GalbaninoPresenta

Polpettine di verdure e galbanino con bulgur e salsa tzaziki

Ricetta creata da Utente Galbani Club
Polpettine di verdure e galbanino con bulgur e salsa tzaziki
Prova con
Galbanino l'originale
Galbanino l'originale
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0
Media
2
40 minuti
Vota
Media0

Ingredienti


Per le polpettine:
  1. 400g verdure cotte (bieta, spinaci, zucchine, cipolle)
  2. 40g formaggio grattuggiato
  3. 30g pangrattato
  4. 1 Galbanino
  5. 1 cucchiaino di peperoncino
  6. 1 di timo secco
  7. 1 di maggiorana secca
  8. 1 di semi di coriandolo
  9. sale
  10. pepe
  11. olio

Per l'impanatura:
  1. corn flakes
  2. pangrattato
  3. semi di sesamo

Per bulgur:
  1. 140g bulgur
  2. 1 cucchiaio di olio
  3. 250ml acqua
  4. sale

Per la salsa:
  1. 125g yogurt greco
  2. 1 cetriolo
  3. 1 spicchio d'aglio
  4. 1 cucchiaio succo di limone
  5. olio
  6. sale
  7. pepe

Preparazione

Per le polpettine: Tagliare le verdure cotte a piccoli pezzettini e appassirle in una padella per 5-8 minuti in olio caldo. Quando sono raffreddate metterle in una terrina aggiungere il formaggio grattugiato, il pangrattato, il peperoncino, il timo, la maggiorana, i semi di coriandolo tritati e regolare di sale e pepe. Tagliare a cubetti il Galbanino, formare delle palline con le verdure e inserire all'interno un pezzo di Galbanino. Passare le polpettine nel misto di pangrattato, corn flakes sbriciolati e semi di sesamo. Disporle sulla carta forno e infornarle in forno caldo. Cuocerle per 20 minuti a 180° fino quando sono ben dorate. Per il bulgur: portare a bollore l'acqua, aggiungere sale e un cucchiaio di olio, quindi il bulgur. Cuocere per 10 minuti, toglierlo dal fuoco e lasciarlo riposare per 10 minuti. Per la salsa: grattugiare il cetriolo, lasciarlo sgocciolare e successivamente strizzarlo bene usando un canovaccio. In un contenitore da frullatore inserire il cetriolo ben strizzato, lo spicchio d'aglio, lo yogurt, il succo di limone, l'olio, il sale e il pepe. Frullare il tutto (sarebbe meglio lasciarlo riposare in frigo per un paio d'ore ma si può consumarlo anche subito). Impiattare il tutto e buon appetito.

Ti potrebbe interessare anche