certosaPresenta

Crumble di Mele in Bicchierini

Ricetta creata da Galbani
Prova con
Certosa la Leggera
Certosa la Leggera
Certosa la Leggera. La crescenza dal gusto fresco e leggero.
Vota
Media0

Presentazione

Il crumble è una preparazione tipica dell’Inghilterra e dell’Irlanda; crumble in inglese significa briciola, e dà il nome alla copertura, sbriciolata, appunto, che ricopre questa preparazione.

In questa pagina troverete la ricetta per preparare crumble di mele in bicchierini. Tra gli ingredienti, oltre alle succose mele, troverete anche il Burro Santa Lucia e la Certosa Light Santa Lucia Galbani.


Il crumble di mele è la soluzione ideale per tutte le volte che vorrete servire un dolce al cucchiaio che non vi occupi troppo tempo nella preparazione.

Il procedimento, infatti, non richiede la cottura al forno ed è davvero semplice da realizzare. Potete accompagnarlo con del gelato alla crema oppure con una delicata salsa alla vaniglia.
 

Facile
4
10 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 100 g di biscotti secchi
  2. 50 g di Burro Santa Lucia Galbani
  3. 1 cucchiaio di zucchero semolato
  4. 1 mela Golden
  5. 1 confezione di Certosa Light Santa Lucia Galbani
  6. 50 g di zucchero a velo
  7. 2 cucchiaini di cannella in polvere

Preparazione

Ecco passo per passo tutte le indicazioni per realizzare una golosa torta di mele al cucchiaio, da aggiungere al vostro ricco ricettario nella sezione "dolci veloci con biscotti secchi".

01
Per preparare i bicchierini con crumble di mele, sbriciolate i biscotti con le mani e mettete da parte.
tritare con le mani i biscotti
02
Sbucciate la mela e tagliatela a dadini.
tagliare a dadini le mele
03
Fate sciogliere il Burro Santa Lucia in un padellino antiaderente a fuoco lentissimo. Quando il burro sarà caldo, aggiungete i biscotti, la mela, lo zucchero e la cannella in polvere.
cuocere in padella le mele con il burro
04
Quindi fate cuocere il tutto.
 unire alla cottura i biscotti
05
In una ciotola lavorate la Certosa Light Santa Lucia, unite lo zucchero a velo e lavorate il tutto con le fruste elettriche.
lavorare la Certosa Light con lo zucchero a velo
06
Preparate i bicchierini in questo modo: adagiate sul fondo due cucchiaini di crumble e la crema di Certosa Light Santa Lucia.
riempire i bicchierini con i biscotti e la crema
07
Infine spolverizzate con la cannella. Lasciate riposare il crumble di mele in frigorifero per almeno mezz'ora prima di servire.
guarnire i bicchierini di crumble di mele con la cannella

Varianti

Tra i dolci con biscotti sbriciolati, il crumble di mele monoporzione è molto veloce e pratico da preparare. Perfetto per una merenda golosa, magari accompagnato da una pallina di gelato, questo dolce è ottimo anche per una colazione sfiziosa all'insegna del gusto. In base alla scelta degli ingredienti che effettuerete potrete ottenere il dessert più adatto ai vostri gusti.


Le
mele, infatti, non sono l'unico ingrediente con cui è possibile realizzare il crumble. Potete infatti preparare il vostro dolce sbriciolato con la frutta che preferite. Tra le varianti più golose ci sono quelle alle ciliege, alle pesche oppure all'uva o al rabarbaro.

Questo dessert con le mele infatti si può personalizzare in molti modi. Alle mele tagliate a pezzetti che cuociono in pentola col burro, potete aggiungere della frutta secca in pezzi o grossolanamente tritata, come nocciole, mandorle, pinoli e uvetta. Per una nota profumata, se non amate la cannella potete sostituirla con metà cucchiaino di zenzero oppure con il succo di mezza arancia.

Se vi state chiedendo come si fa il crumble, avete a disposizione più varianti.

La versione fredda in bicchiere che vi abbiamo suggerito rientra nelle ricette con biscotti secchi: vanno benissimo i biscotti integrali, al burro o anche al cacao, ma potete sostituirli tranquillamente con cereali tipo muesli o fiocchi d'avena. Per la versione da cuocere in forno invece potete utilizzare della pasta frolla da sbriciolare con le mani sullo strato di frutta, preparata mescolando burro freddo, farina e zucchero.

Curiosità

Il crumble di mele è un dolce tipico della pasticceria anglosassone, realizzato in modo semplice e veloce con briciole d'impasto, burro, farina e zucchero, oppure con un composto di biscotti, burro e zucchero o uno di fiocchi d'avena, burro e zucchero, e così via.

Quest'impasto, opportunamente sbriciolato, andrà a ricoprire la superficie di un composto di frutta cotta e perlopiù tagliata in cubetti. La versione più conosciuta e usata è quella dolce che si realizza con frutta cotta e zucchero, ricoperta successivamente da un impasto sbricioloso di burro, farina e zucchero. La cottura avviene, poi, in forno fin quando la copertura diviene croccante.

Il dolce nasce dalla carenza di burro nel dopoguerra, che veniva sostituito con lardo e margarina. Il risultato era molto buono, tanto che fu introdotto fra i dessert anche dopo la ripresa economica. La frutta che si utilizza per il crumble comprende le more, le mele, le pesche, il rabarbaro, l’uva, le prugne e il cocco: mele e rabarbaro sono spesso abbinate in questa preparazione.

L'impasto di copertura può essere realizzato utilizzando lo zucchero di canna in luogo di quello di barbabietola, la farina multicereali e la farina di mandorle al posto della farina 00, e, ancora, il composto può essere arricchito di noci e nocciole tritate.