Come fare un albero di Natale con i biscotti

Galbani
Galbani
Come fare un albero di Natale con i biscotti
Il Natale si avvicina, si scelgono i menù dei pranzi e delle cene, si prepara la lista dei regali e si pensa agli addobbi. Tra decorazioni e albero di Natale, in casa vi è una grande trepidazione e da quest’anno ve ne sarà ancora di più perché dopo questa lettura, vorrete tutti correre in cucina a preparare i biscotti che si aggiungeranno ai festoni e alle luci da sistemare sui rami del grande albero di famiglia.

Oggi, infatti, farete un dolcissimo viaggio alla scoperta dei biscotti di Natale: tante ricette con cui realizzare non solo bellissime decorazioni e segnaposti, ma anche buonissimi e gustosi regali natalizi da mettere sotto l’albero.

Come fare i biscotti per l'albero di Natale

Come fare i biscotti per l'albero di Natale I biscotti per l’albero di Natale si preparano in anticipo e vengono sempre preparati con un impasto di pasta frolla, spesso arricchito da spezie e aromi.

Cannella, zenzero, chiodi di garofano, succo di arancia o di limone renderanno il vostro albero anche molto profumato: provate a decorare un albero vero con i biscotti e sentirete un meraviglioso profumo spargersi per tutta la casa.

Vi basteranno pochi ingredienti: qualche nastro colorato o di rafia, confettini e palline argentate e realizzerete biscotti bellissimi anche con l’aiuto dei vostri bambini* che, con la loro fantasia e creatività, vi aiuteranno a realizzare piccoli capolavori per le vostre creazioni natalizie.

Per i biscotti di Natale dovrete preparare l’impasto, farlo riposare in frigo e poi stenderlo su una spianatoia. A questo punto, dovrete scegliere le formine che preferite tra stelline, angioletti, omini, stelle comete, omini e calze della Befana e ritagliare i vostri biscotti. Una volta pronti, praticate su ciascuno un forellino con uno stuzzicadenti per poter infilare il nastro e appenderli. Se volete decorarli con palline argentate, dovete sistemarle sui biscotti ancora crudi. Fissateli esercitando una lieve pressione, quindi mettete i biscotti su una leccarda rivestita di carta da forno e infornateli per 10 minuti: i biscotti dovranno risultare dorati in superficie. Sfornateli e fateli raffreddare prima di infilare nella fessura che avete ricavato con lo stuzzicadenti il nastro di rafia o di raso. A questo punto, potete decorare con glasse bianche o colorate, raccoglierli in un cesto e correre con i bimbi* che saranno felici di decorare l’albero con la mamma e il papà.

*sopra i 3 anni

Come fare i biscotti per l'albero di Natale al cioccolato

Come fare i biscotti per l'albero di Natale al cioccolato I biscotti per l’albero di Natale si possono preparare con moltissime ricette e tra tutte spicca quella facile della frolla al cioccolato. Lo si sa: questa festività è il periodo più dolce dell’anno e tra dolci tipici delle festività come pandoro e panettone, arrivano in tavola anche praline al cioccolato, frutta candita, struffoli, cartellate, calzoncelli e chi più ne ha più ne metta. Perciò, corre l’obbligo di "ingolosire" anche il vostro albero e decorarlo con i biscotti al cioccolato.

Per preparare 24 biscotti al cioccolato vi serviranno: 125 g di burro; 100 g di zucchero semolato; 100 g di zucchero di canna; 1 uovo; 225 g di farina; 70 g di cacao amaro in polvere; ½ cucchiaio di lievito; ½ cucchiaio di bicarbonato; sale.

Mettete il burro ammorbidito in una terrina, aggiungete lo zucchero bianco e lo zucchero di canna e mescolate con una frusta fino a quando il composto non diventerà morbido e cremoso. Aggiungete l’uovo e amalgamatelo al composto; aggiungete anche la farina setacciata con il lievito e il cacao e mescolate con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto sodo e omogeneo. Stendete con un mattarello la pasta su un piano da lavoro infarinato e con le formine scelte, poi ricavate i biscotti. Impastate i ritagli di pasta, stendetela di nuovo e procedete a creare altri biscotti. Sistemateli su una leccarda rivestita di carta forno, forate con uno stuzzicadenti il punto in cui vorrete infilare il nastro per appenderli all’albero, infornateli a 180° e fateli cuocere per 15 minuti.

Una volta pronti, sfornateli e fateli raffreddare completamente prima di sistemarli come addobbi.

Come fare i biscotti per l'albero di Natale speziati

Come fare i biscotti per l'albero di Natale speziati Come anticipato, Natale è il periodo dei profumi speziati e degli aromi: se la cannella la fa da padrone, anche lo zenzero, i chiodi di garofano e l’anice stellato si impongono come spezie natalizie per eccellenza e si inseriscono molto bene anche nelle ricette dei biscottini per l’albero.

Le ricette sono tante e noi ve ne proponiamo una facilissima per realizzare dolcissimi biscotti alla cannella che vi riempiranno la casa con un inconfondibile profumo.

Vi serviranno: 300 g di farina; 2 cucchiai di cannella in polvere; 180 g di burro freddo a pezzettini; 100 g di miele d’acacia.

Mettete la farina in un mixer con la cannella, lo zenzero e il burro; frullate fino ad ottenere delle grosse briciole. Poi aggiungete il miele e frullate ancora fino a quando il composto non sarà omogeneo.

Trasferite l’impasto su una spianatoia e lavoratelo brevemente fino a formare una palla; avvolgetela nella pellicola trasparente e fatela riposare in frigo per circa 30 minuti.

Trascorso questo tempo, eliminate la pellicola, mettete il panetto sulla spianatoia infarinata e stendetelo con il mattarello fino a formare una sfoglia dallo spessore di circa ½ cm.

A questo punto, con gli stampini scelti, ricavate i biscotti; utilizzate la pasta avanzata e ricavate altri biscotti, decorateli con le palline argentate e praticate un forellino con uno stuzzicadenti per poter successivamente infilare il nastro che servirà ad appendere i biscotti all’albero. Se, invece, avete deciso di preparare i biscotti di Natale alla cannella come profumato segnaposto, non dovrete praticare alcun forellino ma solo decorare i biscotti come preferite. Sistemateli su una teglia rivestita di carta forno, distanziandoli di circa 3 cm gli uni dagli altri; infornateli a 180° per 15 minuti, sfornateli e aspettate che si raffreddino prima di appenderli o decorarli con le glasse di cui parleremo più avanti.

Famosi sono anche i biscotti di pan di zenzero, o gingerbread, caratterizzati da un profumo molto intenso, da un colore scuro e da un gusto caldo e avvolgente dato dalla melassa. Sono l’ideale per accompagnare il tè di una merenda pomeridiana o per arricchire una semplice colazione, ma saranno bellissimi anche appesi all’albero a forma di omini tutti colorati.

Per prepararli in casa vi serviranno: 350 g di farina 00; 75 g di zucchero semolato; 75 g di zucchero di canna; 150 g di melassa; 1 uovo; sale; ½ cucchiaino di bicarbonato; 2 cucchiaini di cannella; 2 cucchiaini di zenzero in polvere; noce moscata; 4 chiodi di garofano.

Mettete in un mixer la farina; aggiungete le spezie in polvere, lo zucchero di canna, quello semolato e il sale. Frullate per qualche secondo e aggiungete il burro freddo a pezzetti fino ad ottenere un composto sabbioso. A questo punto, versate sul composto la melassa e aggiungete l’uovo; mescolate ancora fino ad ottenere un composto compatto. Trasferitelo su una spianatoia infarinata e impastate velocemente con le mani fino ad ottenere un panetto dalla consistenza morbida. Avvolgetelo in una pellicola per alimenti e schiacciatelo delicatamente prima di metterlo in frigorifero per 1 ora circa.

A questo punto, infarinate una spianatoia o, meglio un piano da lavoro che sia freddo come il marmo e dividete l’impasto in tre parti. Stendete il primo panetto con il mattarello infarinato e formate una sfoglia dallo spessore di circa 5 mm. Scegliete il tagliapasta con cui volete dare la forma ai vostri dolcetti e ricavate le formine. Trasferiteli su una teglia rivestita di carta forno e infornate a 180° per 12 minuti.

Sfornate i biscotti che saranno morbidi e aspettate che si raffreddino e si solidifichino almeno sui bordi perché con l’impasto di melassa i biscotti di pan di zenzero tenderanno a restare morbidi al centro anche cotti, cosa che conferisce loro una gradevole particolarità.

Una volta che avete cotto e sfornato tutti i biscotti di pan di zenzero, lasciateli raffreddare completamente prima di decorarli con le glasse.

Come fare i biscotti per l'albero di Natale alla vaniglia

Come fare i biscotti per l'albero di Natale alla vaniglia Per aromatizzare i biscotti di Natale, potete usare anche i semini del baccello di vaniglia che renderanno profumati e delicati i vostri dolcetti.

L’impasto anche in cottura risulterà chiaro e il giusto abbinamento per una decorazione che si sposi anche con il sapore dell’impasto, è sicuramente una glassa bianca.

Per preparare i biscotti alla vaniglia in casa, vi serviranno: 200 g di farina 0; 200 g di farina di mais giallo; 200 g di burro; 200 g di maltitolo; 1 tuorlo; 2 uova; 1 cucchiaino di lievito; 1 baccello di vaniglia; sale.

Mettete nella ciotola di una planetaria il burro a pezzi con il maltitolo e montate con la frusta fino ad ottenere una consistenza cremosa. A questo punto, aggiungete le uova e il tuorlo, un pizzico di sale e i semi del baccello di vaniglia. Per ricavare i semini, tagliate per il senso della lunghezza il baccello con un coltellino dalla lama affilata; apritelo a libro senza separare le due parti e con la punta del coltello o con un cucchiaino, raccogliete i semini, grattando bene l’interno del baccello. Amalgamate gli ingredienti e aggiungete la farina setacciata con il lievito poi, lavorate fino a formare un panetto liscio e omogeneo. Prelevatelo dalla ciotola, impastatelo velocemente con le mani su una spianatoia infarinata e avvolgetelo nella pellicola da cucina. Fatelo riposare in frigo per 2 ore, riportatelo a temperatura ambiente, stendetelo su un piano di marmo e ricavate i biscotti con le formine. Sistemateli su una teglia rivestita di carta forno e infornate a 170° per 15 minuti. Anche per i biscotti alla vaniglia, sarà necessario il completo raffreddamento prima di procedere con la decorazione.

Come fare un albero di Natale con i biscotti

Come fare un albero di Natale con i biscotti Tra le tante idee, la preparazione di un albero di Natale di biscotti di pasta frolla è sicuramente tra le più scenografiche. Vi basteranno solo pochi ingredienti e tanti tagliapasta a forma di stella di dimensione diversa. Potrete sistemare l'albero sulla tavola apparecchiata: sarà un fantasioso centrotavola, oppure potrete farlo arrivare con gli altri dessert accompagnato da una golosa crema al mascarpone con cui servirete anche il pandoro.

Per preparare un albero di Natale di biscotti, vi serviranno: 300 g di farina 00; 1 tuorlo; 150 g di burro; 90 g di zucchero a velo.

Lavorate in un mixer il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema; setacciate la farina e mettete anche l’uovo. Una volta ottenuto un composto omogeneo, trasferite l’impasto su una spianatoia infarinata e impastate velocemente con le mani. Avvolgete la palla nella pellicola da cucina e fate riposare in frigorifero per 30 minuti. Stendete la pasta sulla spianatoia infarinata fino ad ottenere una sfoglia di 1 cm; ritagliate le stelle con le formine, sistematele su una leccarda rivestita di carta forno e infornate a 180° per circa 12 minuti.

Prima di comporre l’albero, fate raffreddare i biscotti completamente. Nel frattempo, dovrete preparare un composto che permetta ai biscotti di incollarsi tra loro. Potete utilizzare il miele d’acacia, qualche goccia di crema di nocciole oppure una glassa preparata semplicemente con zucchero a velo e acqua. Mescolate in una ciotola 150 g di zucchero a velo con 2 cucchiai di acqua calda: otterrete una glassa liscia e vischiosa. Mettete sulla base dell’albero il biscotto più grande, con un pennello da cucina in silicone, spennellate il centro del biscotto e copritelo con il secondo biscotto più grande, sfalsato, in modo da incrociare le punte delle stelle. Procedete nella stessa maniera fino ad arrivare alla stella più piccola. Decorate l’albero con pezzi di frutta candita o con la pasta di zucchero colorata con cui potrete realizzare dolci palline natalizie. Potete anche spolverizzare l’albero con una granella di mandorle o di cocco oppure spolverizzarlo con una pioggia di zucchero a velo.

Come fare la glassa per i biscotti

Come fare la glassa per i biscotti Tra le glasse più veloci da preparare, c'è la glassa fatta con zucchero a velo, meringa in polvere e acqua. Sarà pronta in pochissimo tempo e potrete utilizzarla subito, sui biscotti freddi.

Vi serviranno: 150 g di zucchero a velo, 5 cucchiai di meringa in polvere e 50 ml di acqua. Poi mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e sbatteteli con una frusta elettrica per circa 7-8 minuti. Potete utilizzare anche la planetaria. Una volta ottenuto un composto sodo e lucido, trasferitelo in un sac à poche e decorate i biscotti disegnando i bordi o decorando il centro.

Un’altra preparazione perfetta per decorare i vostri biscotti natalizi è la ghiaccia reale che si prepara con zucchero a velo, albume e limone. È una glassa che si indurisce molto facilmente, quindi se non la utilizzate subito, vi consigliamo di coprirla immediatamente con la pellicola a contatto con la superficie.

La ghiaccia reale è una preparazione molto versatile perché raggiunge consistenze diverse e si adatta a diverse decorazioni. In base alla quantità di zucchero a velo che utilizzate, otterrete una ghiaccia adatta a ricoprire una torta o decorare i biscotti.

Per i vostri biscotti, dovrete ottenere una glassa che vi permetta di realizzare disegni e contorni molti lisci e senza nessuna sbavatura. Dovrà essere facilmente gestibile con un sac à poche dalla bocchetta liscia e sottile.

Le dosi per la ghiaccia reale adatta alla decorazione dei biscotti d Natale sono: 130 g di zucchero a velo vanigliato; 1 cucchiaino di succo di limone; 30 g di albume d’uovo; colorante alimentare (verde, rosso).

In una ciotola mettete l’albume a temperatura ambiente, aggiungete il succo di limone e mescolate con una frusta elettrica fino ad ottenere un composto schiumoso. Aggiungete lo zucchero setacciato e continuate a montare fino ad ottenere un composto sodo e lucido. Per essere sicuri di aver utilizzato le dosi giuste per la glassa per i biscotti, fate una prova: se prelevate la glassa con un cucchiaio, questa non dovrà colare. Dividetela in tre ciotole diverse per colorarne due e copritela con la pellicola a contatto con la superficie. Vi consigliamo di utilizzare coloranti alimentari in gel o in polvere per evitare di diluire la ghiaccia che verrebbe compromessa nella sua consistenza e quindi nel risultato finale. Se utilizzando il colorante in gel, la ghiaccia perde la sua consistenza, niente paura: dovete semplicemente aggiungere un po’ di zucchero a velo fino a quando non ritorna soda.

Una vota aggiunto il colore, mescolate la ghiaccia con un cucchiaio di legno e se non la utilizzate subito, copritela con la pellicola e mettetela in frigorifero. Se quando andate a riprenderla si fosse leggermente indurita, potete aggiungere 2 o 3 gocce di succo di limone e recupererete la sua consistenza. Una volta preparate le ghiacce colorate, trasferitele in un sac à poche usa e getta con le bocchette lisce e strette, adatte per scrivere e per disegnare.

Impugnate il sac à poche con due mani perché una deve chiudere e spingere la parte e l’altra deve disegnare e decorare. Se i vostri biscotti sono degli omini, potete decorarli disegnando occhi, naso, bocca, ma anche bottoni della giacca e dei polsini; se, invece, avete scelto gli angioletti, utilizzerete la ghiaccia bianca per decorare i contorni delle figure, così come farete anche con stelline e stelle comete. Se scegliete le calze della Befana, decoratele con la ghiaccia verde e rossa e poi lasciatevi ispirare da fantasia e creatività.

Potete utilizzare la ghiaccia anche per realizzare palline di Natale da applicare sulla superficie dei biscotti se avete un tagliabiscotti a forma di albero. Potete decorare gli alberelli anche con stelline e cuoricini: vi basterà creare tanti disegni su un foglio di carta forno che si asciugheranno e una volta pronti si staccheranno facilmente. (Da incollare sui biscotti con un po’ di ghiaccia o semplicemente con il miele).

Come decorare l'albero di Natale di biscotti

Come decorare l'albero di Natale di biscotti I biscotti per l’albero di Natale sono una decorazione speciale da preparare con le proprie mani e con l’aiuto dei vostri piccoli* assistenti pasticceri.

Decorare un albero con i biscotti regala alla fantasia la possibilità di spaziare in lungo e in largo.

Come abbiamo descritto, i biscotti da appendere all’albero sono sempre profumati: cannella, vaniglia, zenzero e chiodi di garofano riempiono l’aria di una fragranza evocativa e se di profumo parliamo, allora il suggerimento di appendere all’albero di Natale anche pigne risulta davvero indovinato.

Per appendere i biscotti all’albero, dovrete praticare un forellino attraverso cui far passare un nastro di raso o un filo di rafia (al naturale o colorata). Divertitevi ad alternare i nastri in base ai colori che avete scelto per le decorazioni di glassa fatte sui biscotti, aggiungete fiocchi e fili laminati per dare lucentezza ai biscotti. Insieme al nastro di raso e alla rafia, potete utilizzare delle fettuccine ricavate da un gomitolo di lana rossa. Legate il biscotto, create un fiocco con la lana e, aiutandovi con una pistola a caldo, applicate bacche e foglie di agrifoglio.

Cercate di appendere i vostri biscotti in corrispondenza delle lucine dell’albero così da illuminarli e renderli ancora più belli.

*sopra i 3 anni