Come insaporire la carne alla griglia

Galbani
Galbani
Come insaporire la carne alla griglia
Una grigliata di carne è un menu perfetto per grandi e bambini* sia per una cena o un pranzo in famiglia che tra amici. Cotta al barbecue, alla brace o alla piastra, la carne acquista tutto un altro sapore se preparata a dovere con il condimento giusto, per questo è davvero importante conoscere tutti i segreti per insaporirla alla perfezione!

Continuando a leggere scoprirete tantissimi consigli utili per insaporire la carne alla griglia, capirete se è meglio insaporire prima o dopo la cottura, imparerete a realizzare la marinatura ideale in base ai piatti da cuocere e conoscerete il modo migliore per realizzare salse gustose e speciali in casa vostra. Pronti?

*sopra i 3 anni

Come insaporire la carne alla brace

Come insaporire la carne alla brace La cottura alla brace deve essere fatta a regola d’arte, altrimenti si rischia di lasciare la carne troppo asciutta e dura. A differenza del più semplice condimento, marinare la carne richiede un po’di tempo e di accortezza in più, ma il risultato finale è delizioso: nella giusta marinatura, infatti, la carne alla brace risulterà tenera e acquisterà un sapore irresistibile.

Gli ingredienti base per una buona marinatura sono quasi sempre tre: il vino, l’aceto e il limone. Il loro grado di acidità è essenziale per smorzare il sapore intenso di alcune carni rosse. Per una corretta marinatura non dovrebbero mai mancare nemmeno olio extravergine d'oliva, erbe aromatiche e spezie, che danno un gusto inconfondibile alla carne alla brace. A seconda del tipo di carne da cucinare, per insaporirla potete aggiungere anche salse particolari. Di seguito trovate qualche ricetta appetitosa per la vostra marinatura!

Partiamo con una marinatura che sta bene con tutte le carni siano esse di pollo, di maiale, di agnello, di manzo o di vitello. Si tratta di una marinatura a base di salvia e limone e per realizzarla vi servono: 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva; 4 cucchiai di succo di limone; 1 cucchiaio di scorza grattugiata di 1 limone; 2 foglie di salvia tritata; 1 scalogno tritato (o 1 cipolla tritata); 2 spicchi d'aglio tritati; 1 cucchiaino di pepe nero macinato; 1 cucchiaio di senape con semi (a scelta).

Lasciate la carne a marinare per un tempo che va da 1 a 3 ore. Se la vostra carne ha l’osso o è una carne spessa, è preferibile lasciarla marinare anche 5 ore.

Vi presentiamo adesso la ricetta di una marinatura facile da preparare, pensata in particolare per la carne rossa, ottima quindi con le bistecche o con l’arrosto di carne: la marinatura mediterranea. Per realizzarla vi servono: 8 cucchiai di olio extravergine d'oliva; ½ bicchiere di vino bianco; 2 cucchiai di aceto; 1 spicchio di aglio tritato; 1 cucchiaino di origano; ½ cucchiaino di sale grosso; un pizzico di peperoncino.

Coprite la terrina dentro cui avete messo gli ingredienti con un sottile strato di pellicola trasparente e lasciate riposare la carne nella marinata per almeno 4 ore prima di cuocerla alla brace. Ecco fatto! Facile, non è vero?

Una marinata a base di birra è il modo migliore per portare in tavola un piatto di facile preparazione ma di grande effetto.

Realizzatela con 250 ml di birra scura, 2 cucchiai di olio di sesamo, 1 spicchio d'aglio tritato, 1 cucchiaino di origano secco, 1 cucchiaino di sale grosso, ½ cucchiaino di peperoncino in polvere e ½ cucchiaino di pepe nero macinato. Questa marinata renderà bistecche e hamburger gustosi e saporiti!

Come insaporire la carne alla piastra

Come insaporire la carne alla piastra Insaporire la carne da fare alla piastra o da cuocere in padella, come una bella bistecca o le costine di maiale, è molto semplice: seguite questi accorgimenti e realizzerete secondi piatti buonissimi!

Come prima cosa, ricordatevi sempre di tirare la carne fuori dal frigorifero almeno 1 ora prima di cucinarla in modo tale da evitare lo shock termico durante la cottura: la carne a temperatura ambiente si può cucinare in modo più veloce e il calore penetrerà al suo interno in modo uniforme. Il risultato è una carne tenera, delicata e saporita. In secondo luogo, tamponatela con della carta assorbente: in questo modo l'alloro e i vari aromi aderiranno meglio.

Un consiglio: quando dovete cucinare la carne alla piastra, tagliate pezzi sottili con l’aiuto di un coltello dalla lama affilata così la cottura risulterà più facile e veloce.

Condite la superficie della carne con un pizzico di sale su ogni lato. Una tecnica consigliata è quella di salare la carne 30-40 minuti prima di cuocerla, in modo da far penetrare meglio i sapori. Spennellate quindi la carne con un filo d'olio, ma evitate di usare più di 1 cucchiaino ogni 500 g di carne.

A questo punto, potete massaggiare la carne con un mix di spezie e aromi che conferiranno alla bistecca o al filetto un tocco davvero saporito. Volete un'idea gustosa?

In una terrina mescolate ½ cucchiaino di zenzero, 1 cucchiaino di pepe nero macinato, 2 cucchiaini di paprika, 4 cucchiaino di sale, ½ cucchiaino di coriandolo in polvere o macinato, ½ cucchiaino di aglio in polvere, ½ cucchiaino di cipolla in polvere, ½ cucchiaino di curcuma macinata e un pizzico di peperoncino in polvere.

Unite il preparato alla carne prima di cuocerla: sentirete come sarà gustosa!

Come condire la carne alla griglia

Come condire la carne alla griglia Che sia la vostra prima cottura alla brace, o che sia l’ennesima, di certo saprete che il condimento è essenziale per ogni tipo di carne: dona quel gusto e quella raffinatezza in più in grado di rendere irresistibile ogni portata.

Per condire la carne alla griglia in maniera davvero speciale, provate con l’olio aromatizzato fatto in casa. Prepararlo è molto facile e dovete prima di tutto munirvi di barattoli di vetro a chiusura ermetica.

Gli ingredienti che sceglierete per aromatizzare l'olio vanno messi nel fondo della bottiglietta di vetro, dovete poi versare l'olio extravergine di oliva, chiudere i barattoli e lasciarli chiusi in un luogo buio finché l'olio non si sarà insaporito per bene.

Ecco come preparare un olio con erbe aromatiche davvero saporito. Aggiungete 2 cucchiai di spezie per ogni litro di olio extravergine d'oliva, quindi tritate e mescolate insieme prezzemolo, rosmarino, salvia, timo e maggiorana. Seguite il procedimento consigliato precedentemente e poi condite la vostra carne alla griglia!

Salse per carne alla griglia

Salse per carne alla griglia Insaporire la carne alla griglia con la salsa giusta, significa dare vita a grigliate da favola! Potete realizzare facilmente in casa le salse perfette per insaporire la vostra carne.

Qualche esempio? Provate la salsa alla menta, da realizzare con alcuni semplici ingredienti: 1 mazzetto di menta; 1 cucchiaino di zucchero; 3 cucchiai di aceto bianco di mele; 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva.

Mettete tutti gli ingredienti nel frullatore e frullate per circa 30 secondi fino a ottenere un composto omogeneo ed ecco fatto! Questa salsa gustosa è perfetta sia con arrosti e carni rosse corpose e saporite, sia con fettine di pollo. Accompagnatela anche con crostini di pane cotti al forno aromatizzati al peperoncino: il mix di sapori delizierà tutti i palati!

La salsa verde, invece, è ideale per accompagnare carni rosse, agnello e bollito. Per prepararla vi servono: 1 mazzetto di prezzemolo; 1 cucchiaio di capperi senza sale; 40 g di acciughe squamate; 40 g di mollica di pane bagnata nell’aceto; 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva.

Come mostrato per la salsa alla menta, mettete tutti gli ingredienti nel frullatore e frullate bene per 1 minuto finché non otterrete una salsina morbida.

La salsa barbecue è la salsa per carne alla griglia per eccellenza, perfetta con qualsiasi tipo di carne, dagli spiedini alla salsiccia alle bistecche e dalle puntine fino alle costolette.

Per realizzarla tritate ½ cipolla e unitela a 2 spicchi d’aglio tritato. Mettete gli ingredienti in una padella capiente, aggiungete 1 cucchiaino di burro e fateli rosolare per qualche minuto. Poi aggiungete 60 ml di aceto e lasciatelo sfumare.

A questo punto aggiungete anche 250 ml di salsa di pomodoro, 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro e mescolate. Aggiungete anche 50 g di senape, 1 peperoncino in polvere e 50 g di zucchero, mescolate e lasciate cuocere per circa 20 minuti. Passato questo tempo, aggiungete ½ cucchiaino di sale, ½ cucchiaino di pepe nero, 1 cucchiaino di salsa worcester e 1 cucchiaino di tabasco. Mescolate, filtrate la salsa e servite! Buon appetito!