GalbaninoPresenta

Torta salata porchetta e verdure

Ricetta creata da Galbani
Torta salata porchetta e verdure
Prova con
Galbanino l'originale
Galbanino l'originale
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

La torta salata con porchetta e verdure è un ottimo piatto, perfetta per un aperitivo sfizioso. La sua particolarità? Prepararla è davvero facile e veloce!  

Semplice e golosa, allieterà i vostri momenti in compagnia. Preparatela per una cena tra amici o per un buffet: conquisterà tutti. E' perfetta da gustare sia calda che fredda e si conserva molto bene. Potrete quindi prepararla in anticipo e servirla al momento opportuno. 

Gli ingredienti da avere a disposizione sono pochi e semplici, importanti però sono le fette di porchetta: protagoniste di questa preparazione. Avrete poi bisogno di una confezione di Galbanino, che andrà tagliato in piccoli pezzi e aggiunto nella ciotola dove preparerete il composto, da alternare agli strati di porchetta. 

In questa ricetta la porchetta è abbinata a più verdure, ma potete anche scegliere di preparare questa torta salata con una verdura a scelta tra quelle proposte. Inoltre la base è qui realizzata con un rotolo di pasta brisèe, che può essere però sostituita senza problemi con un rotolo di pasta sfoglia. 

Potrete anche decidere di coprire la superficie della torta con un altro rotolo, di brisée o sfoglia, e preparare così una torta salata ripiena, invece che aperta in superficie.

Facile
8
30 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1 rotolo di pasta brisée
  2. 270 g di Galbanino Galbani
  3. 200 g di porchetta
  4. 1 melanzana
  5. 1 peperone
  6. 1 patata
  7. 1 cipolla
  8. sale q.b.
  9. pepe q.b
  10. olio evo q.b
  11. erba cipollina q.b

Preparazione

Cosa aspettate? Dritti in cucina e iniziamo la preparazione della torta salata con porchetta: 

 

 

01

Tritate la cipolla e imbiondite in una padella. Pulite e lavate le verdure tagliandole a cubetti, aggiungetele alla cipolla e spadellate.

02

Tagliate il Galbanino a cubetti e la porchetta a striscioline. In una tortiera stendete la pasta brisée e bucherellate con una forchetta, mescolate le verdure alla porchetta e al Galbanino e condite con sale, pepe, erba cipollina e un filo d'olio.

03

Versate nella tortiera e ripiegate i bordi della sfoglia verso l'interno e spennellate con un filo d'olio evo. Infornate a 180 °C per 30 minuti e servite

Varianti

Il procedimento per preparare questa torta salata è davvero versatile e con delle piccole variazioni si possono creare piatti diversi. 

Potete ad esempio scegliere di usare un rotolo di pasta sfoglia al posto della brisée, per un risultato più sfogliato e croccante. Anche il ripieno può essere variato o arricchito. Al posto dei peperoni potete usare delle zucchine. Tagliatele a rondelle e cuocetele prima in padella, fatele poi insaporire fino a che non risultino dorate. 

Se la porchetta vi ha conquistato cimentatevi invece nella preparazione di una crostata salata. Preparate la frolla a base di uova, farina, burro e sale. Farcite poi ogni strato alternando fettine sottili di Galbanino, porchetta e sfoglie di patate. Prima però ricordate di bucherellare il fondo con una forchetta. 

Se invece siete alla ricerca di una torta salata rustica e adatta a chi segue una dieta vegetariana cimentatevi allora nella facile preparazione della torta salata con cicoria. Questa torta salata ripiena a base di cicorie vi delizierà. 

Le varianti nella preparazione di torte salate sono davvero numerose e dipendono dai vostri gusti e dalle vostre voglie. Un'alternativa, in questo caso a base di pesce, può essere latorta salata zucchine e gamberetti. In questo caso le zucchine vengono abbinate ai gamberetti e al Galbanino Fior di fette Galbani.  

Non vi resta quindi che decidere quale versione preferite!

Suggerimenti

I consigli per preparare la torta salata sono davvero semplici. E' importante cuocere in forno preriscaldato e ventilato per un risultato sicuro e dalla cottura omogenea. Foderate sempre lo stampo con della carta da forno, così sarete sicuri che la torta salata non si attacchi sul fondo e sarà più semplice tirarla fuori dalla teglia. 

Quando cuocete le verdure in padella, prima di inserirle nel composto che servirà da ripieno della torta, se risultano un po' secche, aggiungete qualche cucchiaio d'acqua, così da inumidirle un po'. 

Spolverare del pan grattato o del parmigiano per una doratura più golosa. Così infatti sulla superficie si formerà una crosticina dorata molto saporita. Vi consigliamo, dopo aver cosparso la superficie con formaggio e pangrattato, di mettere il forno in modalità grill, in questo modo basteranno pochi minuti per una gratinatura perfetta! 

Potete preparare e infornare questa torta salata anche in anticipo rispetto al momento in cui volete servirla. Una volta riposta in frigo infatti, potrà essere gustata anche fredda: rimarrà buonissima! 

Se la porchetta è un ingrediente che gradite molto, dovete allora preparare il goloso panino con la porchetta. È il piatto ideale per un pranzo veloce, senza rinunciare però al gusto!

Curiosità

La porchetta è un piatto che di frequente viene associato al Lazio, più precisamente ad Ariccia. Dicono che i suoi natali siano molto antichi, che risalgano al 1600 e affondino tra Umbria e Marche. Nelle zone dell'alto Lazio invece la fanno risalire all'alimentazione degli Etruschi. 

Il suo sapore deciso ha conquistato però in breve tempo molte regioni d'Italia! Spesso infatti la porchetta è associata ai venditori ambulanti che girano fiere, feste di paese e sagre. Tipicamente infatti viene consumata all'interno di un panino, che viene poi farcito con altri ingredienti. 

Questa consiste in un maiale intero, che viene svuotato, privato delle ossa e condito. Esistono comunque due diversi tipi di condimento della porchetta. Il primo, tipico di alcune zone dell'Italia centrale e anche di Ariccia, prevede l'utilizzo del rosmarino. Il secondo condimento, più tipico in Umbria, Marche e alcune zone dell'Emilia, prevede invece l'utilizzo del finocchio selvatico. 

Il termine "porchettare" è inoltre diventato un modo per riferirsi a uno specifico tipo di preparazione della carne e che viene quindi utilizzato anche per altri animali, come l'agnello o il coniglio.  

Gli abbinamenti possibili sono tanti, ma vi consigliamo di gustarla con patate e peperoni, all'interno di un panino o di una torta salata, come quella che abbiamo preparato. 

Prova anche

Ti potrebbe interessare anche