Santa LuciaPresenta

Coniglio in agrodolce

Ricetta creata da Galbani
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Il coniglio in agrodolce è una vera delizia per il palato. Le origini di questa ricetta sono siciliane e il connubio delizioso di sapori piacerà a tutta la famiglia.

La carne del coniglio è morbida e delicata, e quindi si presta molto a essere accompagnata da intingoli saporiti e, in particolare, dall'agrodolce.

La variante della ricetta in agrodolce della cucina tipica siciliana prevede tre fasi: la prima, in cui la carne incontra l’aroma della cipolla e delle altre verdure; la seconda, in cui prende l’acidità dell’aceto, e l'ultima in cui tutti i sapori si amalgamano con il sugo di pomodoro creando un piatto davvero molto gustoso.

Volete scoprire come si prepara il coniglio in agrodolce? Indossate il grembiule e seguite la nostra ricetta.


Facile
4
45 minuti
2 ore per il riposo della carne
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1,2 kg di coniglio già pulito in pezzi
  2. 80 g di Burro Panetto Santa Lucia
  3. 2 coste di sedano
  4. 2 carote
  5. 2 cucchiai di zucchero semolato
  6. 1 cipolla grande
  7. 400 g di pomodori pelati
  8. 40 ml di aceto di vino bianco
  9. sale q.b.
  10. peperoncino q.b.
  11. olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione

Per preparare il coniglio in agrodolce cominciate ponendo la carne a bagno in acqua e aceto. Fate riposare almeno 2 ore prima di trattarlo. Nel frattempo, sbucciate e affettate la cipolla, mondate e affettate le carote, e tagliate il sedano a tocchetti. Trascorse le 2 ore, togliete il coniglio dall'acqua e aceto e asciugatelo con della carta da cucina.

In un'ampia pentola, fate sciogliere il Burro Panetto Santa Lucia con un filo di olio, aggiungete i pezzi di coniglio e il sale. Un piccolo suggerimento: rigirate spesso la carne in pentola per farla rosolare per bene su tutti i lati.

Nel frattempo, mettete un po’ di olio in una padella, aggiungete la cipolla affettata e fatela appassire a fiamma bassa; quindi, unite le carote e il sedano, fate cuocere per 5 minuti e poi aggiungete i pelati e la giusta dose di sale.

Sciogliete lo zucchero nell'aceto e usate il composto per sfumare il coniglio, proseguite la cottura. Quando l’aceto sarà completamente evaporato, trasferite il sugo di pomodoro dalla sua padella a quella del coniglio. Aggiungete un pizzico di peperoncino e mescolate bene per far amalgamare il tutto e proseguite la cottura per altri 15 minuti.

Terminata la cottura, il coniglio in agrodolce è pronto per essere portato in tavola.