Pasta alla genovese

Pasta alla genovese
Primi Piatti
Primi PiattiPT360MPT10MPT370M
  • 4 persone
  • Media
  • 370 minuti
Ingredienti:
  • 500 g di girello di vitello
  • 1 sedano
  • 500 g di cipolle ramate
  • olio extra vergine di oliva
  • 4 carote
  • sale e pepe
  • 1 rametto di rosmarino, 1 foglia di alloro
  • 1 l di brodo di carne
  • 400 g di ziti
  • 150 g di Bel Paese Galbani

presentazione:

La pasta alla genovese, contrariamente da quanto si possa pensare per il nome, è un piatto tipico della tradizione napoletana.
La sua origine è un mistero, ma ci sono diverse ipotesi (alcune anche leggendarie) che cercano di dare una spiegazione della sua origine.

Un’ipotesi ci porta ai tempi degli aragonesi: pare che il porto fosse pieno di bettole gestite da cuochi genovesi; tra i piatti che venivano serviti c’era una pietanza molto particolare, un sugo a base di cipolla e di un pezzo di carne intero.
Il piatto quindi avrebbe preso il nome dall’origine dei cuochi che lo preparavano.
Un’altra ipotesi vuole che il piatto sia nato dalla genialità di un cuoco 100% napoletano, ma soprannominato, chissà perché, “o genoves”.
Una terza pista invece ci porta addirittura a Ginevra; pare infatti che il termine genovese non derivi da Genova, ma bensì da Geneve, ossia Ginevra, la città svizzera.

Insomma, qualunque sia la sua origine, questo è un primo piatto gustosissimo e che dovete provare assolutamente.
In questa pagina, troverete la ricetta per preparare la pasta alla genovese: cipolle, vitello, alloro e Bel Paese saranno gli ingredienti principali.

Preparazione:

Per preparare la pasta alla genovese dovete lavare, asciugare e mondare il sedano e le carote.
Tritateli finemente, mondate poi le cipolle ed affettatele molto sottilmente.
Tagliate a cubetti il girello e tenete da parte.

In una pentola scaldate l’olio extra vergine d’oliva, e fate imbiondire il sedano e la carota, poi aggiungete le cipolle e cuocete dolcemente fin quando saranno trasparenti.
Aggiungete la carne e fate rosolare bene su tutti i lati, poi aggiungete il rosmarino e l’alloro, coprite con un coperchio e fate cuocere per 3 ore, controllando ogni 15 minuti e aggiungendo un mestolo di brodo per volta.

Trascorse le prime 3 ore, salate e pepate, poi aggiungete il restante brodo in 3 volte, coprite nuovamente con un coperchio, e cuocete ancora per 3 ore, controllando ogni 15 minuti e mescolando con un mestolo di legno con delicatezza.
Il risultato sarà un sugo denso, corposo ed omogeneo.

Tagliate il Bel Paese a cubetti piuttosto piccoli e tenete da parte.
Cuocete gli ziti in abbondante acqua salata, scolate la pasta e conditela con il sugo.
Servite la vostra pasta alla genovese ben calda, guarnendo con i cubetti di Bel Paese.

I vostri commenti alla ricetta: Pasta alla genovese

stoooo8283
:D

Lascia un commento

Massimo 250 battute