Santa LuciaPresenta

Cornetti salati

Ricetta creata da Galbani
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Cercate un’idea facile e veloce per preparare un antipasto o un aperitivo delizioso e stuzzicante? La ricetta dei cornetti salati è semplice. Sono ottimi da preparare, se avete poco tempo e potete farcirli con tanti ingredienti e abbinamenti diversi. Verdure, formaggi, salumi, carne e pesce. Potete davvero prepararli con tantissimi ingredienti diversi e condirli con le salse che preferite. Saranno irresistibili!

I cornetti salati sono una specialità del finger food, una tipologia culinaria ora molto di moda che indica quei cibi che possono essere mangiati con le mani in occasioni solitamente informali come buffet e cene in piedi. Essi si caratterizzano per la varietà delle farciture, a base di formaggi, verdure, salumi o pesce. In questa pagina vi spiegheremo come preparare dei cornetti salati vegetariani: un morbido e cremoso ripieno racchiuso da uno scrigno di pasta.

Per i nostri cornetti salati abbiamo scelto un interno a base di zucchine e Certosa, un connubio fresco e morbido per creare un piacevole contrasto con il guscio croccante di pasta.

Una preparazione che potrete portare in tavola sia come appetitoso antipasto, sia come sfizioso finger food per aperitivi con gli amici o per feste di compleanno. Provate i nostri cornetti salati vegetariani!

Facile
4
30 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 250 g di pasta sfoglia
  2. 1 uovo
  3. 40 g di Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia Galbani
  4. 100 g di salmone affumicato
  5. sesamo q.b.

Preparazione

I cornetti salati sono degli stuzzichini soffici e fragranti. Serviteli ancora caldi farciti con tanti ripieni diversi. Possono essere un’alternativa originale a panini e tramezzini, per un pranzo al sacco, o un pic-nic. Questa ricetta non prevede tempi di lievitazione ed è facilissima. Vediamo insieme come preparare questi sfiziosi cornetti.

01

Iniziate la preparazione dei vostri cornetti salati vegetariani dal ripieno: lavate e private delle estremità le zucchine, quindi tagliatele a dadini. Ora tagliate finemente la cipolla e fatela rosolare in padella con un paio di cucchiai di olio. Aggiungete le zucchine e cuocete per 10 minuti. Condite con sale e pepe.

02

Nel frattempo ponete in un'ampia ciotola la farina, formate una cavità al centro e versate l'olio, il lievito e un pizzico di sale. Cominciate a lavorare l'impasto con le mani, aggiungendo poco alla volta il latte.

03

Quando avrete ottenuto un panetto compatto, posizionatelo su una spianatoia e stendetelo con l'aiuto di un matterello fino a ottenere una sfoglia tonda. Ricavate dalla sfoglia degli spicchi.

04

Ora versate in una ciotola la zucchina e mescolatela con la Certosa. Lavorate il tutto con un cucchiaio fino ad amalgamare perfettamente gli ingredienti.

05

Posizionate un cucchiaino di ripieno sulla parte larga di ciascuno spicchio. Arrotolate i cornetti e rigirate le punte, in modo da ottenere la classica forma. Disponeteli su una teglia foderata di carta forno. Spennellateli con un po' di latte.

06

6. Cuoceteli in forno preriscaldato a 220° per 15 minuti. Una volta pronti, sfornateli e lasciateli intiepidire. Servite i vostri cornetti salati vegetariani.

Varianti

I cornetti salati sono buoni e perfetti per essere gustati da soli o farciti. Ottimi come antipasto, aperitivo e per realizzare buffet salati, per feste di compleanno ed occasioni speciali.

Potete provare a realizzarli con della Pasta sfoglia, che essendo una preparazione neutra, è ottima per preparazioni sia dolci che salate. È ottima anche come base per piccoli rustici, cestini ripieni, pizze e focacce e torte salate.

I cornetti salati possono essere preparati anche con altri impasti, come quello per la Pizza. Preparate dei gustosi cornetti al gusto pizza, utilizzando quest’impasto.

Stendete l’impasto con un mattarello in modo da formare un rettangolo. Portate i lati corti verso il centro e fateli combaciare, chiudete di nuovo a rettangolo e ristendete la pasta fino a formare nuovamente un rettangolo grande. Con una rotella tagliapizza, dividete il rettangolo a metà nel verso del lato più lungo. Ritagliate dalle due metà dei triangoli, farciteli con della passata di pomodoro, basilico e mozzarella e arrotolateli per formare i cornetti. Sistemateli in una leccarda rivestita di carta forno e cuoceteli in forno statico preriscaldato a 220° per 15 minuti circa.

Provateli anche fritti. Per farlo usate una padella dai bordi alti, versate abbondante olio di semi e adagiateli in padella, quando l’olio sarà bollente. Toglieteli solo quando saranno bene dorati da entrambi lati.

Potete farcirli con i gusti che più amate. Sperimentate tutto quello che vi passa per la testa perché il solo limite è la fantasia. Farete la felicità di tutti: dai più grandi ai più piccoli*!

 

*sopra i 3 anni

Suggerimenti

Amate particolarmente variare le vostre pietanze? Provate altre farciture che hanno come protagoniste altre verdure, sostituendo le zucchine con delle melanzane grigliate, o dei peperoni arrostiti.

Oppure provateli con il pesce, magari con un saporito ripieno di tonno, pomodorini, lattuga e maionese. Assaggiateli anche con il salmone affumicato e del formaggio fresco spalmabile. Potete guarnirli con salumi e formaggi, come prosciutto crudo e mozzarella, o salsiccia e provola affumicata. Date libero sfogo alla vostra fantasia e a quella dei vostri ospiti. Potete infatti lasciare i cornetti vuoti e mettere a disposizione, su piatti da portata, diversi ingredienti già pronti, come salumi, verdure, formaggi e salse e far comporre ad ognuno i propri abbinamenti.

Al posto dei soliti rustici, potete preparare per i vostri originali buffet, dei mini croissant salati. Prima di infornarli, mettete al loro interno, un pezzetto di würstel, o dello speck, o ancora dei dadini di formaggio, o della scamorza. Darete quel tocco di originalità in più ai vostri eventi!

Per dare ancora più gusto ai vostri golosi cornetti, potete decorarli con semi di sesamo e di papavero. Se gradite portare in tavola qualcosa di diverso, da usare come accompagnamento, magari per una grigliata tra amici, aggiungete all’impasto delle erbe aromatiche, come salvia, timo e rosmarino. Profumati e morbidi, possono essere un’alternativa sfiziosa e per nulla banale a pane e panini.

Curiosità

I cornetti sono conosciuti principalmente come dolce. In Italia sono consumati per colazione, nel tipico binomio cappuccino e cornetto. Al mattino presto, bar e pasticcerie si riempiono del loro inconfondibile profumo e farli in casa è ancora più bello.

Sono però diventati famosi anche nella loro versione salata, come prodotto di rosticceria, spesso serviti durante aperitivi e buffet. La loro versatilità, infatti, li rende facilmente adatti ad ogni occasione e ce ne sono davvero per tutti i gusti.

È possibile realizzare un impasto che non chieda tempi di lievitazione, dal sapore rustico, oppure utilizzare una sfiziosa base di pasta sfoglia.

Un’altra buonissima variante è quella, a base di pasta brioche. Morbidi e delicati, sono ottimi sia dolci che salati. Provate il Pan brioche con ricotta e realizzate dei buonissimi cornetti dolci, o salati. Per preparare questi ultimi, aggiungete un solo cucchiaino di zucchero, che favorirà la lievitazione. Incorporate invece, 15 g di sale per 500 g di farina, metà 00 e metà Manitoba. Aspettate il raddoppio dell’impasto prima di procedere con la formazione dei cornetti.

Prima di infornarli spennellateli con un tuorlo d’uovo mescolato a 2 cucchiai di panna da cucina, questo farà si che i vostri cornetti prendano quel colore dorato tipico dei prodotti di pasticceria. Decorate a piacimento con semi di sesamo, papavero, oppure lino e semi di zucca. Se preferite, con questo impasto potete formare anche dei panini rotondi, per preparare dei gustosi hamburger.

Prova anche

Ti potrebbe interessare anche