null

Costolette di agnello in padella

Costolette di agnello in padella
Costolette di agnello in padella
Costolette di agnello in padella
Secondi Piatti PT40M PT0M PT40M
  • 4 persone
  • Facile
  • 40 minuti
Ingredienti:
  • 8 costolette di agnello
  • 2 spicchi d'aglio
  • 2 rametti di rosmarino
  • 100 ml di vino bianco
  • farina q.b.
  • 200 ml di brodo di carne
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • 40 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • sale e pepe q.b.

Galbani

Burro Panetto

Il Panetto Burro Santa Lucia con il suo sapore delicato e consistenza soffice è ideale per rendere speciali tutte le tue preparazioni, sia dolci che salate. Scopri le curiosità

presentazione:

Per gli amanti della carne (e non solo) le costolette di agnello sono una vera bontà. Questa parte dell’animale è particolarmente gustosa e saporita, ideale da cuocere soprattutto in padella o alla griglia come nella preparazione del famoso scottadito. In questa pagina vi mostreremo come preparare le costolette di agnello in padella in modo semplice ma anche molto appetitoso, vedrete, vi leccherete le dita. Siete pronti per la nostra ricetta?

L’agnello è il principe delle feste, in particolare di quelle pasquali, tuttavia la sua carne può essere gustata tutto l’anno. Le nostre costolette verranno prima passate nella farina e poi cotte in padella con olio e Burro Santa Lucia. In questo modo andremo a rosolare per bene la carne e a far formare una deliziosa crosticina in superficie.

Patatine croccanti o verdure ripiene sono un contorno perfetto per le costolette di agnello in padella, da mangiare rigorosamente con le mani. Provatele!

 

Preparazione:

Iniziate la preparazione delle costolette di agnello in padella facendo sciogliere in una casseruola il Burro Santa Lucia insieme a un filo d'olio. Fatevi rosolare l'aglio e, una volta soffritto, toglietelo dal fuoco. Ora prendete una costoletta alla volta e passatela nella farina per creare la panatura, quindi mettetela in padella. Lasciate rosolare le costolette per qualche minuto, rigirandole.

A questo punto sfumate le costolette con il vino bianco e, una volta evaporato, versate un paio di mestoli di brodo. Abbassate la fiamma, coprite e fate cuocere per circa 30 minuti. Trascorso un quarto d'ora, aggiungete il rosmarino e versate il restante brodo. Coprite nuovamente e terminate la cottura. In ultimo, condite con sale, pepe.

Una volta cotte, servite le costolette di agnello in padella ben calde, aggiungendo prezzemolo o le erbe aromatiche che preferite, a seconda del vostro gusto; potete accompagnarle con delle salse e con un contorno di patate fritte o di verdura (melanzane o zucchine cotte sulla griglia).



Curiosità:

La carne d'agnello non compare sempre e solo nell'arrosto tipico della Pasqua, ma anche, ad esempio, nelle ricette di antipasti, come ad esempio le panadas sarde, o anche le polpette di agnello servite su una vellutata di carciofi.

Una ricetta tipica è l'agnello a scottadito: in un tegame, condite le vostre costolette con aglio, sale, pepe e rosmarino. Lasciate che marinino per una mezz'ora almeno: questo renderà il piatto ancora più saporito. Cuocete le costolette su una griglia per poi servire il piatto caldo.


I vostri commenti alla ricetta: Costolette di agnello in padella

Lascia un commento

Massimo 250 battute