GalbaninoPresenta

Fagottini di vitello ripieni

Ricetta creata da Galbani
Fagottini di vitello ripieni
Prova con
Galbanino l'originale
Galbanino l'originale
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Siete a corto di idee per la cena? Avete voglia di qualcosa di sfizioso e invitante?

I fagottini di vitello ripieni sono dei saporiti involtini di carne farciti con Prosciutto Cotto Fetta Golosa Galbani e Galbanino, perfetti da servire come secondo piatto. Vengono poi insaporiti ancora di più con un guscio di fette di pancetta affumicata, un tocco che darà al piatto una marcia in più. Quella che vi proponiamo è una ricetta molto semplice da preparare, ideale per non proporre sempre gli stessi secondi di carne e portare un po’ di brio in cucina.

Semplici e appetitosi, i fagottini di vitello sono adatti da portare in tavola la domenica, per i pranzi e le cene di famiglia, oppure quando si hanno ospiti. Accompagnati da un bel contorno a base di verdure fresche o al forno, vi assicuriamo che tutti i commensali ne rimarranno entusiasti e chiederanno il bis.

Ci sono poi diverse varianti che potete provare, come quella del ripieno ricotta e spinaci o quella al sugo. Insomma, i fagottini di vitello sono un piatto versatilissimo, perciò sbizzarrite la fantasia e provate sempre una variante nuova con quello che avete in casa.

Prepararli è semplicissimo. Ecco come dovete fare:

Facile
4
30 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 4 fette di carne di vitello
  2. 100 g di Prosciutto Cotto Fetta Golosa Galbani
  3. 100 g di Galbanino Galbani
  4. 80 g di pancetta affumicata affettata
  5. 50 g di Burro Santa Lucia Galbani
  6. 4 foglie di salvia
  7. 1 spicchio d'aglio
  8. sale q.b.
  9. pepe q.b.

Preparazione

Quando andate dal macellaio a comprare le fettine di carne per i fagottini di vitello ripieni, assicuratevi che abbiano poco grasso.

Una volta pronti, disponete i fagottini di vitello ripieni su un piatto da portata e serviteli ben caldi.

01

Iniziate la preparazione adagiando le fette di carne sul tagliere: allargatele bene, salatele leggermente e mettete sopra ognuna di esse una fetta di Prosciutto Cotto Fetta Golosa e una o due fette non troppo spesse di Galbanino.

02

Arrotolate uno per uno gli involtini e chiudeteli alle estremità con degli stecchini, quindi rosolateli in padella con il Burro Santa Lucia e uno spicchio d'aglio.

03

Una volta che si saranno sigillati su tutti i lati, trasferite i fagottini di vitello ripieni in una teglia ricoperta di carta da forno, insaporiteli con una macinata di pepe e adagiate sopra ognuno una o due fette di pancetta affumicata. Sminuzzate con le mani le foglie di salvia e spargetele sui fagottini.

04

Terminate la cottura nel forno già caldo a 180°, lasciandoli cuocere per altri 20 minuti.

Varianti

I fagottini di vitello ripieni sono una ricetta molto versatile che si presta a innumerevoli varianti.

Una di queste è, ad esempio, la preparazione degli involtini con un ripieno di ricotta e spinaci. Vi basterà mescolare, in una ciotola, della ricotta con gli spinaci già lessati e ben strizzati, un pizzico di sale e uno di pepe. Se volete, potete insaporire ancora di più il ripieno con l’aggiunta di una manciata di noci tritate. A questo punto, richiudete i fagottini con degli stuzzicadenti (o con dello spago da cucina), passateli nella farina e poi fateli cuocere in una padella che avrete fatto scaldare con una noce di burro. Cuocete i fagottini a fuoco medio, girandoli dall’altro lato dopo qualche minuto. Sfumate con del vino bianco secco e fate evaporare, poi coprite con un coperchio e continuate la cottura per una ventina di minuti a fiamma dolce.

Un’altra idea golosa è quella dei fagottini di vitello al sugo. Seguite i primi due passi della ricetta che vi abbiamo illustrato sopra, dopodiché aggiungete in padella anche qualche cucchiaio di salsa di pomodoro e del rosmarino. Continuate con la cottura in padella per quindici minuti circa e poi i vostri fagottini saranno pronti.

Vi proponiamo ancora un’ultima ricetta da provare, cioè quella dei fagottini con un ripieno a base di speck e mozzarella serviti su un letto di crema ai funghi. Il cuore filante dato dalla mozzarella unito al profumo dello speck e al sapore delicato dei funghi conquisterà tutti!

Suggerimenti

Se le fettine di vitello che avete acquistato dovessero risultare troppo spesse, prima di farcirle potete assottigliarle per bene con l’aiuto di un batticarne. In ogni caso, noi vi consigliamo di rivolgervi al vostro macellaio di fiducia, a cui potrete chiedere della buona carne di vitello trafilata il giusto e tagliata a fettine sottili.

Per una buona riuscita del piatto, non dimenticatevi di chiudere i fagottini di carne con degli stuzzicadenti, onde evitare che si aprano durante la cottura. Se preferite, potete utilizzare anche dello spago da cucina, che dovrà essere rimosso una volta servite le porzioni in tavola. Utilizzate sempre una padella antiaderente ben imburrata (o anche oliata con olio extravergine d’oliva) e non dimenticatevi di insaporire con le spezie, che conferiranno un profumo aromatico al piatto davvero indimenticabile. Non vi abbiamo consigliato di utilizzare la salvia, ma se preferite potete utilizzare, ad esempio, del prezzemolo tritato o del rosmarino.

I fagottini di vitello sono un ottimo secondo piatto di carne da servire a pranzo o a cena, magari in compagnia della famiglia o degli amici. Accompagnateli con un contorno a base di verdure fresche, come ad esempio una bella insalata di lattuga e pomodori, oppure di patate al forno. Conquisterete davvero tutti!

 

Curiosità

Il vitello è un tipo di carne che si contraddistingue per il colore rosato, dovuto all’alimentazione dell’animale a base esclusiva di latte. È una carne molto tenera e delicata e per questo solitamente viene apprezzata anche dai bambini*.

La carne di vitello, poi, è anche molto versatile: può essere utilizzata per preparare braciole, arrosti, spezzatini, scaloppine o involtini. È anche ottima per preparare un buonissimo arrosto di Pasqua, che può essere cucinato sia al forno che in padella.

Tra i tagli del vitello, il più pregiato è sicuramente il filetto, che proviene dalla parte lombare dell’animale. Il filetto è il più indicato per bistecche e medaglioni. C’è poi il magatello, un taglio molto magro ideale per la preparazione di carpacci, scaloppine e cotolette. La fesa di spalla è invece quella più utilizzata per i bolliti e gli spezzatini mentre dal carré si ricavano le costolette.

Vi è venuta voglia di provare altri piatti a base di vitello? Allora vi proponiamo il nostro arrosto di vitello in padella, ideale per le feste e le occasioni speciali, il vitello tonnato, un sapore tipico dell’estate e il filetto di vitello e Galbanino, semplice da preparare e di grande effetto.

*sopra i 3 anni

Prova anche

Ti potrebbe interessare anche