Pizza regina con prosciutto e carciofi

Pizza regina con prosciutto e carciofi
Pizze
PizzePT20MPT30MPT50M
  • 8 persone
  • Media
  • 50 minuti
Ingredienti:
Per la pasta della pizza:

    400 g di farina bianca 00
  • 200 ml di acqua
  • ½ panetto di lievito di birra
  • 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
  • 5 g di zucchero
  • 10 g di sale

Per il condimento:

  • 300 g di pomodori pelati
  • 100 g di prosciutto crudo Galbacrudo Galbani
  • 2 Mozzarelle Santa Lucia Galbani da 125 g
  • 100 g di carciofini sott'olio
  • olio extravergine d'oliva
  • origano secco
  • sale e pepe

presentazione:

Chi lo ha detto che per mangiare un'ottima pizza dovete per forza uscire di casa?

Seguite la ricetta che vi proponiamo qui sotto e preparatevi a gustare una deliziosa pizza con carciofi che non ha niente da invidiare a quella della vostra pizzeria di fiducia, a parte il forno a legna ovviamente.

Gli ingredienti necessari per la sua preparazione sono la Mozzarella Santa Lucia e il prosciutto crudo Galbacrudo Galbani, un connubio gustoso e sfizioso per ottenere una pizza di indiscutibile successo.

Ricordate di servire la pizza con carciofi calda e accompagnatela con una buona compagnia.

Preparazione:

Realizzare in casa la pizza con carciofi è molto semplice.

Per prima cosa preparate la pasta della pizza: sciogliete il lievito in acqua tiepida e aggiungetevi un pizzico di sale e l’olio.
Versate il tutto nella farina disposta a fontanella su di un piano da lavoro in legno o metallo (o marmo liscio).
Lavorate bene il composto fino a ottenere una pasta liscia ed elastica.

Disponetela quindi in un contenitore capiente coperto con un panno umido e lasciatela lievitare per almeno 2 ore.
Intanto tagliate a pezzettini i pomodori pelati e privateli dei semi, quindi passateli al mixer da cucina.
Scolate bene i carciofini e tagliateli per il lungo in quattro parti.

A questo punto ungete uniformemente una teglia da forno rotonda con il bordo alto.
Stendetevi la pasta della pizza e distribuitevi sopra il pomodoro, ed informate a 200° a forno caldo per 15 minuti.
Trascorso il tempo, aggiungete la Mozzarella Santa Lucia tagliata a cubetti e le fette di prosciutto crudo Galbacrudo, infine disponete i carciofini e completate la cottura per ulteriori 5 minuti.

Sfornate la pizza con carciofi, spolverizzate con una presa di origano e con un filo d’olio extravergine, quindi servite ben calda. Se vuoi saperne di più leggi la nostra guida su come fare la pizza in casa!

Curiosità:

Il carciofo non è adatto solo a insaporire la pizza che vi abbiamo proposto oggi. Potete infatti usarlo anche per la preparazione di una deliziosa torta salata ai carciofi, meglio se di stagione.

Per la sua realizzazione vi consigliamo di impiegare un rotolo di pasta sfoglia già pronta. Prendete i carciofi, eliminatene le foglie più dure e dopo averli ripuliti della barbetta centrale, tagliate i cuori di carciofo a fettine. Ora mettetele per circa mezz'ora in acqua e succo di limone; dopodiché prelevatele e mettetele a cuocere con un filo d’olio extravergine d’oliva all’interno di una padella antiaderente (se necessario aggiungete dell’acqua). A metà cottura, salate e pepate gli ortaggi e aggiungete il prosciutto crudo Galbacrudo Galbani precedentemente tagliato a striscioline. Una volta che i carciofi saranno pronti, prendete una ciotola e mettete al suo interno uova, latte, parmigiano grattugiato e un pizzico di sale e sbattete il composto. Infine prendete una teglia rotonda, disponete la pasta sfoglia al suo interno, mettete i carciofi con prosciutto e infine aggiungete il preparato a base di uova. Mettete la torta in forno dopo averne ripiegato i bordi e lasciatela cuocere per mezz'ora.

La torta salata alle verdure, come la crostata salata, è adatta da portare in tavola come piatto unico, magari in compagnia di qualche oliva e di ottimo vino rosso, o come pranzo al sacco per una scampagnata (insieme a pane e formaggio, pomodori, finocchi e frutta in spicchi, che risultano più adatti della solita insalata di riso per una gita fuori porta), o ancora come contorno per pranzi importanti, come quello di Natale o di Pasqua.

I vostri commenti alla ricetta: Pizza regina con prosciutto e carciofi

Lascia un commento

Massimo 250 battute