Santa LuciaPresenta

Cavolfiore gratinato light

Ricetta creata da Galbani
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani è anche leggero.
Vota
Media0

Presentazione

Siete stanchi del solito cavolfiore bollito e cercate una ricetta facile e veloce per trasformarlo in un piatto buonissimo? Allora continuate a leggere: oggi vi presentiamo un piatto semplice e gustoso a base di cavolfiore.

Il cavolfiore gratinato light è un piatto delicato e saporito, ideale per gustare questa verdura in maniera insolita e leggera.

Si tratta di uno sformato di cime di cavolfiore lesse, ripassate in forno sotto uno strato di Mozzarella Light Santa Lucia e cremosa besciamella.

Potete gustarlo da solo o come contorno per piatti di carne. Grazie alla sua delicatezza, risulterà particolarmente apprezzato anche dai bambini*.

Ideale anche come antipasto, è perfetto per stupire i vostri ospiti a cena e tra i migliori piatti a base di verdura. Delizioso e leggero, il cavolfiore gratinato al forno soddisferà anche i palati più esigenti.

Preparate con noi un goloso cavolfiore gratinato light: alla sua crosticina dorata, al suo sapore delicato e al suo interno filante nessuno saprà resistere!

* sopra i 3 anni



Facile
4
50 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 800 g di cavolfiore
  2. 200 g di Mozzarella Light Santa Lucia Galbani
  3. 500 ml di latte
  4. 80 g di farina
  5. noce moscata q.b.
  6. olio extravergine d'oliva q.b.
  7. sale e pepe q.b.

Preparazione

  • Per realizzare il cavolfiore gratinato light, pulite il cavolfiore eliminando le foglie più dure, dividetelo in cime e lessatelo in acqua bollente e salata per una decina di minuti.
  • Nel frattempo, mescolate la farina con qualche cucchiaio di olio in un pentolino, mettetelo sul fornello a tostare e infine unite il latte.
  • Aggiungete un pizzico di noce moscata, regolate di sale e pepe e mescolate con cura per evitare la formazione di grumi, finché la salsa non si addensa.
  • Trasferite il cavolfiore in una teglia e adagiatevi sopra la Mozzarella Light Santa Lucia precedentemente tagliata a fette. Infine, coprite il tutto con la besciamella.
  • Cuocete il cavolfiore gratinato light in forno preriscaldato a 180° per 20-30 minuti. Per ottenere una crosticina dorata, utilizzate la modalità grill per gli ultimi 10 minuti. Lasciate intiepidire qualche minuto prima di servire.

Curiosità

Le ricette con cavolfiore si prestano anche a numerose varianti e modifiche! Per rendere il vostro cavolfiore gratinato light ancora più invitante potete aromatizzarlo aggiungendo un mix di spezie che ne farà risaltare ancora di più il sapore e renderà la pietanza ancor più deliziosa. Noi vi consigliamo un mix composto da paprika, curcuma, timo e pepe.

Provate anche i finocchi gratinati: il procedimento è molto semplice e simile a quello dei cavolfiori gratinati. Pulite i finocchi, tagliateli a spicchi e scottateli per 5 minuti in una pentola con acqua bollente e salata. Dopodiché ripassateli in padella con una noce di burro per altri 5 minuti finché non si risulteranno dorati. A questo punto disponeteli in una pirofila, ricopriteli con la mozzarella tagliata a fettine e versateci sopra la besciamella. Cuocete in forno a 180° per 15-20 minuti, lasciate intiepidire e servite.

Potete seguire questo procedimento per realizzare diverse ricette a base di verdure, tutte ugualmente golose. Ad esempio, provate a gratinare broccoli, asparagi o porri: il risultato è assicurato.