Santa LuciaPresenta

Pappardelle alla bolognese

Ricetta creata da Galbani
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Le pappardelle alla bolognese sono un classico primo piatto della cucina italiana, tipico della regione dell’Emilia Romagna.

Questo saporito piatto di pasta viene condito con un delizioso ragù di carne, preparato con un soffritto di verdure che gli dona un gusto inconfondibile: in un’unica preparazione si incontrano pasta, carne e verdure in un connubio dal sapore delicato ma deciso. Sempre apprezzate da tutta la famiglia, le pappardelle alla bolognese sono ottime anche per essere aggiunte al menù di una cena in compagnia degli amici.

Il segreto di questa preparazione sta tutto nella cottura del sugo che deve essere molto lenta e a fuoco basso. Siete pronti a gustare un bel piatto di pappardelle alla bolognese? Allora seguite la nostra ricetta passo per passo.


Facile
4
100 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 400 ml di brodo di carne caldo
  2. 400 g di passata di pomodoro
  3. 320 g di pappardelle
  4. 100 ml di vino rosso
  5. 80 g di polpa di maiale macinata
  6. 80 g di polpa di manzo macinata
  7. 80 g di pancetta arrotolata
  8. 50 g di formaggio grattugiato
  9. 40 g di Burro Santa Lucia Galbani
  10. 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  11. 1 cipolla
  12. 1 carota
  13. 1 costa di sedano
  14. sale e pepe q.b.

Preparazione

Per preparare le pappardelle alla bolognese, cominciate pulendo la cipolla e tagliandola a fette. Pulite e mondate e tagliate il sedano a tocchetti, sbucciate la carota e tagliatela a pezzi, mettete tutto insieme alla pancetta arrotolata e tritate tutto con l’aiuto di una mezzaluna.

In un’ampia padella antiaderente, mettete a sciogliere a fiamma bassa il Burro Santa Lucia; una volta sciolto aggiungete il trito di verdure e pancetta e fate appassire a fiamma moderata per 15 minuti senza farlo dorare, quindi girando spesso.

Aggiungete ora le carni macinate e rosolatele senza farle attaccare al fondo, poi unite il vino rosso, quando si sarà ridotto della metà aggiungete 100 ml di brodo di carne, dove in precedenza avrete sciolto il concentrato di pomodoro, cuocete qualche minuto fino a farlo ridurre di un po’.

A questo punto aggiungete altri 100 ml di brodo e la passata di pomodoro, proseguite la cottura fino a che la salsa non risulterà addensata.

Salate, pepate e aggiungete il rimanente brodo. Coprite con un coperchio e continuate la cottura fino a che il ragù non si sarà addensato di nuovo.

Nel frattempo lessate le pappardelle in abbondante acqua salata, scolatele al dente e rovesciatele nella pentola con il ragù. Saltatele per un minuto a fiamma alta, poi spegnete il fuoco e spolverizzatele con il formaggio grattugiato.