GalbaninoPresenta

Torta salata con wurstel

Ricetta creata da Galbani
Torta salata con würstel
Prova con
Galbanino l'originale
Galbanino l'originale
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Una ricetta facile e veloce per tutte le occasioni, una valida alternativa per un secondo piatto gustoso e filante. Di cosa stiamo parlando? Della croccante e saporita torta salata con würstel.

Questa sfiziosa torta salata dal cuore soffice è l'ideale per grandi e bambini*; una perfetta merenda per ricaricare le pile durante la giornata, ma anche un delizioso antipasto da servire ad amici e parenti.

Potrete utilizzare würstel di pollo o di suino, ma quello che renderà particolarmente invitante la vostra torta salata con würstel saranno il Galbanino e il Bel Paese Fette Galbani.

Per alcuni versi sarà una efficace opzione alla pizza con würstel, ma sarà molto più semplice da realizzare. La preparazione è adatta a tutti, anche a chi ai fornelli non si sente uno chef. Basterà seguire i nostri semplici passaggi per realizzare una buonissima torta salata, dal ripieno morbido, che metterà d'accordo tutti i vostri ospiti.

In pochi minuti riuscirete a preparare un’appetitosa e succulenta torta salata con würstel (la maggior parte del tempo servirà per cuocerla), che potrete portare a casa di amici o utilizzare come ottimo pranzo per un picnic in un giorno di sole.

Servite la vostra torta salata tagliandola a fette oppure in pratici bocconi monodose da mangiare con le mani, una gustosa variante di finger food. Sbizzarritevi ai fornelli e portate in tavola questa ricetta, ottima sia calda sia fredda.

*sopra i 3 anni

Facile
4
45 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1 confezione di pasta sfoglia
  2. 2 uova intere
  3. 1 tuorlo
  4. 3 würstel
  5. 50 g di Galbanino Galbani
  6. 100 g di Bel Paese Fette Galbani
  7. 50 g di parmigiano grattugiato
  8. 3 cucchiai di latte
  9. 1 cucchiaio di pane grattugiato
  10. 1 pizzico di sale

Preparazione

La torta salata con würstel è una ricetta semplice e veloce, adatta a chi ha poco tempo da dedicare alla cucina, ma allo stesso tempo vuole colpire i suoi ospiti con un gusto unico e goloso.

01

Per realizzare la vostra stuzzicante torta salata con würstel, iniziate tagliando a tocchetti il Galbanino, a striscioline il Bel Paese Fette e a rondelle i würstel.

02

In una ciotola sbattete le uova e aggiungete il latte, il sale, il Galbanino a tocchetti, il Bel Paese Fette a striscioline e i würstel a rondelle. Mescolate bene il composto e integrate con 25 g di parmigiano grattugiato.

03

Prendete una bella teglia capiente, copritela con della carta da forno e adagiateci sopra la vostra pasta sfoglia. Utilizzando una forchetta, bucate la pasta sfoglia e infine versateci dentro il composto di würstel, Galbanino e Bel Paese Fette. Cercate di versare il composto in maniera uniforme, piegate i lembi della pasta sfoglia verso l’interno.

04

Prendete i restanti 25 g di parmigiano grattugiato e mescolatelo al pan grattato, poi spolverate l’intera torta salata con würstel. Potete utilizzare il tuorlo e un poco di latte per spennellare la pasta sfoglia in maniera da renderla lucida e ancora più invitante.

05

Preriscaldate il forno a 180° e inserite la vostra torta salata con würstel per circa 35 minuti, o per lo meno fino a doratura. Una volta cotta, potrete servire la vostra torta salata con würstel sia fredda che calda.

Varianti

La torta salata è un piatto facile da preparare, ottimo da consumare in occasione di un pranzo, una cena o un aperitivo, magari all'aperto seduti tutti insieme su una coperta stesa su un prato in una bella domenica estiva.

La ricetta che vi abbiamo proposto ha come ingrediente principale i würstel, ma vediamo ora come arricchire questa preparazione con l'aggiunta di patate e scamorza.

Partite innanzitutto dalla patate: lavatele e fatele cuocere in abbondante acqua salata per 40 minuti circa. Nel frattempo tagliate a cubetti la scamorza e i würstel.  Quando le patate sono pronte schiacciatele con l'aiuto di una forchetta e  mettetele in una ciotola. Aggiungete sale e pepe, formaggio grattugiato, i würstel e la scamorza.

Foderate una tortiera con la pasta sfoglia rotonda e bucherellate il fondo con una forchetta. Versate il composto di prima e se lo desiderate cospargete la superficie con dell'altro formaggio grattugiato. Richiudete i bordi della pasta sfoglia. Spennellateli poi con un uovo sbattuto, per permettere che si formi una deliziosa crosticina dorata.  Infornate in forno preriscaldato e lasciate cuocere per circa 25 minuti. La vostra torta salata è pronta per essere servita.

Potete sbizzarrirvi nel cercare gli abbinamenti e gli ingredienti più adatti per le vostre preparazioni: con gli asparagi, con carciofi e prosciutto cotto, con speck, dadini di mozzarella e funghi. Le varianti sono davvero moltissime.

Ottima è per esempio la torta salata con salsiccia, per chi ama i sapori decisi, oppure la torta salata zucchine e ricotta per chi preferisce un sapore morbido e delicato.

Lasciate libera la fantasia e divertitevi ai fornelli nel preparare la vostra personale torta salata.

 

Suggerimenti

La torta salata è un piatto molto versatile, che può essere servito caldo, oppure può essere lascito intiepidire e portato in tavola freddo. È ottima in entrambi i casi. La ricetta è semplice e non presenta particolari difficoltà, ma vediamo ora alcuni consigli affinché il risultato sia eccellente.

Partiamo dalla pasta sfoglia, che potete trovare nel supermercato in pratici rotoli, ma che potete provare a fare anche a casa vostra. Se intendete imparare come fare la pasta sfoglia, dovete sapere che è un procedimento che richiede un po' di tempo, ma che può dare molte soddisfazioni.

Un consiglio quando utilizzate la vostra pasta sfoglia è togliere il preparato dal frigorifero pochi minuti prima del suo utilizzo e lavorarlo poi il meno possibile.

Passiamo ora alla farcitura. È importante che sia il più asciutta e compatta possibile per evitare che il fondo della pasta sfoglia si bagni. Per evitare comunque che il fondo diventi molle è consigliabile bucherellarlo con una forchetta e, se pensate che il composto sia troppo bagnato, aggiungere anche del pangrattato.

Sempre per evitare una farcitura troppo acquosa, il consiglio è non utilizzare mai le verdure crude. Questo perché, nella fase di cottura, perderebbero molta acqua e renderebbero il fondo della torta molle e acquoso.

Il consiglio è quindi cuocerle sempre e, se volete essere più sicuri, saltatele anche in padella prima di unirle alla vostra farcitura, affinché non perdano acqua mentre sono in forno.

Non vi resta ora che cimentarvi nella preparazione della vostra torta salata. Buon appetito!

 

 

Curiosità

La torta salata è una preparazione che ha in genere forma rotonda o quadrata, come la tipica torta dolce, ma che per via della sua farcitura diventa salata appunto.

Secondo alcuni cenni storici la torta salata risalirebbe addirittura al Medioevo, è in questo periodo infatti che fanno la prima comparsa queste preparazioni rotonde come torte ripiene per lo più di verdure.

Oggi sono diventati uno dei piatti più versatili della cucina, perfette come aperitivo, ma ottime anche come svuota frigo. Proprio con l'esigenza di liberare il frigo dagli avanzi, nasce anche un'altra preparazione ora diventata famosissima in tutto il mondo: la quiche.

Sotto molti punti di vista può essere considerata simile alla torta salata, tuttavia la quiche è una ricetta francese che presenta le sue differenze rispetto alla solita torta salata.

La quiche, come primo punto di diversità, prevede l'utilizzo della pasta brisée e non della sfoglia. La pasta brisée, rispetto alla pasta sfoglia, ha come ingrediente in più, oltre a farina, acqua, sale e burro, l'uovo.

Le differenze non finiscono qui; anche il ripieno è in parte diverso. Se le torte salate possono essere sia aperte sia chiuse, la quiche ha sempre la farcitura a vista.

Un altro aspetto interessante della quiche è l'aggiunta di una parte liquida composta da panna e uova sbattute per rendere il ripieno morbido e cremoso. Le torte salate invece possono essere farcite anche soli ingredienti "secchi", come verdure saltate e affettati.

 

 

Prova anche

Ti potrebbe interessare anche