Come fare la cioccolata calda

Galbani
Galbani
Come fare la cioccolata calda
La cioccolata calda è un rito dolcissimo, una coccola speciale da riservare soprattutto quando fuori fa tanto freddo. La sua ricetta base è davvero semplice da preparare, anche se esistono degli accorgimenti per renderla davvero irresistibile.

Non c’è niente di più bello, per riscaldare l’atmosfera della vostra casa, di una tazza di cioccolata calda e fumante: la sua stessa preparazione diventa uno dei momenti più dolci da condividere. Bastano una manciata di cacao amaro in polvere, un cucchiaio di zucchero e un tocco di panna montata, per realizzare una merenda eccezionale o una colazione strepitosa.

Ma forse non sapevate che gli ingredienti per una cioccolata calda indimenticabile possono essere molti di più! Scoprite nuove idee, curiosità e ricette per trasformare la vostra cucina in un laboratorio di pasticceria di altissima classe!

Come fare la cioccolata calda: ricetta base

Come fare la cioccolata calda ricetta base Di cioccolata calda ne esistono tantissime versioni, perché è la bevanda più versatile e golosa che esiste!

Si può gustare fredda o calda, può avere una consistenza densa e cremosa, per mangiarla con un cucchiaino come fosse una crema da dessert, oppure può essere più liquida, da bere tutta d’un fiato!

La ricetta base della cioccolata calda per 2 persone, da fare in casa senza l’aiuto delle bustine preparate, si ottiene con 500 ml di latte intero, 120 g di cioccolato fondente al 70%, 20 g di cacao amaro in polvere, 20 g di amido di mais e 20 g di zucchero.

Tagliate a pezzettini il cioccolato fondente (magari proprio quello avanzato dalle uova di Pasqua) sminuzzandolo il più finemente possibile. Ponetelo su un piattino da mettere sopra un pentolino, per farlo sciogliere dolcemente a bagnomaria a fiamma bassa. Mescolate con un cucchiaio di legno per fare sciogliere il cioccolato. L’operazione richiede giusto qualche minuto, l’importante è non smettere di mescolare in modo da ottenere la massima scioglievolezza del cioccolato fondente che, grazie alla fusione del burro di cacao contenuto già nel cioccolato, risulterà ancora più densa.

Una volta sciolto il cioccolato fondente, dedicatevi alla seconda fase della preparazione. Versate il latte in un pentolino; setacciate l'amido di mais e unitelo al latte e poi fate lo stesso con il cacao amaro.

A questo punto potete accendere il fuoco a fiamma dolce per far scaldare gli ingredienti. Vi consigliamo di mescolare il composto con l’aiuto di una frusta da cucina, in modo da scongiurare la formazione di grumi durante la cottura ed essere certi di ottenere un risultato finale eccellente.

Passati 3-5 minuti potrete aggiungere al composto lo zucchero, avendo sempre cura di mescolare. Portate a bollore e poi versate il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria. Mescolate, sempre a fiamma bassa, e scegliete la consistenza che più desiderate: più morbida e densa o più liscia, a seconda dei gusti.

Non appena avete finito di prepararla, versatela in una tazza. Servitela calda accompagnata da un vassoio di biscotti oppure da alcuni dolci con la frutta realizzati con le vostre mani e preparatevi a entrare in un mondo magico, fatto di un gusto irresistibile!

Pensate sia finita qui? Non ancora, ci sono ancora degli accorgimenti da scoprire e da imparare per rendere la vostra cioccolata calda perfetta!

Provate ad aromatizzare la cioccolata calda aggiungendo una spolverizzata di cannella o un pizzico di peperoncino e sentirete che gusto!

La cioccolata calda speziata alla cannella è perfetta in inverno, particolarmente a Natale. Come prepararla? Facilissimo: basta aggiungere agli ingredienti base 1 cucchiaio di cannella in polvere. Poi potete procedere con la stessa preparazione.

Che dire invece della cioccolata calda aromatizzata al peperoncino? Un gusto unico davvero imperdibile che, anche in questo caso, è molto facile e veloce da realizzare. Basta seguire la ricetta della preparazione della cioccolata calda e poi, alla fine, aggiungere una spolverizzata di peperoncino su ciascuna tazza. Non dovete solo decorare, ma mescolare bene, per fare amalgamare per bene il peperoncino all’intera preparazione: scoprirete uno tra i sapori più imperdibili al mondo!

Come fare la cioccolata calda senza amido di mais

Come fare la cioccolata calda senza amido di mais Avete voglia di una cioccolata calda ma non avete in casa l’amido di mais? Potete realizzare la vostra cioccolata calda anche senza utilizzare l’amido di mais ma usando invece la fecola di patate o la farina di riso. Per 250 ml di latte vi serviranno 20 g di fecola di patate o 20 g di farina di riso. La farina, in genere, quando usata in piccole dosi può svolgere la funzione di addensante.

Cioccolata calda senza latte

Cioccolata calda senza latte E’ possibile preparare una cioccolata calda dal sapore buonissimo senza usare il latte? La risposta è sì! Esistono tantissime alternative per preparare la cioccolata calda e provarla davvero in tutte le salse e sfumature!

Ad esempio, potete preparare la cioccolata calda con il latte di mandorle, o con il latte di riso o con il latte di soia.

Ecco a voi la ricetta! Per 4 persone vi serviranno: 750 ml del vostro latte vegetale preferito; 3 cucchiai di cacao amaro; 3 cucchiai di amido di mais; 60 g di cioccolato fondente; 3 cucchiai di zucchero di canna; 3 cucchiai di caffè liquido; 1 pizzico di peperoncino (o ½ cucchiaino di cannella).

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente. Mettete in un pentolino il cacao amaro in polvere, l’amido di mais, lo zucchero e il peperoncino (o la cannella). Mescolate e versate un po' del latte vegetale. Dopodiché aumentate il fuoco e, sempre continuando ad amalgamare, unite tutto il latte, aggiungendo anche il caffè liquido e il cioccolato fondente sciolto.

Una volta pronta servite calda, magari accompagnata da una stecca di cannella per decorare!

Sapete che è possibile realizzare la cioccolata calda anche con l’acqua? Basta usarla al posto del latte, nelle stesse quantità. Il tocco in più, per dare un tocco di morbidezza, consiste nell’aggiungere 5 gocce di vaniglia al composto!

L’idea per una merenda golosa? Accompagnate la vostra cioccolata calda a un vassoio di frutti rossi e panna, oppure ai biscotti di pasta frolla al cioccolato e crema di nocciole!

Come preparare la cioccolata calda bianca

Come preparare la cioccolata calda bianca La cioccolata calda bianca è una tra le bontà più apprezzate durante i freddi pomeriggi invernali, capace di portare in tavola tantissima dolcezza e bontà!

Facile e veloce da preparare, la cioccolata calda bianca ha il suo ingrediente segreto: il cioccolato bianco, ovviamente! Sì, ma non solo, perché per preparare la cioccolata calda bianca per veri intenditori, serve anche un pizzico di vaniglia che con il suo sapore irresistibile dona quella dolcezza incantevole di cui non si può proprio fare a meno!

Per realizzare la cioccolata calda bianca per 4 persone vi serviranno: 800 ml di latte intero; 75 g di cioccolato bianco; 25 g di zucchero semolato; 35 g di amido di mais; 10 g di vaniglia in polvere.

Uno dei trucchi per la preparazione della cioccolata calda bianca è quello di usare la grattugia a maglie strette del parmigiano per poter letteralmente grattugiare il cioccolato bianco! Seguendo questo metodo, la vostra cioccolata sarà completamente trasformata. Quindi, come prima cosa procedete grattugiando il cioccolato bianco in una ciotola.

Una volta ottenuto il risultato desiderato, aggiungete anche lo zucchero semolato, la vaniglia in polvere e l’amido di mais setacciato e mescolate bene il tutto.

Un altro dei trucchi per preparare una cioccolata calda bianca davvero eccezionale, è quello di prepararne una tazza per volta. Quindi non mettete tutto in un pentolino, ma mettete sul fondo di ciascuna tazza circa 35 g del preparato che avete realizzato, composto dalla cioccolata bianca grattugiata, dallo zucchero e dall’amido di mais, senza quindi unire il latte.

In un pentolino a parte riscaldate il latte. Non appena pronto, versate il latte caldo in ciascuna tazza, mescolate e amalgamate bene. La preparazione però non è finita! Mettete la tazza nel forno a microonde e riscaldate per 2 minuti a 900 w. Un ultimo segreto? Ogni 30-40 secondi circa interrompete la cottura, tirate fuori la tazza dal microonde e mescolate il composto, in modo da rendere la cioccolata calda bianca densa, cremosa e davvero gustosa!

Un consiglio in più? Servite con un accompagnamento dolce di tutto rispetto: basterà un vassoio di muffin al cioccolato fatti in casa, una torta alla frutta o, ancora, una crostata alla marmellata per rendere la vostra merenda indimenticabile!

E se non avete il forno a microonde? Niente paura, questa cioccolata calda bianca può essere preparata benissimo anche ai fornelli!

Il metodo di preparazione è lo stesso: procedete grattugiando il cioccolato bianco in una ciotola. Una volta ottenuta una polvere fine, aggiungete anche lo zucchero semolato e l’amido di mais setacciato. Quindi, mescolate il composto.

In un pentolino cuocete a fiamma bassa il latte e, dopo pochi minuti, aggiungete mano a mano il vostro preparato, aiutandovi con l’aiuto di una frusta da cucina. Ciò che è importante, in questa fase, è non smettere mai di mescolare, fin quando non arriva al punto di ebollizione. Da quel momento in poi potete spegnere subito il fuoco e, in questo caso, la vostra cioccolata calda bianca sarà liquida, oppure potete continuare a mescolare per dare una consistenza più cremosa: sta a voi decidere la golosa consistenza della vostra cioccolata calda bianca. Non appena pronta, versatela nelle tazze e servite!