Stinco di maiale arrosto

Stinco di maiale arrosto
Stinco di maiale arrosto
Stinco di maiale arrosto
Secondi Piatti PT150M PT0M PT150M
  • 4 persone
  • Media
  • 150 minuti
Ingredienti:
  • 2 stinchi di maiale (circa 1,3 kg totali)
  • 2 spicchi d'aglio
  • 150 g di carote
  • 100 g di speck
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 20 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • farina q.b.
  • olio extra vergine d'oliva q.b.
  • salvia e rosmarino q.b.
  • sale e pepe q.b.
pepe q.b.
Galbani

Burro Panetto

Il Panetto Burro Santa Lucia con il suo sapore delicato e consistenza soffice è ideale per rendere speciali tutte le tue preparazioni, sia dolci che salate. Scopri le curiosità

presentazione:

Lo stinco di maiale arrosto è un piatto molto diffuso presso le tavole degli italiani, tradizionalmente preparato per i pranzi in famiglia della domenica o durante le feste; forse uno dei modi più saporiti per cucinare il maiale.


Si tratta di una pietanza molto saporita, realizzata prima rosolando la carne in padella, poi lasciandola cuocere a lungo in forno. Sono proprio la cottura lenta e gli aromi a rendere l'arrosto tenero e squisito.

Con il suo profumo, questo piatto può diventare la portata principale per festeggiare le giornate importanti e per le occasioni speciali.

Potete servirlo accompagnandolo con un'insalata fresca o con un ricco contorno a base di patate, funghi o carciofi.

Per rendere il nostro stinco di maiale arrosto ancora più gustoso, l'abbiamo cotto con l'aggiunta dello speck. Venite a scoprire i consigli per realizzare un secondo piatto squisito e come prepararlo.

Se state cercando un piatto saporito e profumato, da portare a tavola per un pranzo tra parenti o amici, allora seguite i nostri suggerimenti e il procedimento per preparare lo stinco di maiale arrosto e presentare la pietanza ai vostri ospiti, rendendo questo piatto, già saporito, anche bello e invitante.



Preparazione:

  1. 1. Innanzitutto, ricordate che la cottura dello stinco richiede tempo: per questo motivo vi suggeriamo di preparare la pietanza per tempo, organizzando i vari passaggi. Per realizzare lo stinco di maiale arrosto, per prima cosa pulite le carote e tagliatele grossolanamente in pezzi. Tagliate anche le fette di speck a striscioline. Poi, infarinate bene gli stinchi.
  2. 2. In una casseruola, fate sciogliere il Burro Santa Lucia con 3-4 cucchiai d'olio, qualche foglia di salvia, un paio di rametti di rosmarino e l'aglio. Quando questo si è ben soffritto, disponete in padella gli stinchi di maiale, salateli, pepateli e fateli rosolare bene su tutti i lati a fiamma bassa.
  3. 3. A questo punto, trasferite gli stinchi in una teglia insieme al fondo di cottura, alle carote e allo speck e bagnateli con un po' d'olio. Aggiungete altra salvia e rosmarino e mettete in forno preriscaldato a 200°.
  4. 4. Dopo circa 20 minuti, togliete la teglia dal forno e fate sfumare la carne con il vino bianco, quindi rimettete in forno. I tempi di cottura sono di circa 2 ore, ma ogni 20 minuti dovrete avere cura di girare gli stinchi e irrorarli con il sughetto, per mantenere la carne morbida e saporita.
  5. 5. A cottura ultimata, fate riposare una decina di minuti il vostro piatto a base di stinco di maiale arrosto prima di servirlo con la sua salsa.

Curiosità:

Lo stinco di maiale è senza dubbio uno dei tagli del suino più saporiti e teneri. Il rispetto dei tempi cottura della carne è fondamentale per mantenere tenera la polpa e ottenere così un secondo piatto squisito da assaporare lentamente.

Se volete garantirvi un risultato eccellente, allora vi suggeriamo un piccolo trucco per aggiungere più gusto al vostro piatto: la sera prima, conservate in frigorifero gli stinchi in un sacchetto o un contenitore sigillato, con un intingolo profumato a base di olio extravergine di oliva, aromi ed erbe, come aglio, timo e rosmarino.

Anche il soffritto può essere arricchito con la cipolla e il sedano, che rendono il fondo di cottura e la salsa ancora più profumati e gustosi.

La ricetta è originaria del Trentino Alto Adige, dove lo stinco, anche affumicato, si prepara tradizionalmente in occasione delle feste natalizie: servito semplicemente con un contorno di patate arrosto, crauti e un rametto di rosmarino come decorazione.

Lo stinco di maiale può essere presentato sul piatto da portata, al centro di una bella tavola natalizia, dove predominano il rosso e il dorato delle decorazioni tipiche.


I vostri commenti alla ricetta: Stinco di maiale arrosto

Lascia un commento

Massimo 250 battute