Santa LuciaPresenta

Cheesecake unicorno

Ricetta creata da Galbani
Cheesecake unicorno
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani è anche Senza Lattosio
Vota
Media0

Presentazione

Bianchi e incantanti, con criniere colorate e un unico corno in mezzo alla fronte, gli unicorni sono tra le creature magiche più conosciute in tutto il mondo. Tutti noi, o quasi tutti, abbiamo sognato di incontrarne uno e di farci portare da lui in un mondo magico. La preparazione di oggi si ispira proprio a queste creature.

Si tratta della cheesecake unicorno: elegante e morbida, sarà uno spettacolo prima per gli occhi e poi per i palati. In questa torta la crema soffice al Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia, si abbina perfettamente alla base croccante di biscotti secchi, il tutto impreziosito dai coloranti che le doneranno un aspetto unico.

Realizzatela come dessert per il compleanno dei vostri figli oppure come dolce per concludere un menù di carnevale. Colorata e cremosa è l'ideale per i bambini*, che la addenteranno morso dopo morso e ne chiederanno ancora.

Gustatela anche a merenda, con la sua superficie arcobaleno e la sua consistenza soffice sarà una pausa colorata e sfiziosa in un intenso pomeriggio di studio o di lavoro. È ottima anche a colazione, per iniziare la giornata con il piede giusto.

La sua preparazione si caratterizza per avere diversi passaggi, ma una volta realizzata sarete entusiasti del risultato finale, che accontenterà anche i palati più esigenti, sia di grandi sia di bambini*.

Non vi resta ora che seguire il nostro procedimento e i nostri passaggi per realizzare una deliziosa cheesecake unicorno. Preparate tutti gli ingredienti, allacciate i grembiuli, si parte!

Media
8
60 minuti
180 minuti di riposo in frigorifero
Vota
Media0

Ingredienti

Per la base

  • 250 g di biscotti secchi tipo digestive
  • 100 g di Burro Panetto Santa Lucia Galbani

Per la crema

  • 750 g di Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia Galbani
  • 300 g di panna fresca
  • 150 ml di latte
  • 180 g di zucchero a velo
  • 16 g di gelatina in fogli (8 fogli)
  • acqua q.b.
  • coloranti alimentari q.b.

Per la decorazione

  • 250 g di burro
  • 250 g di zucchero a velo
  • coloranti alimentari q.b.
  • pasta di zucchero q.b.

Preparazione

La cheesecake unicorno è caratterizzata da una crema soffice e cremosa, una base croccante e un effetto scenico coloratissimo. Vediamo insieme come realizzarla.

01

In un mixer riducete in polvere i biscotti secchi tipo digestive, aggiungete il burro fuso e amalgamate fino a creare un composto compatto. Versate in uno stampo a cerniera rivestito di carna forno, livellate con il dorso di un cucchiaio e fate riposare in freezer per 15 minuti.

02

Con le fruste elettriche in una ciotola montate la panna a neve ferma. In un'altra ciotola unite il Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia allo zucchero a velo e al latte fino a ottenere un composto morbido e cremoso. Unite infine la panna montata, mescolando dal basso verso l'alto.

03

Mettete in ammollo i primi due fogli di gelatina in acqua fredda per 10 minuti.Dividete in quattro anche la crema. Strizzate i fogli e scioglieteli in un pentolino con acqua calda. Uniteli poi a una parte di crema, insieme al colorante alimentare scelto.

04

Versatelo sopra la base di biscotti e fate riposare per 30 minuti in frigorifero. Ripetete la stessa operazione con tutti i colori: rosa, giallo, blu e verde.

05

Realizzate ora la "criniera". Montate burro e zucchero a velo, dividete poi il composto in 4 parti e aggiungete ad ognuna qualche goccia di colorante alimentare. Mettete vicine le diverse parti colorate e avvolgetele con la pellicola. Chiudete e pressate per far sì che i colori si mischino.

06

Mettete ora la pasta di burro in una sac à poche e decorate la superficie dando l'effetto criniera. Con la pasta di zucchero realizzate poi il corno, gli occhi e le orecchie. Fate riposare per un'altra mezzora in frigorifero. La vostra cheesecake unicorno è pronta per essere servita.

Varianti

La cheesecake unicorno incanterà davvero tutti con i suoi colori e il suo sapore morbido. Ecco alcune modifiche alla ricetta proposta e altre varianti da provare.

Potete per esempio sostituire i biscotti della base con dei frollini al cacao per un tocco cioccolatoso alla preparazione. Per quanto riguarda la crema potete optare per aromatizzarla con estratto di vaniglia o di mandorla per dare gusto ancora più unico.

Nella nostra preparazione abbiamo deciso di usare i coloranti alimentari anche nella crema ma, se volete restare fedeli al colore degli unicorni, potete realizzare una crema bianca unendo quindi la panna montata, il formaggio spalmabile e tutti i fogli di gelatina sciolti in acqua. Ricordate anche in questo caso di farla riposare per almeno 2 ore in frigorifero.

Per quanto riguarda la decorazione potete realizzare la criniera con diversi colori oppure con un unico colore, personalizzandola secondo i vostri gusti.

Altre varianti golose della cheesecake sono con la frutta. Anche in questo caso porterete in tavola delle torte colorate e morbide. Provate per esempio con una cheesecake alle fragole oppure una cheesecake frutti di bosco e ricotta.

Se preferite i sapori più agrumati provate con una cheesecake al lime, colorata e morbida. Realizzate la base sempre con i biscotti secchi. Per la crema unite Mascarpone Santa Lucia e panna montata ai fogli di gelatina e scorza di lime e fate poi rassodare. Decorate con fettine di lime e foglioline di menta.

Lasciate libera la fantasia e divertitevi a realizzare la cheesecake che preferite.

 

Suggerimenti

La cheesecake unicorno si compone di diversi passaggi e preparazioni, vediamo come realizzarle al meglio perché possiate stupire tutti i vostri ospiti con questa preparazione.

Partiamo dalla base di biscotti secchi. Tritateli finemente e unite poi il burro fuso che deve essere tiepido e non troppo liquefatto per ottenere il risultato ottimale. Un consiglio è aggiungerlo a tocchetti direttamente nel mixer. In questo modo le lame lo scioglieranno insieme ai biscotti e i due ingredienti si amalgameranno alla perfezione,

Un altro consiglio è compattare bene la base e livellarla con l'aiuto del dorso di un cucchiaio o del fondo di un bicchiere. Realizzate una base spessa, per evitare che la sua croccantezza venga cancellata dallo strato di crema.

A proposito della crema: se utilizzate la ricotta o il mascarpone ricordate di scolarli dal loro siero. Altro step importante è montare la panna nel modo corretto. Per farlo usate la panna fredda da frigorifero.

Esistono anche altri trucchetti che facilitano il processo di montatura. La ciotola che utilizzate per esempio deve essere ben fredda e anche le fruste. Potete optare per adagiarla in un'altra ciotola con del ghiaccio.

Aggiungete lo zucchero a velo quando la panna è quasi montata del tutto. Quando poi unite la panna montata alla crema assicuratevi di mescolare dal basso verso l'alto con delicatezza per non smontare il lavoro fatto.

Passiamo ai coloranti alimentari. Il consiglio è essere molto parsimoniosi, ne bastano infatti davvero pochissime gocce per colorare la crema e anche la pasta di burro. Aggiungetele sempre poco per volta perché purtroppo se ne metterete troppo non si potrà più tornare indietro.

Noi abbiamo usato i coloranti liquidi, ma potete decidere anche per i coloranti in polvere, in gel, oppure per coloranti alimentari come la frutta o il cacao.

Consigli

 

 

Curiosità

Per realizzare questa cheesecake abbiamo deciso di ispirarci a una creatura mitologica: l'unicorno. Il nome, secondo le fonti, deriva dal latino unicornis che significa appunto un solo corno.

Questa creatura è caratterizzata da un manto bianco e un unico corno in mezzo alla fronte. L'unicorno è simbolo di saggezza e nell'antica cultura cristiana poteva essere addomesticato soltanto da una vergine. Si credeva inoltre che senza corno l'animale sarebbe morto e che il suo corno fosse in grado di curare dal veleno.

L'unicorno è diventato emblema anche in molti araldi in periodo medievale, perché si credeva che fosse simbolo di forza e vittoria. Proprio per questo veniva inciso spesso anche sugli scudi da portare in battaglia. L'unicorno è diventato poi una delle creature simbolo di molti film e romanzi fantasy.

Non si sa di preciso da quale animale realmente esistito la fantasia umana abbia fatta nascere l'unicorno. Più certe sembrano invece le origini della cheesecake.

Secondo le fonti questo dolce sarebbe diffuso sin dai tempi dell'Antica Grecia. Sembrerebbe che già gli atleti delle Olimpiadi del 776 a.C., consumassero un dolce a base di formaggio di pecora e miele per ricaricare le energie.

Anche i Romani lo consumavano. La loro cheesecake era composta da dischi di pasta farciti con formaggio dolce. Di questa torta non si hanno purtroppo più notizie fino a tempi molto più recenti, negli Stati Uniti con la New York cheesecake, una preparazione a base di formaggio e panna acida.

Ad oggi le cheesecake sono diffuse in tutto il mondo, esistono sia cotte sia crude e possono essere realizzate con i più diversi ingredienti, dalla frutta secca alla frutta fresca ad alcune varianti salate.

*sopra i 3 anni

Prova anche

Ti potrebbe interessare anche