Santa LuciaPresenta

Tiramisù con pandoro alle fragole

Ricetta creata da Tiramisù con pandoro alle fragole
Prova con
Mascarpone Santa Lucia
Mascarpone Santa Lucia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Come tutti sanno esistono mille versioni del tiramisù, e ognuna è valida quanto l’originale! Oggi vi proponiamo una ricetta perfetta per le feste di Natale: il tiramisù con fragole, pandoro e crema al Mascarpone Santa Lucia.

Per tantissime persone non c’è nulla di più buono del tiramisù, un dolce che ormai da anni incanta i palati di tutti e arricchisce ogni menu.

Oltre ad essere delizioso è anche facile da preparare, si tratta di un dolce che non prevede cottura, un po’ come la cheesecake, per cui è facilissimo anche per i meno esperti in cucina!

Nonostante questo, si assiste spesso a vere e proprie battaglie tra amici e parenti per chi sia in grado di preparare il miglior tiramisù.

Oggi vogliamo proporvi una versione delicata e perfetta da portare a una cena di Natale, in quanto rappresenta un modo molto furbo per riutilizzare il pandoro, davvero un’ottima idea! Chi durante le feste non si trova scatole su scatole di pandoro? Spesso regalate dai parenti ma a volte non si sa più come mangiarlo. Ecco un modo: tagliatelo a fette e preparate un delizioso tiramisù alle frutta, con fragole e mandarini di stagione!

La versione più usata del tiramisù prevede l’utilizzo dei savoiardi, ma ciò non toglie che si possano inventare delle interessanti varianti. Potete prepararlo anche in pratiche monoporzioni, da servire all’occorrenza ai vostri ospiti, a fine pasto.

Risulterà molto raffinato ed elegante, perfetto per una cena in famiglia o con gli amici!

In realtà per il suo sapore delicato questa è una variante di tiramisù che si presta bene non solo durante il periodo natalizio, infatti rappresenta sempre un ottimo modo per concludere le proprie cene o pranzi in tutte le stagioni, portando in tavola un dolce molto conosciuto, ma rivisitato!

Facile
6
60 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  • 150 g di fragole
  • 4 mandarini
  • 400 g di pandoro
  • 200 g di Mascarpone Santa Lucia
  • 100 g di zucchero a velo
  • 2 albumi
  • alchermes q.b.

Preparazione

Preparare il tiramisù è un gioco da ragazzi, in men che non si dica avrete un dolce cremoso e gustoso, perfetto per stupire i vostri ospiti!

01

Prima di tutto spezzettate le fragole, oppure se non le avete fresche potete utilizzare anche quelle surgelate. Sbucciate anche 4 mandarini e spelate per bene ogni spicchio, utilizzate il succo di 2 mandarini e riponetelo in una ciotola, e aggiungete una goccia di Alchermes.

02

A questo punto tagliate a fette il vostro pandoro e iniziate a spennellarlo con il succo di mandarini che avete messo da parte.

03

Iniziate poi a preparare la crema con Mascarpone Santa Lucia e zucchero a velo. Aggiungete alla crema i pezzettini di fragole e poi montate a neve 2 albumi, mescolate in una pirofila bene tutto fino a che non avrete un preparato spumoso e morbido.

04

Ora prendete delle ciotoline da portata e componete le diverse porzioni di tiramisù. Aggiungete una fetta di pandoro, la crema, e non dimenticate di inserire anche qualche altra fragola che vi è rimasta e gli spicchi di mandarino. Ripetete gli strati finché non avrete terminato le porzioni. Mettetelo in frigorifero e tirate fuori il vostro tiramisù già pronto e porzionato!

Varianti

Il tiramisù è davvero una ricetta molto utilizzata, è il dolce perfetto se si viene invitati a casa di amici, perché non richiede cottura in forno e si può fare in pochissimo tempo. Proprio per la facilità di realizzazione del tiramisù se ne sono fatte davvero tantissime varianti, spesso ognuno inventa la propria e la confronta con quella degli altri.

C’è chi ama la ricetta di base del tiramisù e non ci rinuncerebbe mai, guai a cambiare qualcosa! C’è chi invece ama sperimentare e provare le varianti più particolari.

Una variante molto facile, spesso apprezzata, è quella di preparare la ricetta di base del tiramisù, con caffè, cacao e biscotti savoiardi, ma aggiungere alla crema al mascarpone delle croccanti gocce di cioccolato. Questo darà una consistenza croccante e renderà il vostro tiramisù ancora più goloso.

Per chi ama la dolcezza: potete incorporare nella crema al mascarpone del cioccolato bianco oppure della crema di nocciole, renderà la vostra crema ancor più invitante! Per guarnire aggiungete anche dei frutti di bosco, oppure potete utilizzare anche un po’ di panna montata a parte.

Vi serve una versione del tiramisù adatta anche ai bambini*? Mettete per questa volta da parte il caffè e inzuppate dei pavesini nel latte. Vedrete, sarà così buono che se ne innamoreranno tutti!

Siete degli inguaribili golosi ma volete una ricetta un po’ diversa dal solito tiramisù? Preparate una crema al pistacchio per guarnire il vostro tiramisù. Aggiungete dei pistacchi sbriciolati, al posto del cacao, sulla superficie del tiramisù, ed ecco una variante deliziosa, da provare!

Avete invece bisogno di un sapore più sfizioso? Mettete da parte del succo e della scorza di limone e mescolatelo insieme alla vostra crema al mascarpone, il risultato sarà davvero incantevole al palato!

*sopra i 3 anni

Suggerimenti

I consigli per preparare un buon tiramisù alle fragole sono pratici e davvero facili da seguire, in men che non si dica avrete un dolce perfetto da esibire ai vostri ospiti!

Tutto si gioca sulla scelta degli ingredienti: devono essere di buona qualità!

Prima di tutto il re di questa ricetta: il mascarpone deve essere buono, cremoso e delicato, scegliete un mascarpone che non sia né troppo dolce né troppo acido, deve avere un gusto avvolgente e ben bilanciato. Il mascarpone contribuirà enormemente alla densità della vostra crema.

Il rischio da evitare assolutamente è quello di ottenere una crema liquida, per evitare ciò bisogna avere un mascarpone di buona qualità e montare a neve le uova. Le uova devono essere ben montate, potete posare la frusta solo quando, rovesciando il composto, vedete che le uova rimangono attaccate!

La crema inoltre è un elemento essenziale per unire tutte le componenti del vostro tiramisù, per cui più densa è, meglio è!

Un altro consiglio per realizzare un perfetto tiramisù è quello di evitare di bagnare troppo i savoiardi, o in questo caso il pandoro. Infatti bisogna stare sempre attenti ad evitare di bagnare troppo il vostro dolce. Le parti liquide devono essere molto ben calibrate, per cui inzuppate la base per breve tempo, non deve gocciolare! Il fondo deve ammorbidirsi ma non inzupparsi troppo, altrimenti con il tempo rilascerà il liquido e il vostro tiramisù si bagnerà un po' troppo.

Per un dolce goloso al cucchiaio, cercate di prevedere un po’ di strati, un tiramisù basso non piace a nessuno. Fate almeno tre strati, in questo modo risulterà molto più appagante alla vista e anche al palato!

Curiosità

Il tiramisù è uno dei dolci che si mangiano al cucchiaio forse più famosi in assoluto. In tutto il mondo ormai tutti conoscono le delizie del tiramisù. Nonostante la sua conclamata popolarità, i mastri pasticceri non hanno mai abbandonato questo dessert, inventandosi sempre una variante diversa per stupire i propri clienti.

Il tiramisù è un dolce famoso infatti sia nelle cucine più eleganti, sia nelle realtà più popolari. In realtà le sue origini sono piuttosto povere. Il tiramisù, oggi consumato a fine pasto, in realtà nasce come colazione. Le sue origini sono povere, infatti pare che questa ricetta derivi da un tipo di colazione che facevano i contadini, che in vista di una dura giornata di lavoro, si preparavano un composto fatto con uovo sbattuto e zucchero, in cui inzuppavano i savoiardi. Il tutto ovviamente accompagnato da un abbondate tazza di caffè.

È stata proprio questa colazione sostanziosa, che già riuniva quasi tutti gli ingredienti del tiramisù, a far nasce la ricetta. Anche il nome deriva proprio da questa usanza, infatti questo abbinamento era perfetto proprio per tirarsi su dal letto!

A parte questo non si sa bene dove il tiramisù sia nato, ci sono tante ipotesi ma nessuna ancora è stata accreditata, anche perché questo dolce si è diffuso talmente in fretta in ogni parte d’Italia, che è davvero difficile individuare la sua esatta provenienza!

L’aggiunta che probabilmente ha fatto del tiramisù un dolce così famoso è stato proprio il mascarpone. Un formaggio così delizioso che sta bene con tutto, molto sfruttato nella pasticceria per il suo gusto delicato.

Si narra addirittura che Napoleone, dopo aver assaggiato per la prima volta il mascarpone ne rimase così impressionato, che diventò un ingrediente onnipresente in tutti i suoi banchetti a Parigi. Probabilmente per questa preferenza, il mascarpone è diventato via via sempre più usato, finendo poi in tantissime ricette che oggi amiamo, sia dolci che salate!

Prova anche

Scopri di più