Frittata di melanzane

Frittata di melanzane
Frittata di melanzane
Frittata di melanzane
Secondi Piatti PT50M PT0M PT50M
  • 4 persone
  • Facile
  • 50 minuti
Ingredienti:
  • 4 uova
  • 2 melanzane
  • 120 g di prosciutto cotto Galbacotto Galbani
  • 100 g di Galbanino Galbani
  • 1 spicchio d'aglio
  • 50 g di formaggio grattugiato
  • sale e pepe q.b
  • olio q.b.

Galbani

Galbacotto 100g

Prosciutto Cotto di Alta Qualità affettato, con un delicato ed equilibrato gusto carneo. Scopri le curiosità

presentazione:

La frittata di melanzane è l'ideale per preparare un secondo piatto semplice ma ricco e saporito. Può essere arricchita con qualsiasi cosa abbiate a disposizione: mozzarella, patate, salumi, verdure... Insomma, con tutto quello che vi piace!

Basta poco per prepararla. Si può cuocere sia in padella che in forno e sarà buonissima anche fredda il giorno dopo. La nostra ricetta della frittata di melanzane prevede l'aggiunta di Prosciutto Cotto Fetta Golosa e Galbanino filante: decisamente da provare!



Preparazione:

Per preparare la frittata di melanzane lavate le melanzane, tagliatele a tocchetti e mettetele a riposare in un colapasta per circa 20 minuti dopo averle cosparse di sale.

Trascorso questo lasso di tempo, strizzatele con le mani e fatele cuocere pochi minuti in una padella antiaderente, nella quale avrete già fatto scaldare un filo d'olio con uno spicchio d'aglio. A parte tagliate il Galbanino a cubetti e il Prosciutto Cotto Fetta Golosa a striscioline.

In una ciotola sbattete le uova e aggiungete uno alla volta tutti gli ingredienti: le melanzane, il Prosciutto Cotto Fetta Golosa, il Galbanino, il formaggio grattugiato, un pizzico di sale e pepe.

Dopo aver mescolato il tutto, versate il composto in una pirofila foderata di carta forno e fate cuocere in forno a 175° per circa 20 minuti. Lasciate riposare la frittata di melanzane una decina di minuti prima di servire.



Curiosità:

La melanzana fa parte di quegli ortaggi denominati solanacee, così come la patata e il peperone. Dal sapore dolce e deciso, le ricette con le melanzane, sono tipiche della cucina mediterranea: la Moussaka greca, la pasta alla norma, così come le semplici melanzane al forno sono solo alcuni degli innumerevoli esempi.

Nella frittata la melanzana offre il suo meglio. Per realizzarne una a regola d'arte seguite questi piccoli consigli.

La regola d'oro delle frittate sta nello sbattere correttamente le uova. Per ottenere una frittata alta il composto di uova sbattute deve inglobare dell'aria: potete sbattere gli albumi separatamente ed unirle ai tuorli sbattuti come ultimo passaggio. Per ammorbidirla potete aggiungere qualche goccio di latte o panna da cucina. Inoltre, è importante cuocere la frittata ad una temperatura tale che cuocia correttamente anche il cuore.

Se utilizzate una padella, fatela cuocere a fuoco medio con un coperchio; se volete cuocerla in forno, preriscaldatelo e infornatela in forno caldo a 160° per 30 minuti.

Potete inoltre tagliare le melanzane a rondelle e friggerle separatamente, in abbondante olio extravergine d'oliva o di semi, ad una temperatura di circa 170° che potete misurare con un termometro da cucina. Se non lo avete potete buttare qualche goccia di impasto nell'olio e attendere che sfrigoli. Tagliate le melanzane della stessa dimensione per una cottura omogenea. Inoltre, per farle dorare uniformemente potete passarle nella farina di semola prima di friggerle.

Tutte le ricette per la frittata sono facili e veloci; questa variante alle melanzane, oltre alla semplicità aggiunge un tocco di gusto. Questa, inoltre, fa parte della categoria di ricette vegetariane ed è adatta per essere consumata come piatto unico. Gustatela come piatto conviviale al centro della tavola in versione maxi, o porzionatela per gustarla anche fredda in mezzo ad un panino!


I vostri commenti alla ricetta: Frittata di melanzane

Lascia un commento

Massimo 250 battute