Santa LuciaPresenta

Arrosto di maiale alle prugne

Ricetta creata da Galbani
Arrosto di maiale alle prugne
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Siete alla ricerca di un piatto speciale, adatto a tutta la famiglia e perfetto per celebrare le feste? La ricetta di cui tra poco vi daremo tutti i dettagli è perfetta per voi!

L'arrosto di maiale alle prugne è un secondo semplice ma elegante, dalle delicate note agrodolci. Ciò che lo caratterizza è il piacevole contrasto tra il sapore dolciastro delle prugne e quello intenso della carne. Con l'aggiunta di una copertura di pancetta, il risultato sarà ancora più gustoso ma sempre equilibrato. Grazie poi agli aromi della salvia, del rametto di rosmarino e dell’alloro potrete insaporire la carne in modo facile, esaltandone la qualità.

Avete tutti gli ingredienti per questa preparazione bella da vedere e gustosa al palato? Può sembrare una pietanza insolita, eppure l'arrosto di maiale alleprugne è un classico sempre molto apprezzato. Insomma, se cercate il modo di stupire i vostri ospiti, questo piatto non li deluderà di certo. Venite a scoprite la ricetta che vi stiamo per mostrare.

Leggete poi il paragrafo dedicato alle curiosità per conoscere qualche variantedella ricetta, modificando le modalità di cottura o anche il condimento, adattandolo al vostro gusto e agli ingredienti che avete a disposizione.



Media
6
80 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 800 g di lonza di maiale
  2. 10 prugne secche snocciolate
  3. 100 g di pancetta
  4. 1 spicchio d'aglio
  5. 1 carota
  6. 1/2 cipolla
  7. 1/2 bicchiere di vino bianco
  8. 2 rametti di rosmarino
  9. 2 foglie di alloro
  10. olio extra vergine d'oliva q.b.
  11. Burro Santa Lucia Galbani q.b.
  12. sale e pepe q.b.

Preparazione

01
Per realizzare l'arrosto di maiale alle prugne, per prima cosa avvolgete la lonza nella pancetta e legatela bene con dello spago da cucina.
02
Dopo averle pulite, tagliate grossolanamente la cipolla e la carota su un tagliere con un coltello affilato e soffriggetele in una casseruola con 3-4 cucchiai di olio, una noce di Burro Santa Lucia, il rosmarino e l'alloro. Gli aromi dell’alloro, del rametto di rosmarino e, se gradite, della salvia doneranno alla vostra carne un profumo unico e speziato. Aggiungete l'arrosto, salatelo, pepatelo e fatelo rosolare bene su tutti i lati. Giratelo quindi aiutandovi con un cucchiaio di legno stando ben attenti a non bruciare nessun lato della carne.
03
Quando si sarà formata una crosticina sulla superficie, sfumate con il vino bianco, aggiungete le prugne e un bicchiere di acqua calda e lasciate cuocere a fiamma bassa per circa 40-50 minuti coprendo con il coperchio. Se avete scelto di utilizzare le prugne secche per la ricetta di oggi, lasciatele in ammollo nel Marsala per circa 1 ora, così da ammorbidirle, quindi proseguite la cottura come indicato nella preparazione.
04
A cottura ultimata, mettete da parte la carne tenendola in caldo, eliminate dalla pentola l'aglio, il rosmarino e l'alloro e frullate il fondo di cottura, facendolo bollire per un paio di minuti. A questo punto, tagliate la carne a fette sottili, disponetela su un piatto da portata e irrorate con la salsa ottenuta: il vostro arrosto di maiale alle prugne è pronto per essere servito.

Curiosità

L’arista con le prugne è un piatto buonissimo, dal colore scuro e dal sapore intenso, adatto per le occasioni speciali, come un compleanno o una festa natalizia. L’ingrediente principale è sicuramente la carne, che deve essere di prima qualità per una ricetta dal gusto speciale. Fatevi consigliare dal vostro macellaio di fiducia, anche in base al tipo di cottura che desiderate seguire.

Volete modificare gli ingredienti per insaporire l’arista di maiale o desiderate cambiare le modalità di cottura della carne? Vediamo allora insieme come cucinare l’arista di maiale e come renderla saporita e morbida. Preparatela al forno, aromatizzata al rosmarino, cucinatela in padella con un filo d’olio extravergine di oliva, sale, pepe ed il brodo di carne, o cuocetela nella pentola a pressione per una più veloce cottura, in cui dimezzerete quasi i tempi. Servitela infine, dopo averla tagliata a fettine, con un contorno croccante o una salsa cremosa.

Volete anche qualche consiglio sui condimenti? Per una preparazione elaborata portate in tavola l’arista di maiale ripiena con zucchine e melanzane oppure con olive denocciolate, pomodori e carciofi, mentre per una preparazione più veloce abbinate questa carne con le patate cotte al forno e aromatizzate al rosmarino. Per un sapore nuovo, infine, seguite la ricetta dell’arista alla birra oppure all’arancia, arricchendo i profumi con le spezie del pepe e dei chiodi di garofano.

Scopri di più