Porri in padella

Porri in padella
Porri in padella
Porri in padella
ContorniPT30MPT0MPT30M
  • 4 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 6 porri
  • 150 g di Mascarpone Santa Lucia Galbani
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Galbani

Mascarpone

Il Mascarpone Santa Lucia è fatto con solo 100% latte italiano. Ha un gusto dolce ma delicato, ed una consistenza ideale sia per dare maggiore cremosità alle creme e dolci, ma anche per mantecare e arricchire preparazioni salate. Scopri le curiosità
Inventatene un'altra

presentazione:

Oggi vogliamo suggerirvi una ricetta vegetariana molto speciale, semplice da preparare ma dal risultato sofisticato: i porri in padella.

Il porro è un ortaggio largamente utilizzato in cucina, protagonista di primi piatti, contorni, torte salate, zuppe e salse varie: il suo gusto ricorda molto quello della cipolla, ma è in realtà più dolce e delicato.

Ebbene, noi ve lo proponiamo in una sfiziosa e facilissima preparazione in padella aromatizzata al prezzemolo, che volendo potete anche sostituire con l'alloro. Ad arricchire il piatto a fine cottura ci pensa il mascarpone che rende cremoso e morbido il composto di porri. Mantecate a fine cottura e servite!

Se siete curiosi di scoprire di cosa si tratta, seguite passo, passo il procedimento e cimentatevi nella realizzazione di questi cremosi porri in padella, preparati con l'aggiunta del Mascarpone Santa Lucia.



Preparazione:

Prima di iniziare a preparare la ricetta, è importante adottare un piccolo accorgimento per avere il miglior risultato: assicuratevi di tirar fuori dal frigo il Mascarpone Santa Lucia circa 30 minuti prima della preparazione.

  • Per preparare i porri in padella, per prima cosa pulite i porri, eliminando la parte terminale e utilizzando solo il bulbo e la parte verde superiore, quindi tagliateli in pezzi dello spessore di circa 2 cm.
  • Mettete a scaldare 2-3 cucchiai di olio in una padella antiaderente, unite i porri e lasciateli rosolare per 5 minuti, mescolando spesso.
  • Regolate di sale e pepe, aggiungete il prezzemolo finemente tritato e versate in padella un bicchiere d'acqua, dopodiché lasciate andare la cottura per circa 20 minuti.
  • Una volta pronti, rendete i vostri porri in padella più cremosi amalgamandoli al Mascarpone Santa Lucia. Serviteli belli caldi.


Curiosità:

Il porro è una verdura molto antica, simile alla cipolla, dal sapore leggermente più dolce e un gusto delicato che vi permette di dare corpo alla vostra fantasia preparando tante ricette diverse dal gusto unico.

Ecco i nostri consigli per portarlo in tavola nel modo migliore.

Scegliete sempre porri con gambo sodo, senza macchie, e foglie verdi. Potete trovarlo senza difficoltà in commercio tutto l’anno, anche se il periodo migliore per consumarlo è da novembre a febbraio.

Lavate sempre il porro con cura sotto l'acqua fredda, scartando anche le foglie che stanno per appassire. Poi tagliate la radice e affettate a piacere, a rondelle o alla julienne, a cubetti o listarelle.

A seconda del tipo di cottura variano anche i tempi. Se decidete di cuocere il porro al vapore o bollito basteranno 10 minuti, in padella invece ce ne vorranno 15.

Grazie al loro gusto delicato, i porri si abbinano alla perfezione ad altri ingredienti gustosi, come le patate o i funghi. Ottimo ad esempio da cuocere con altre verdure saltate in padella, come broccoli o cavolfiori, con un cucchiaio di olio extravergine d'oliva e condito poi con un po' di limone; oppure cotto a fiamma bassa in padella con un coperchio insieme a un composto di pomodori, carote e patate da abbinare a un secondo di carne o di pesce.

Se volete provare una squisita variante della ricetta proposta, potete abbinare i porri alla zucca: cominciate mondando i porri e tagliandoli a rondelle sottili, quindi procedete a sbucciare e tagliare la zucca a pezzetti.

Fate scaldare un po' di burro in padella e rosolate al suo interno i porri e la zucca per alcuni minuti, sfumate con il vino bianco, aggiungete un bicchiere d'acqua o meglio ancora di brodo vegetale e fate cuocere per 20 minuti a fuoco basso.

Una volta trascorsi, aggiungete una manciata di prezzemolo tritato, un pizzico di sale e il mascarpone e mescolate bene. Se volete, potete servire i porri e la zucca e gustarli come secondo oppure frullarli in un mixer fino ad ottenere un deliziosa salsa, perfetta per arricchire i vostri antipasti.


I vostri commenti alla ricetta: Porri in padella

Lascia un commento

Massimo 250 battute