GalbaninoPresenta

Arrosto di maiale ripieno

Ricetta creata da Galbani
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

L'arrosto di maiale ripieno è un secondo piatto prelibato. Una preparazione così amata e famosa, che potrete trovarla nei menù dei migliori ristoranti. Portatela anche sulla vostra tavola, magari in occasione delle feste.

Per prepararla nella vostra cucina senza problemi vi consigliamo di procurarvi dal macellaio di fiducia un pezzo di lonza di maiale fresco, già predisposto per essere farcito, arrotolato e legato con dello spago da cucina.

Come ripieno dell'arrosto possono essere usati i più svariati ingredienti e, se volete fare economia, anche gli avanzi della sera prima. Noi vi proponiamo un ripieno sfizioso e saporito a base di Prosciutto Cotto Galbacotto e Galbanino in fette.

Ma la bontà di questo piatto non finisce qui perché, come tocco finale, potete preparare una deliziosa salsina per condire il vostro arrosto di maiale ripieno una volta affettato e disposto nei piatti.
 

Media
6
95 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. una fetta di lonza di maiale da arrotolare da 800 g
  2. 125 g di Galbanino in Fette Galbani
  3. 120 g di Prosciutto Cotto Galbacotto Galbani
  4. 1 bicchiere di vino bianco da cucina
  5. 1 costa di sedano
  6. 1 cipolla
  7. 1 carota
  8. 20 g di Burro Santa Lucia Galbani
  9. 2 bicchieri di latte
  10. 2 cucchiai di farina tipo 00
  11. sale q.b.
  12. pepe q.b.
  13. un rametto di rosmarino
  14. olio extra vergine d'oliva q.b.

Preparazione

  • Per preparare l'arrosto di maiale ripieno per prima cosa pulite le verdure. Mondate e lavate il sedano, la carota e la cipolla. Riducete tutto a cubetti. Ponete la verdura in un tegame e fatela rosolare per una decina di minuti a fuoco dolce, girando con un cucchiaio di legno e insaporendo con sale, pepe e rosmarino.
  • A questo punto stendete la lonza di maiale su un piano da lavoro e distribuite sulla sua superficie le fette di Prosciutto Cotto Galbacotto e, ancora sopra, disponete il Galbanino in Fette.
  • Arrotolate la lonza da un'estremità all'altra, stringetela bene su sé stessa e legatela con uno spago da cucina.
  • Adesso prendete una casseruola capiente, sciogliete al suo interno il Burro Santa Lucia e poi poneteci l'arrosto di maiale ripieno. Fatelo rosolare su tutti i lati per qualche minuto e poi aggiungete il trito di verdure preparato.
  • Sfumate il tutto con il vino bianco e, una volta evaporato, versate nella casseruola il latte.
  • Cuocete a fiamma dolce per circa un'ora, chiudendo la pentola con un coperchio e aprendola ogni tanto per bagnare l'arrosto con il liquido di cottura.
  • Trascorso il tempo indicato, prelevate l'arrosto di maiale ripieno dalla pentola, togliete lo spago e avvolgetelo subito in un foglio di carta stagnola. Lasciatelo in questo modo per una decina di minuti e, nell'attesa, mettete il fondo di cottura in un mixer aggiungendo la farina.
  • Una volta ottenuta una salsa densa, tagliate l'arrosto in tante fette e poi usatela per cospargere la sua superficie.

Curiosità

L'arrosto di maiale ripieno è un secondo piatto carico di gusto perfetto da proporre per un pranzo in famiglia o in compagnia degli amici.

Con un po' di tempo da dedicare alla cucina e con un pizzico di fantasia potete preparare il vostro maiale farcito come più vi piace; al suo interno, infatti, potete disporre gli ingredienti che preferite: potete sostituire il prosciutto cotto con della pancetta o dello speck oppure potete aggiungere altri tipi di formaggi.

Nella ricetta proposta userete il latte per cuocere l'arrosto, ma se non lo avete in casa, non preoccupatevi! Potete realizzare un brodo di carne o un brodo vegetale e usare questo in sostituzione: la salsina che otterrete sarà altrettanto buona; inoltre, se lo preferite, potete sostituire il vino bianco con del succo di limone.

Questo piatto, oltre a essere molto buono, è perfetto da abbinare a un contorno a piacere: potete realizzare un'insalata mista oppure potete sfruttare il tempo di cottura del maiale per realizzare contorni più elaborati.

Provate per esempio a tagliare a dadini molto piccoli delle zucchine e delle melanzane, vi basterà cuocerle in una padellaantiaderente con dell'olio extravergine d'oliva e 1 spicchio di aglio.

In alternativa potreste preparare delle patate al forno per proporre un contorno davvero gustoso. La difficoltà di preparazione è molto bassa, vi basterà tagliare le patate, posizionarle in una teglia e aggiungere dell' olio extravergine d’oliva e un battuto molto fine di salvia, timo, rosmarino, sale grosso e pepe in grani, il risultato sarà delizioso!

Il segreto per una buona riuscita è quello di cucinare le patate in forno preriscaldato: in questo modo la temperatura resterà costante durante tutto il tempo di cottura donandovi delle patate croccanti fuori e morbide dentro.

Cosa aspettate? Provate questa ricetta e non potrete più farne a meno!