Santa LuciaPresenta

Girelle di pizza

Ricetta creata da Galbani
Girelle di pizza
Prova con
Mozzarella Cucina Santa Lucia
Mozzarella Cucina Santa Lucia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Le girelle di pizza sono un'idea pratica e sfiziosa per l'antipasto di una cena tra amici, per merenda o come stuzzichini per buffet di un'occasione speciale o del compleanno dei più piccoli*.

Prepararle è davvero semplicissimo: basterà farcire l'impasto con sugo di pomodoro e Mozzarella Cucina Santa Lucia, arrotolarlo e tagliarlo a fette, e con una veloce cottura al forno questi bocconcini diventeranno morbidi e fragranti. Oltre al profumo fantastico che arriverà dal tuo forno tutta la famiglia si riunirà a tavola per gustare queste prelibatezze che si mangiano ridendo e scherzando in compagnia.

Lasciatevi conquistare dalle nostre invitanti girelle di pizza, seguendo la facile ricetta che vi stiamo per mostrare: il loro irresistibile profumo sarà l'aroma perfetto per l'ora dell'aperitivo e per stuzzicare l'appetito. Perfetti per essere serviti in un piatto da portata con differenti condimenti ed allietare una festa con colori e sapori unici.


*sopra i 3 anni

Facile
6
35 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 2 rotoli di pasta per pizza rettangolari
  2. 120 g di passata di pomodoro
  3. 200 g di Mozzarella Cucina Santa Lucia Galbani
  4. 80 g di parmigiano grattugiato
  5. olio extravergine d'oliva q.b.
  6. origano q.b.

Preparazione

Siete pronti? Iniziate dal primo passaggio e seguite la preparazione facile per portare in tavola le girelle di pizza:

01

Per preparare le girelle di pizza, per prima cosa srotolate la pasta per pizza su un piano di lavoro e spalmatevi sopra la passata di pomodoro, distribuendola uniformemente con il dorso di un cucchiaio. Naturalmente se avete tempo e volete che siano totalmente fatte in casa, potete preparare voi la pasta della pizza di base, facendo solo attenzione a lasciarla ben lievitare e poi stenderla con cautela.

Girelle di pizza
02

Spolverizzate con il parmigiano grattugiato e con una manciata di origano, dopodiché coprite con la Mozzarella Cucina Santa Lucia tagliata a fettine molto sottili. Alternativa al taglio sottile è quello di lasciare che la mozzarella elimini l'acqua in un colino per venti minuti e poi sbriciolarla.

A questo punto, arrotolate la pasta per pizza su se stessa formando un salsicciotto e con un coltello tagliate a fette spesse circa un centimetro, che andrete ad adagiare su una teglia foderata di carta forno. In questo passaggio è possibile aggiungere anche altro condimento, magari fette di prosciutto, salse e tante altre cose che possono deliziare la propria famiglia. Questo è il momento di gestire il vostro menù inserendo quello che preferite.

Girelle di pizza
03

Irrorate le girelle di pizza con un filo d'olio e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti, e lasciate intiepidire prima di servire. Togliete dal forno subito dopo la cottura per evitare che prendano un colore eccessivamente scuro: avrete così delle bellissime e gustose girelle cotte perfettamente.

Girelle di pizza

Varianti

La ricetta semplice delle girelle di pizza è fatta proprio per essere arricchita da un appetitoso ripieno che conquisti i gusti di tutti.

Ciascun rotolo di pasta può contenere una farcitura differente così da portare a tavola una golosissima varietà di girelle differenti. Create un piatto divertente e colorato variando i condimenti e le decorazioni possono essere foglioline di basilico.

Per rendere più gustose le vostre girelle potete adagiare sulla base delle fette di prosciutto cotto o, per chi ama la cucina vegetariana, uno strato sottile di pomodori o, ancora, potete condirle con delle verdure grigliate, come delle fette molto fini di zucchine. Ottima compagna di gusto delle girelle è anche una salsa al formaggio per intingerle e renderle un piatto che diventa una vera esperienza di piaceri.

Potete anche proporre delle girelle di pizza al tonno sminuzzandovi all'interno del tonno in scatola sgocciolato e precedentemente rosolato in padella con olio extravergine d'oliva, sale e un pizzico di pepe.

Per renderle ancora più stuzzicanti potete lasciar fondere altri cubetti di mozzarella o una manciata di parmigiano grattugiato sulla superficie delle fettine di pizza già tagliate.

In questa ricetta vi abbiamo proposto delle girelle mangiabili in un sol boccone, ma potrete variare lo spessore della rondella di pasta a vostro piacimento.

Suggerimenti

Se amate occuparvi dell'impasto seguite la ricetta della pizza napoletana per ottenere una soffice pasta per pizza.

Per agevolare la lavorazione dell'impasto versate 250 g di farina tipo 00 su una spianatoia, in alternativa utilizzate una ciotola. Fate sciogliere il lievito di birra in un bicchiere di acqua tiepida e unitelo alla farina.

Per agevolare la lievitazione, aggiungete 1 cucchiaino di zucchero e unite poco alla volta altra acqua all'impasto. Aggiungete 2 cucchiaini di sale e altra acqua. Continuate a lavorare energicamente e quando avrete ottenuto una pasta compatta aggiungete 1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva. E se amate gli impasti a lunga lievitazione sappiate che anche questa ricetta può essere preparata con un impasto base con lievito madre.

Lavorate fino a ottenere una palla omogenea e a questo punto conservatela in un luogo asciutto coperta da un canovaccio. Lasciate lievitare per 2 ore, dopodiché stendetela sulla teglia.
Per una base morbida e alta potete far lievitare per altri 30 minuti prima di condire e infornare.

Per proporli come stuzzichini croccanti potete preparare delle semplicissime girelle di pasta sfoglia. Il procedimento è il medesimo, ciò che cambia è la consistenza della base. Proprio in virtù di questa differenza potete variare ancora di più la farcitura, per esempio aggiungendo delle fettine di salmone affumicato condito con erba cipollina.

Curiosità

La bontà delle girelle di pizza conquisterà chiunque si siederà alla vostra tavola e, come le ciliegie, saranno una tira l'altra.

Da un solo rotolo ricaverete più girelle e con una sola infornata potrete cuocere più rotoli alla volta. Ecco perché questa si rivela una ricetta valida per le occasioni in cui avete numerosi ospiti. Potete prepararle e servirle per un aperitivo al posto dei soliti salatini, avrete un successo assicurato.

Per renderle ancora più speciali servitele dopo averle infilzate con degli stuzzicadenti lunghi, così le vostre girelle salate di pizza sembreranno dei lecca-lecca giganti: i bambini* ne andranno ghiotti. E se proprio decidete di stupire allora potete anche usare ingredienti dai colori sgargianti per delle varianti davvero uniche.

*sopra i 3 anni

Prova anche

Ti potrebbe interessare anche