Ravioli di baccalà

Primi PiattiPT75MPT0MPT75M
  • 6 persone
  • Facile
  • 75 minuti
  • 30 per far riposare l'impasto
Ingredienti:
Per la sfoglia:
  • 150 g di farina di tipo 00
  • 100 g di farina di semola di grano duro
  • 2 uova
  • 1 tuorlo

Per il ripieno:
  • 300 g di baccalà dissalato
  • 150 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 1 uovo
  • 1 l di latte
  • 2 spicchi d'aglio
  • 2 scalogni
  • 2 foglie di alloro
  • 20 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine d'oliva
  • pepe q.b.


Inventatene un'altra

presentazione:

Il merluzzo conservato sotto sale prende il nome di baccalà: è un ingrediente molto versatile che potrete utilizzare per un'infinità di preparazioni tra primi, secondi piatti, antipasti e stuzzichini.

Dopo averlo bollito nel latte e frullato, diventa anche un ottimo ripieno, che vi suggeriamo di realizzare per preparare un ottimo primo piatto di ravioli.

I ravioli di baccalà sono una pietanza estremamente saporita, ideale da servire anche nelle occasioni più speciali. Vediamo insieme come prepararli:


Preparazione:

Mettete sul fuoco una pentola con il Burro Santa Lucia e l'olio extra vergine d'oliva e fate appassire leggermente gli scalogni insieme ai 2 spicchi d'aglio schiacciati, quindi aggiungete il baccalà dissalato, il latte e lessate il pesce, lasciandolo bollire a fuoco basso per circa 1 ora.

Nel frattempo preparate l'impasto utilizzando la farina di tipo 00, la farina di semola di grano duro, le 2 uova e il tuorlo e lasciatelo riposare in frigorifero.

Scolate il baccalà e mettetelo a sgocciolare in uno scolapasta. Quando si sarà intiepidito, eliminate la pelle e le lische e frullatelo leggermente.

Mettete in una ciotola la Ricotta Santa Lucia, aggiungete l'uovo, il baccalà frullato, una generosa macinata di pepe e mescolate bene per amalgamare il composto.

Ponete l'impasto sulla spianatoia, tiratelo con il mattarello, e realizzate delle strisce di sfoglia piuttosto larghe, sulle quali disporrete delle cucchiaiate di ripieno ben distanziate fra loro. Coprite il ripieno con dell'altra sfoglia, schiacciatela in corrispondenza del ripieno per eliminare bene l'aria e, con l'aiuto di una rotella dentata, realizzate i ravioli.

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e, quando bollirà, unite i ravioli, lasciandoli cuocere per un paio di minuti. Una volta pronti, scolateli e conditeli con il condimento che preferite.

I ravioli di baccalà sono ottimi serviti su una crema di ceci o conditi con un sugo di pomodoro con olive, acciughe e pinoli.



I vostri commenti alla ricetta: Ravioli di baccalà

Lascia un commento

Massimo 250 battute