GalbaninoPresenta

Torta salata di melanzane e speck

Ricetta creata da Galbani
Tortino di melanzane e speck
Prova con
Galbanino l'originale
Galbanino l'originale
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Se non avete idea di cosa preparare per un aperitivo in compagnia, e il momento del suo inizio si avvicina, allora seguite qualche nostro consiglio e preparate questa torta salata melanzane e speck.

Se non avete tanto tempo a disposizione, questa ricetta è perfetta da preparare all'ultimo momento. Il procedimento è davvero semplice e la torta gustosa!

Il Galbanino è fondamentale per un risultato filante, lo speck e le melanzane rendono invece questa torta rustica e sfiziosa. In questa versione inoltre è presente la salsa di pomodoro, da servire accanto alla torta salata, e del vino bianco per sfumare.

Potete inoltre decidere se preparare un'unica torta o se dividere la sfoglia e il ripieni all'interno di piccoli stampini, così da preparare delle mini torte salate, monoporzione, perfette da servire in una cena tra amici. Inoltre questa torta ben si presta ad essere mangiata sia calda che fredda, tagliata a fette o a cubetti potrete anche consumarla come pranzo al sacco fuori casa.

Se invece volete rendere questa torta salata adatta a chi preferisce ricette vegetariane, vi basterà eliminare lo speck, o sostituirlo con un altro ingrediente, come ad esempio delle noci.

Siete pronti? Si inizia!

Facile
2
45 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1 melanzana
  2. 100g speck
  3. 30g salsa pomodoro
  4. uno spicchio d'aglio
  5. 50g Galbanino a dadini
  6. 50ml vino bianco
  7. prezzemolo tritato
  8. olio e sale a piacere

Preparazione

Gli ingredienti che serviranno per preparare la vostra torta salata melanzane e speck sono semplici di facile reperibilità. Vediamo come procedere:

01

Tagliare la melanzana a cubetti e rosolare in padella con olio e aglio; sfumare con vino bianco e profumare con prezzemolo tritato.

02

Tritate metà del quantitativo di speck a disposizione e unirlo alla melanzana. Fare insaporire il tutto.

03

Rivestire con le restanti fette di speck degli stampini, riempirli con il composto di melanzane, speck e Galbanino a cubetti ed infornare a 150 gradi per sette minuti.

04

Servire a caldo con della salsa di pomodoro emulsionata con l'olio.

Varianti

È  possibile preparare un'ottima variante di questo sformato alle melanzane! Potete ad esempio usare questi ingredienti per preparare una torta salata di pasta sfoglia! Srotolate il rotolo di pasta sfoglia in una teglia foderata con carta forno, utilizzate i rebbi di una forchetta per bucherellare il fondo.  Farcite poi con il composto a base di speck, melanzane e pezzetti di Galbanino. La cottura va fatta in forno statico per almeno 20 minuti. Non servirà altro che sfornare e gustare!

Potete anche realizzare la torta strato dopo strato, alternando fettine sottili di speck, di Galbanino e melanzane grigliate. Chiudete bene i bordi e riempiteli con dell'altro formaggio.

Se invece volete un'altra idea per una torta salata differente e dal sapore autunnale allora dovete assolutamente preparare la torta di zucca salata. Il sapore delicato della zucca abbinato a speck e Galbanino è davvero una festa golosissima per il palato.

Vi indichiamo anche una variante priva di carne ma molto gustosa la torta salata con zucchine e pesto. In questo caso il gusto è esaltato dalla presenza del pesto, a cui potrete aggiungere, se li gradite, dei pomodorini rossi. Sentirete che profumino invitante!

Non vi abbiamo ancora convinto? Le ricette di queste torte salate sono davvero semplici, seguite queste idee e non ve ne pentirete!

Suggerimenti

Se volete che la superficie della torta risulti croccante e dorata vi consigliamo di cospargerla con del pan grattato o con del parmigiano grattugiato e un filo di olio extravergine di oliva. Potete poi impostare la modalità grill nel forno e cuocere per qualche minuto per un risultato più veloce e gustoso.

Se decidete di usare la pasta sfoglia o la pasta brisée allora vi consigliamo di praticare dei buchini sul fondo per evitare che in forno si gonfi eccessivamente.  Una volta pronta, lasciate intiepidire la vostra torta, che potrete riporre anche in frigorifero e gustare fredda: sarà ugualmente buona!

Se le melanzane sono tra le vostre verdure preferite allora dovete assolutamente provare lo strudel salato di melanzane, pomodori e basilico. Questa ricetta è perfetta nelle serate estive, quando avete voglia di qualcosa dal gusto leggero ma senza rinunciare al gusto. E' perfetta anche per un pic-nic tra amici, poiché questo strudel anche da freddo è molto buono. Inoltre l'utilizzo della pasta sfoglia integrale gli da un tocco rustico davvero speciale.

L'idea dello strudel è molto pratica per variare la preparazione delle vostre torte salate. Gli ingredienti da avere a disposizione sono infatti gli stessi, così come la pasta sfoglia, ciò che cambia invece è il modo in cui li assemblate e soprattutto la chiusura del rotolo di sfoglia.

Curiosità

La melanzana è un ortaggio estivo molto versatile è presente in innumerevoli ricette. Ne esistono molte varietà che si differenziano per la forma e per il colore.

Sicuramente la più conosciuta è la melanzana ovale nera, detta anche "palermitana", ideale da tagliare a dadini e usare per varie preparazioni. Un altro tipo è la melanzana lunga violetta, più stretta, sottile e allungata. Una varietà meno presente nei reparti ortofrutta è invece la melanzana bianca ovale, dal sapore delicato e la consistenza carnosa. C'è poi la melanzana tonda viola, ideale da tagliare a grandi fette e friggere in abbondante olio bollente.

Una varietà particolare è la melanzana rossa di Rotonda, dal sapore più acidulo. Ci sono poi la melanzana tonda sfumata rosa e l'intramontabile melanzana nera lunga.

Come abbiamo detto le melanzane sono molto utilizzate in cucina, basta pensare a molti piatti tipici della cultura gastronomica italiana. Ad esempio la parmigiana, piatto napoletano, è una ricetta a base di melanzane fritte, passata di pomodoro, mozzarella e parmigiano. È un piatto davvero goloso che di solito viene preparato il giorno prima, così da avere il tempo di raffreddarsi e rassodarsi bene.

Un altro piatto importante della cucina regionale italiana è la pasta alla norma, tipica della zona di Catania. Anche qui le melanzane vengono fritte e abbinate poi a un sugo di pomodoro. Ciò che rende davvero gustoso questo piatto è poi la ricotta salata, che viene generosamente grattugiata sul piatto.

Prova anche

Ti potrebbe interessare anche