Santa LuciaPresenta

Cervo con polenta

Ricetta creata da Galbani
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

In questa pagina vi presentiamo un piatto tipico delle zone di montagna, dove viene servito caldo e fumante ed è perfetto da gustare, magari dopo una passeggiata: cervo con polenta. Una preparazione classica che prevede, innanzitutto, di procurarsi dei buoni bocconcini di cervo. La carne sarà resa morbidissima dalla marinatura insieme agli aromi che la riempiranno di sapore.

Grazie alla cottura con la salsa di pomodoro, il cervo diventerà molto saporito, perfetto da gustare insieme a della buona polenta al sugo. Questa verrà preparata nella maniera classica, con l’aggiunta del Burro Santa Lucia per renderla delicata e cremosa.

Questo piatto può essere agevolmente preparato in casa per le occasioni speciali, come pranzi della domenica o cene con gli amici. Vi consigliamo di lasciar marinare la carne di cervo una notte, in modo tale da assumere la consistenza ideale.

Che aspettate a provare il nostro piatto a base di cervo con polenta? Se volete scoprire tutti i trucchi per preparare la polenta, visitate la sezione dedicata!



Facile
6
90 minuti
1 notte di marinatura per la carne
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1 kg di polpa di cervo a pezzetti
  2. 300 ml di passata di pomodoro
  3. 4 foglie d'alloro
  4. 2 spicchi d'aglio
  5. 1 rametto di rosmarino
  6. 4 foglie di maggiorana
  7. 2 cipolle
  8. 2 carote
  9. 200 ml di vino rosso
  10. 500 g di farina di mais
  11. 50 g di Burro Santa Lucia Galbani
  12. 1,5 l di acqua
  13. olio extravergine d'oliva
  14. sale q.b.

Preparazione

  • Iniziate la preparazione del vostro piatto a base di cervo con polenta facendo marinare la carne di cervo per una notte nel vino insieme al rosmarino, alla maggiorana, all'alloro e all'aglio.
  • Poi scolate la carne. Rosolatela nell'olio insieme a un trito di cipolla e carota. Aggiungete il fondo della marinatura e proseguite la cottura finché questa non si sarà asciugata.
  • A questo punto versate la polpa di pomodoro, salate e cuocete per 30 minuti.
  • Nel frattempo portate a bollore l'acqua. Salate e aggiungete il Burro Santa Lucia.
  • Versate la farina di mais e cuocete mescolando per 45 minuti.
  • Servite il vostro cervo accompagnato dalla polenta.

Curiosità

La ricetta presentata in questa pagina ha come protagonista una carne di selvaggina tipica del Trentino tra le più ricercate in tutto il mondo.

La carne di cervo è un'alternativa dal sapore intenso e particolare che può sostituire facilmente le carni più utilizzate in cucina come quelle di vitello, manzo o maiale. Le ricette a base di carne di cervo possono variare sia nei metodi di cotturache nell'abbinamento degli ingredienti e nel tipo di lavorazione della carne stessa.


Se amate il sapore affumicato ad esempio provate la salsiccia di cervo leggermente speziata e il filetto di cervo stagionato, ingredienti ideali per servire degli ottimi antipasti. Potrete accompagnare questi salumi con dei crostini di pane, formaggi oppure condire delle gustose insalate fredde con mele, uvetta, rucola e aceto.

Un'altra ricetta con cui solitamente si prepara il cervo è il cervo in umido, un secondo piatto pieno di odori e profumi. La carne viene tagliata a spezzatino e lasciata marinare nel vino per una notte, poi cotta in padella (per almeno 3 ore a fiamma bassa) con olio, carota, cipolla e sedano, alloro, qualche pezzetto di pancetta o di salsiccia e la polpa di pomodoro.

Oltre alla polenta cucinata nel tipico modo, potete abbinare alla carne di cervo anche una più ricercata polenta taragna, a base di farina di mais e farina di grano saraceno.