null

Pesce persico in padella

Pesce persico in padella
Pesce persico in padella
Pesce persico in padella
Secondi Piatti PT20M PT0M PT20M
  • 4 persone
  • Facile
  • 20 minuti
Ingredienti:
  • 4 filetti di pesce persico da 200 g ciascuno
  • 50 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • il succo di due limoni
  • prezzemolo tritato q.b.
  • farina q.b.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • sale q.b.

Galbani

Burro Panetto

Il Panetto Burro Santa Lucia con il suo sapore delicato e consistenza soffice è ideale per rendere speciali tutte le tue preparazioni, sia dolci che salate. Scopri le curiosità

presentazione:

Il pesce persico, conosciuto anche con il nome di persico reale, è molto diffuso nella nostra cucina regionale: questo, cucinato alla griglia oppure fritto, viene impiegato anche per la preparazione di risotti (come il risotto al pesce persico, tipico della zona del Lago di Como) oppure per secondi piatti. Questo pesce, tenero e delicato, si presta ad essere condito in modo molto semplice, proprio come nella nostra ricetta. Seguite il nostro procedimento per portare in tavola un delizioso pesce persico in padella.

Pochi ingredienti per un piatto molto gustoso e saporito: i filetti di pesce verranno infarinati e rosolati velocemente in padella. A questa prima fase, segue una seconda cottura insieme alla salsa a base di Burro Santa Lucia, succo di limone, vino bianco e prezzemolo. La salsa si sposerà perfettamente con il persico impanato rendendolo molto saporito e gradevole. Inoltre, il limone donerà al pesce persico un profumo delizioso senza però coprirne il gusto.

Questo piatto è ottimo tra i secondi di pesce anche per una cena dell’ultimo minuto. La ricetta gustosa e appetitosa che vi proponiamo conquisterà tutta la famiglia e farà apprezzare il pesce anche ai bambini*.

Seguendo queste istruzioni otterrete un piatto sfizioso ma delicato, così morbido che vi si scioglierà in bocca. Gustate il pesce persico in padella come secondo piatto con un contorno a base di insalata o patate. Provatelo!

*sopra i 3 anni


Preparazione:

  • Iniziate la preparazione del pesce persico in padella sciacquando i filetti e asciugandoli. Ora infarinateli e metteteli a rosolare in padella insieme a metà del Burro Santa Lucia (25 g). Salate e cuoceteli a fuoco medio su tutti i lati, poi metteteli da parte.
  • Nella stessa padella fate sciogliere il restante burro e aggiungete un paio di cucchiai di farina.
  • Mescolate per far sciogliere la farina e aggiungete il succo di limone, il vino e in ultimo il prezzemolo. Quando la salsa si sarà rappresa, rimettete in padella il pesce e cuocete per un paio di minuti. A questo punto servite il pesce persico in padella accompagnandolo con la salsina.


Curiosità:

Una variante altrettanto facile e veloce è quella del pesce persico alla mediterranea. Per realizzare questa ricetta per prima cosa mettete a scaldare un filo d’olio in padella. Poi aggiungete i filetti di pesce persico e lasciate cuocere per un paio di minuti da entrambi i lati. Dopodiché irrorate i filetti con il vino bianco, aggiungete un bicchiere d’acqua, qualche manciata di pomodorini tagliati a metà e uno spicchio d’aglio. Volendo, potete arricchire la ricetta con una manciata di olive taggiasche e qualche cappero. Continuate la cottura per 3-4 minuti o finché non avrete fatto evaporare l’acqua. Aggiungete una buona manciata di prezzemolo tritato e il vostro filetto di pesce persico è pronto per essere servito.

Il pesce persico è un pesce di acqua dolce particolarmente diffuso nel Nord Italia, soprattutto nel Lago di Como, nel Lago d'Iseo, nel Lago di Garda e nel Lago Maggiore. È presente anche nei laghi vulcanici di Bolsena, Bracciano e Vico nel Lazio e nel lago Arvo in Calabria.


I vostri commenti alla ricetta: Pesce persico in padella

Lascia un commento

Massimo 250 battute