Rustici con ricotta

Rustici con ricotta
Antipasti
AntipastiPT20MPT10MPT30M
  • 8 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 400 g di pasta sfoglia
  • 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 50 g di prosciutto cotto Fetta Golosa Galbacotto Galbani (affettato spesso per poter fare dei dadini)
  • sale
  • pepe nero
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 2 uova

presentazione:

Perfetti per arricchire un buffet o un antipasto, i rustici con ricotta sono degli appetitosi bocconcini ripieni di ricotta che vi consigliamo di preparare in abbondanza vista la loro bontà e la loro scontata durata limitata sulla tavola!

Facili da preparare e simpatici alla vista, oggi vi presentiamo la ricetta per questo piatto sfizioso che necessita di pochi ingredienti, tra i quali la cremosa Ricotta Santa Lucia. Per rendere il vostro rustico più appetitoso vi consigliamo inoltre di aggiungere al ripieno anche del prosciutto cotto Fetta Golosa Galbacotto.

Preparazione:

Quello con la ricotta è un rustico salato veloce che potete preparare anche all'ultimo minuto per una cena sfiziosa e poco impegnativa per tutta la famiglia. Leggete a seguire il procedimento passo dopo passo.

  1. 1.Per la preparazione dei rustici con ricotta prendete una ciotola e versatevi la Ricotta Santa Lucia, il parmigiano grattugiato, un pizzico di pepe e sale, le uova e il prosciutto cotto Fetta Golosa Galbacotto tagliato a dadini. Mescolate bene il ripieno facendo amalgamare tra loro i vari ingredienti per ottenere un composto omogeneo.
    s1_rustici con ricotta
  2. 2.Dopodiché prendete la pasta sfoglia, stendetela su un piano e ricavate dei rettangoli di circa 6-7 cm per lato o dei dischi dello stesso diametro, con uno spessore di meno di mezzo centimetro.
    s2_rustici con ricotta
  3. 3.Al centro di ognuno posizionate un cucchiaio di impasto e spennellate gli angoli della pasta sfoglia con dell’uovo sbattuto per favorire la chiusura.
    s3_rustici con ricotta
  4. 4.Chiudete i rustici ripiegando i bordi verso l'interno: la forma dovrà essere quella di un sacchettino.
    s4_rustici con ricotta
  5. 5.Rivestite una teglia con carta da forno e posizionate i vostri rustici con ricotta e prosciutto. Infornateli a 180° per circa 15 minuti, fino a quando saranno diventati dorati.
    s5_rustici con ricotta

Varianti:

Questa preparazione, molto rustica per la forma dei fagottini, è tra le più semplici per portare con poca difficoltà dei deliziosi antipasti sulla nostra tavola. Un altro modo molto semplice e veloce per preparare i rustici con ricotta è di dare la forma di un rotolo alla nostra pasta sfoglia farcita con il composto di Ricotta Santa Lucia e Prosciutto Cotto Fetta Golosa Galbani: anche la cottura del rotolo va fatta in forno e prima di tagliare le porzioni, il rotolo deve raffreddarsi quasi completamente. Per una versione ancora più rustica e piena di gusto utilizzate la pancetta Galbapancetta Galbani dal sapore molto più intenso rispetto al delicato prosciutto.

Non è necessaria molta fantasia per trovare una farcia con cui abbinare la pasta sfoglia e la ricotta: i rustici sono l’ideale per essere farciti con i ripieni più svariati, come formaggi, verdure, salumi e quant’altro vi piaccia. Così oltre alla tipica accoppiata di ricotta e spinaci, potreste provare l'abbinamento con i funghi, quello con pesto e fette di pomodoro, con salsiccia e pecorino oppure con zucca e provola. Le opzioni sono praticamente impossibili da contare, ma vale la pena di sperimentare per trovare l'abbinamento più buono.

Alla stessa maniera dei condimenti, ci sono anche più varianti di impasto. La ricetta per rustici fatti in casa infatti contempla sì la sfoglia, ma anche la pasta frolla, quella brisée o il soffice impasto per pizza, che potete acquistare già pronto o impastare direttamente a mano su una spianatoia (in questo caso vi occorreranno acqua, farina, lievito e olio extravergine d'oliva). Di conseguenza, accanto ai rusticini di pasta sfoglia che vi abbiamo mostrato, è possibile creare una gustosa torta salata, un ciambellone rustico o delle sfiziose pizzette.

Consigli:

I rustici con pasta sfoglia non sono solo quelli con i wrstel. Con la pasta sfoglia e la ricotta potrete anche proporre una deliziosa torta rustica: una versione della torta salata. In questo caso imburrate con il Burro Santa Lucia uno stampo e cospargetelo di farina prima di stendere la pasta sfoglia rotonda. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e poi preparate la farcia con la Ricotta Santa Lucia, un uovo e del latte. Cospargete la superficie con delle striscioline di Prosciutto Cotto Fetta Golosa o di Galbapancetta, ripiegate i bordi per dare consistenza e fate cuocere in forno per 30 minuti a 180 gradi.

Per ottenere una crosta saporita e molto più dorata, ricordatevi di spennellare la superficie della sfoglia o della pasta brisée con del rosso d’uovo allungato con un po’ di latte. Nel caso in cui non aveste a disposizione il tuorlo d'uovo, andrà benissimo anche solo il latte.
Se invece volete aggiungere una nota extra di cremosità, tra i nostri trucchi più riusciti c'è quello di sostituire le uova nella farcia con un po' di besciamella. La potete preparare tranquillamente a casa mescolando in una pentola le seguenti dosi di ingredienti: 60 g di burro, 60 g di farina, 600 ml di latte, più un pizzico di sale e di noce moscata a piacere.


Curiosità:

Il rustico con ricotta e prosciutto cotto, o meglio con ricotta e salame, è un famoso piatto napoletano. Nella zona di Napoli, infatti, è possibile trovarlo nelle vetrine di tutte le rosticcerie, specialmente nel periodo di Carnevale o di Pasqua: può essere realizzato sia in pratiche monoporzioni che sotto forma di rustico unico e la sua particolarità sta nel contrasto tra il dolce del guscio esterno di pasta frolla e il salato della farcia, che si avverte al palato ad ogni morso. Un connubio di sapori davvero eccezionale, ideale per essere gustato come street food o in occasione di un picnic all'aperto o di una gita fuori porta.


I vostri commenti alla ricetta: Rustici con ricotta

Lascia un commento

Massimo 250 battute
Crostata di Ricotta e Cioccolato: ricetta dolce facile | Galbani

Crostata di ricotta e cioccolato

Crostata di ricotta e cioccolato
Dessert
DessertPT35MPT25MPT60M
  • 6 persone
  • Facile
  • 60 minuti
Ingredienti:
  • 2 uova + 2 tuorli
  • 200 g di zucchero
  • 350 g di farina
  • 150 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 200 ml di panna da montare
  • 125 g di gocce di cioccolato
  • 50 g di granella di mandorle

presentazione:

La crostata ricotta e cioccolato è un dolce semplice e di gran gusto. Con questa ricetta prepareremo una deliziosa crostata farcita con ricotta e cioccolato, la cui speciale cremosità è data dall’uso della buonissima Ricotta Santa Lucia e dalla golosa aggiunta del cioccolato.

Preparazione:

Golosa da servire come dessert per concludere i pranzi delle feste, questa crostata ricotta e cioccolata è ottima anche come sfiziosa merenda o gustosa colazione, da accompagnare con una cioccolata calda. Ecco come prepararla:

  1. 1.Per preparare la crostata di ricotta e cioccolato, prendete una ciotola e versatevi la farina setacciata e 100 g di zucchero (potete impiegare anche lo zucchero a velo), mescolate velocemente, poi fate una fontana al centro, rompeteci le uova e cominciate a impastare.
    crostata_ricotta_cioccolato_1
  2. 2.Quando il composto comincia a formarsi, unite il Burro Santa Lucia ben freddo e tagliato a cubetti (per la buona riuscita del dolce adoperate solo il burro freddo), impastate velocemente (meglio con le fruste elettriche da impasto), poi formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e mettete a riposare nel frigorifero per 15 minuti.
    crostata_ricotta_cioccolato_2
  3. 3.Nel frattempo scaldate il forno a 180°, poi prendete una ciotola e versateci la panna, unite lo zucchero avanzato e montate a neve fermissima. Unite la Ricotta Santa Lucia, le gocce di cioccolato e la granella di mandorle, amalgamando bene in modo da non far formare grumi.
    crostata_ricotta_cioccolato_3
  4. 4.Prendete una tortiera e rivestitela con la carta forno. Quindi, prelevate il panetto d'impasto dal frigo. Dopo, stendete ¾ della pasta frolla formando un disco con il quale, premendo bene l’impasto sul fondo e sui bordi, rivestirete la tortiera di 22 centimetri di diametro.
    crostata_ricotta_cioccolato_4
  5. 5.Versate la crema preparata all'interno della pasta frolla e livellate bene.
    crostata_ricotta_cioccolato_5
  6. 6.Formate con la pasta frolla rimasta delle strisce con le quali decorerete la crostata, poi infornate per 35 minuti a forno caldo; la crostata sarà pronta quando sarà ben dorata. Servite la vostra crostata di ricotta, panna e cioccolato tiepida.
    crostata_ricotta_cioccolato_6

Varianti:

La crostata è un dolce famoso dell'arte pasticcera, che ritroviamo farcito in modo classico con marmellata, ma anche arricchito nei modi più fantasiosi.

Tra le varianti possiamo preparare anche una crostata preparata con una base di pasta sfoglia. A cottura avvenuta, verrà fatta raffreddare per poi essere farcita con frutta fresca e gelato.

Tutta la frutta è adatta a questo dessert: dal melone ai frutti di bosco, dall'ananas al mango. Allo stesso modo, vanno bene anche tutti i gelati in vaschetta, l'importante e che si abbinino i sapori.

Non solo pasta frolla con o senza lievito, pasta brisée e pasta sfoglia!
La base della crostata può essere preparata in modo semplice anche con biscotti, burro fuso e uovo che, impastati insieme, daranno forma a una crosta che dovrà cuocere dentro uno stampo rivestito di carta da forno.

Una volta cotta, la crostata verrà farcita con crema pasticcera, crema al mascarpone (come nel caso della crostata con mascarpone e gocce di cioccolato) o altri ripieni gustosi.

La superficie della nostra torta con la ricotta e le gocce di cioccolato può essere decorata con frutta fresca e gelatina o con riccioli di cioccolato.

Consigli:

La frolla è un impasto classico della pasticceria, una preparazione che, con qualche accorgimento, permette di preparare una crostata perfetta.

La prima regola che bisogna tener presente nell’impasto della frolla è il corretto bilanciamento degli ingredienti che la compongono; infatti, aggiungendo o sottraendoli, si otterranno dei risultati molto diversi.

Per esempio, se volete ottenere una frolla più friabile, potrete impiegare il tuorlo dell’uovo sodo, mentre per un risultato più morbido, vi consigliamo di aggiungere un po’ di lievito.

Se siete alle prime armi, potrete cominciare a impastare il composto, con le mani rigorosamente fredde, in una ciotola, per poi spostarvi su una spianatoia. Vi raccomandiamo di non lavorare a lungo gli ingredienti per non far sciogliere troppo il burro.

Aromi come la scorza grattugiata di limone, d’arancia o di mandarino conferiranno alla vostra frolla un sapore più profumato e intenso. Inoltre, per ottenere un gusto più dolce, potrete mescolare la farina 00 con quella di mandorle oppure con del cacao, una base perfetta per realizzare la crostata al cacao e ricotta o per la crostata di mandorle e cioccolato.

Dopo il riposo in frigo, potrete stendere l’impasto ponendo il panetto leggermente schiacciato tra due fogli di carta forno: in questo modo sarà più facile utilizzare il mattarello.

Una volta ottenuto lo spessore desiderato mettete la base in una tortiera con il bordo rimovibile, in modo tale da poter estrarre più facilmente la crostata una volta cotta.

La crostata può essere cotta in due modi: in bianco, ovvero senza il ripieno, oppure con la farcitura. Nel primo caso la cottura, sempre in forno preriscaldato, è più breve (circa 20 minuti) rispetto a quella della crostata farcita.

Nel caso di creme o marmellate poco dense, vi suggeriamo di sbriciolare qualche biscotto sulla base in modo da mantenerla asciutta e friabile.

Per la nostra torta farcita di ricotta, in particolare, è preferibile scolare la ricotta prima di unirla agli altri ingredienti.

La decorazione della crostata comincia fin dalla scelta dello stampo più adatto: circolare, rettangolare, a forma di cuore per le occasioni più romantiche, o con i bordi già scanalati.

Conservate sempre qualche ritaglio di pasta frolla con cui decorare la superficie: dalla classica copertura a rete, a guarnizioni più elaborate come cuori, stelle o fiori, servendovi, per esempio, degli stampini per i biscotti.

In alternativa, potrete lasciare la superficie liscia e spolverizzarla di cacao, creando anche delle scritte utilizzando degli stencil: che ne dite di "Buon Compleanno!" per una torta perfetta per le feste?


Curiosità:

La crostata è un dolce molto apprezzato che viene percepito come il classico dolce che profuma di aria di casa.

Si prepara con pochi e semplici ingredienti: farina, uova, burro e zucchero e un pizzico di sale che, amalgamati insieme, danno origine a una deliziosa pasta frolla friabile che si scioglie in bocca a ogni boccone.

Per il ripieno si può scegliere una dolcissima marmellata ma si possono utilizzare tantissimi ripieni diversi, tutti molto golosi e che nulla hanno da invidiare alla più classica marmellata.

Pere e cioccolato, crema al cacao, crema di ricotta e risolatte (ovvero una crema a base di riso fatto bollire nel latte e aromatizzato con scorza d'arancia, semini di vaniglia e alcuni pezzetti di stecca di cannella) sono solo alcuni dei tanti ripieni possibili!


I vostri commenti alla ricetta: Crostata di ricotta e cioccolato

Lascia un commento

Massimo 250 battute