Tiramisù con biscotti tipo pavesini

Tiramisù con biscotti tipo pavesini
Dessert
DessertPT0MPT50MPT50M
  • 6 persone
  • Media
  • 50 minuti
Ingredienti:
  • 250 g di biscotti tipo pavesini
  • 500 g di Mascarpone Santa Lucia Galbani
  • 4 uova
  • 80 g di zucchero
  • 1 tazzina di caffè
  • 1 bicchiere di Marsala
  • 2 cucchiai d'acqua
  • cacao amaro
  • cioccolato fondente in scaglie
  • sale

presentazione:

Il tiramisù con biscotti tipo pavesini è una versione simpatica, rapida, giovane e molto gustosa che non ha nulla da invidiare al gustosissimo tiramisù tradizionale preparato con i classici savoiardi. Un tiramisù che, proprio grazie alla presenza di biscotti che ben reggono l'inzuppo, possiamo consigliare anche a coloro che hanno mani meno esperte nell'arte culinaria.

I commensali a cui proporrete questo dolce al cucchiaio rimarranno entusiasti del suo gusto e della sua massa morbida. In questo tiramisù fa infatti da principe incondizionato il Mascarpone Santa Lucia Galbani; questo perché l'impiego dei biscotti tipo pavesini per la realizzazione di questo semifreddo aumenta notevolmente la quantità di mascarpone necessaria.

Preparazione:

Il tiramisù è uno dei dolci al cucchiaio italiani più apprezzati in assoluto, ideale da servire a fette o in bicchiere come dessert freddo per concludere degnamente un pranzo sontuoso. Oggi vogliamo mostrarvi quanto questa ricetta si presti bene a diventare uno dei migliori dolci con biscotti tipo pavesini.

Prima di iniziare a preparare la ricetta, è importante adottare qualche piccolo accorgimento per avere il miglior risultato:

  1. . assicuratevi di tirar fuori dal frigo il Mascarpone Santa Lucia circa 30 minuti prima della preparazione;
  2. . assicuratevi che le uova siano a temperatura ambiente prima di iniziare la preparazione.
  3. 1.Per preparare il tiramisù con biscotti tipo pavesini dovrete prima di tutto separare i tuorli dagli albumi. Dopodiché, in una ciotola capiente andrete a lavorare con le fruste elettriche i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto soffice, bianco e spumoso.
  4. 2.A questo punto prendete un'altra ciotola, metteteci il Mascarpone Santa Lucia Galbani e lavoratelo con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una crema omogenea e priva di grumi. Quindi, incorporate al mascarpone il composto di uova e zucchero (potete impiegare anche lo zucchero a velo) preparato in precedenza. Amalgamate bene il tutto.
  5. 3.In una terrina a parte mettete gli albumi e montateli con un pizzico di sale a neve ben ferma (la fiocca montata dovrà risultare bella lucida). A operazione conclusa, prendete una spatola e unite delicatamente i bianchi montati a neve con la crema di mascarpone preparata precedentemente.
  6. 4.Tenete la mousse da parte e dedicatevi a preparare il caffè. Una volta pronto, lasciatelo raffreddare e unitelo al Marsala e a due cucchiai d'acqua. Quindi versate questa bagna in un piatto fondo e inzuppateci velocemente i biscotti. A questo punto adagiate i biscotti imbevuti in una pirofila facendone uno strato.
  7. 5.Quindi stendete sopra la base di biscotti appena realizzata, una quantità generosa di crema al mascarpone sulla quale andrete a grattugiare il cioccolato fondente. Proseguite la realizzazione del tiramisù alternando uno strato di biscotti, uno di crema e le scaglie di cioccolato. Continuate fino a esaurimento degli ingredienti.
  8. 6.A operazione conclusa, coprite il vostro dolce al cucchiaio con un foglio di pellicola trasparente e mettetelo a compattare in frigorifero per un tempo di almeno 3 ore. Al momento di servirlo spolverizzate il dessert con il cacao amaro.

Varianti:

Il tiramisù è un dolce classico della tradizione pasticcera italiana. Un dessert al cucchiaio diffuso in tutta Italia, che viene realizzato a strati, messo a riposare in frigo e servito fresco. Per farlo s'impiegano i biscotti savoiardi, ma si possono utilizzare anche i biscotti tipo pavesini e basi come il pan di Spagna.

In verità, esistono per la ricetta del tiramisù varianti infinite, capaci di andare incontro a tutte le esigenze e alle ispirazioni più fantasiose. Ad esempio, in mancanza di mascarpone potete preparare un delizioso ripieno a base di ricotta e zucchero; se invece preferite la versione senza uova mescolate il mascarpone alla panna montata e otterrete un composto altrettanto cremoso e sodo. Quella che non può mancare però è la spolverata di cacao finale, che con la sua leggerezza regala sempre un tocco in più.

Sono disponibili per la preparazione del tiramisù vari gusti anche molto originali: c'è quello alle fragole e quello alle mele, la variante con la bagna al whisky e quella con rum e banana, il tiramisù con gli amaretti e quello con la meringa al limone. Insomma, così tante rivisitazioni che permettono di servire un tiramisù sempre nuovo e niente affatto banale.

Ecco ora una simpatica alternativa: la nostra torta con biscotti tipo pavesini può essere realizzata anche invertendo i colori della bagna e della crema. Potete infatti immergere i biscotti direttamente nel latte e alternare gli strati con una farcia di mascarpone aromatizzata, da amalgamare con cacao amaro in polvere, caffè o gocce di cioccolato. Insomma, stessi ingredienti, ordine diverso per un'idea insolita e divertente che sappia di novità.

Consigli:

Con lo sfizioso strato di biscotti tipo pavesini porterete in tavola senza grandi difficoltà un tiramisù speciale, che tuttavia presenta delle consistenti differenze rispetto al tiramisù tipico.

I biscotti tipo pavesini sono più piccoli e più bassi dei savoiardi, ed è proprio la dimensione ridotta a conferire al tiramisù una consistenza molto più cremosa e una delicatezza indescrivibile. Un dolce ancora più buono e ancora più goloso grazie alla presenza, tra i suoi ingredienti, dei prodotti Galbani. Un dessert che si scioglie in bocca per un'esperienza di gusto davvero straordinaria a ogni assaggio.

Una volta montati gli albumi a neve, il consiglio è quello di aggiungerli alla crema al mascarpone poco alla volta e con estrema delicatezza, nonché di incorporarli mescolando dal basso verso l'alto per non smontarli e ottenere così una crema soffice che si scioglie in bocca.


Curiosità:

Chi non ha mai assaggiato una fetta di buon tiramisù? Caratterizzato da un gusto semplice quanto goloso, il procedimento per realizzarlo è molto facile.

Nella versione classica i biscotti vengono inzuppati nel caffè e alternati da uno strato di crema al mascarpone. Il tutto, infine, viene spolverizzato con cacao in polvere. La ricetta originale non prevede l'impiego né del liquore né dei bianchi d'uovo. La sua forma originale è rotonda, anche se la forma dei biscotti savoiardi predilige la pirofila rettangolare o la teglia quadrata.
La sua versione più moderna prevede l'impiego di panna montata (è da preferire sempre quella fresca) oppure di albumi montati (di modo da rendere più spumosa e spessa la crema di farcitura). Tra i consigli che i pasticceri raccomandano di seguire c'è quello di montare gli albumi a temperatura ambiente.

Sempre in tema di varianti degne di nota, segnaliamo la versione in cui si prevede che le uova vengano montate a bagnomaria, e quella in cui è prevista l'aggiunta di liquore nella bagna. Vi state domandando qual è il liquore più quotato per la realizzazione di questo dolce? Il Marsala diluito nel caffè e addolcito da uno due cucchiai di zucchero.


I vostri commenti alla ricetta: Tiramisù con biscotti tipo pavesini

Lascia un commento

Massimo 250 battute