Santa LuciaPresenta

Rabaton

Ricetta creata da Galbani
Vota
Media0

Presentazione

I rabaton sono delle polpettine a base di verdure, come spinaci, bietole o erbette di campo, cotte in un brodo caldo e poi passate in forno.

Ciò che caratterizza questa preparazione, tipica della cucina piemontese, è l'incredibile profumo di spezie (salvia e rosmarino) che si diffonderà nella vostra cucina mentre la realizzerete, inebriando non solo i vostri ospiti ma anche voi alle prese con i fornelli.

Una vera e propria golosità, resa ancora più morbida, cremosa e irresistibile da un impasto realizzato con la Ricotta Santa Lucia.

Provate a realizzare questi rabaton, siamo sicuri che sia i grandi che i bambini* vi chiederanno di fare il bis!

* sopra i 3 anni

Media
4
60 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 400 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  2. 850 g di spinaci
  3. 10 g di maggiorana
  4. 25 g di prezzemolo
  5. 1 spicchio d'aglio grande
  6. 140 g di formaggio grattugiato
  7. 4 uova
  8. 7 rametti di salvia
  9. 7 rametti di rosmarino
  10. 40 g di Burro Santa Lucia Galbani
  11. noce moscata q.b.
  12. pepe q.b.
  13. sale q.b.
  14. 1 dado da brodo
  15. farina q.b.

Preparazione

Per preparare i rabaton prendete la Ricotta Santa Lucia e lavoratela con una forchetta.

Lessate in abbondante acqua salta gli spinaci e, una volta pronta la verdura, strizzatela e conservate l'acqua di cottura.

Mettete nuovamente sul fuoco l'acqua di cottura e aggiungete il dado. Fate bollire.

Realizzate un trito di maggiorana, prezzemolo, aglio e metà quantità di salvia.

Sbattete le uova e versatele in una terrina assieme a 80 g di formaggio grattugiato, agli spinaci tritati, la ricotta e il trito di erbe. Lavorate l'impasto.

Regolate di sale e aggiungete la noce moscata.

Formate tante piccole polpette e rotolatele in poca farina.

Mettete a cuocere i rabaton nell'acqua di cottura delle verdure in piena ebollizione.

Imburrate con il Burro Santa Lucia una teglia da forno e sistemate al suo interno i rabaton aggiungendo il formaggio grattugiato avanzato e una noce di Burro Santa Lucia.

Cospargete la teglia con i rametti di salvia rimasti e con il rosmarino.

Fate cuocere in forno a 180° per non più di 10 minuti.