una decina di minuti oltre il tempo di cottura previsto e controlla che la superficie diventi ben dorata.

Se ami la focaccia e vuoi sperimentare delle versioni alternative, puoi preparare una sfiziosaFocaccia senza olio o realizzare una semplice e saporita Focaccia alla genovese.

Suggerimenti

Per ottenere una focaccia alta e morbida devi fare attenzione a non bollire il lievito, o far scaldare eccessivamente l'acqua in cui lo sciogli: se questo accade, gli agenti lievitanti vengono distrutti e il composto in fase di lievitazione non avrà la forza di gonfiarsi a dovere. Per lo stesso motivo è inoltre importante setacciare le farine prima di mescolarle, così da permettere al composto di mantenersi arioso.

Quando maneggi il composto della focaccia senza impasto, ti suggeriamo di ungere le mani con qualche goccia d'olio oppure di oliare gli strumenti che utilizzi, così da evitare che risulti troppo appiccicoso e difficile da stendere nella teglia.

Curiosità

La focaccia è un alimento base della cucina italiana e in ogni regione assume caratteristiche e particolarità differenti. È ad esempio considerata lo street food per eccellenza in tutta la Liguria e in particolare nella provincia di Genova, dov'è maggiormente conosciuta con il nome di fugassa e consumata indifferentemente a colazione, a pranzo o a cena. Anche la focaccia barese è rinomata in tutta Italia, grazie al suo impasto che si rivela fra i più soffici e gustosi del Paese.

La focaccia è inoltre la soluzione ideale per le persone che preferiscono i cibi senza uova, olio, lattosio o glutine. La sua preparazione è del tutto personalizzabile, ciò che conta è rispettare le varie fasi di preparazione, in particolare per ciò che riguarda i tempi necessari alla lievitazione, e dosare gli ingredienti in modo da garantire la giusta dose d'idratazione alle farine (le dosi d'acqua sono infatti diverse per ciascuna varietà, o mix, utilizzati). Il risultato finale, in qualsiasi modo si scelga di prepararla, sarà sicuramente gustoso e degno di soddisfare anche i gusti più difficili.

Prova anche

Scopri di più