Santa LuciaPresenta

Cheesecake cotta di San Valentino

Ricetta creata da Galbani
Cheesecake cotta di San Valentino
Prova con
Ricotta Santa Lucia
Ricotta Santa Lucia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Che deliziosa occasione romantica è San Valentino! È un giorno in cui gli innamorati si scambiano regali, fiori, idee, biglietti... ma cosa c'è di più passionale di una torta o un dolce fatto in casa con le vostre mani? Se vi state chiedendo come scegliere il dolce giusto per la vostra cena di San Valentino, questa ricetta fa per voi. Chi non conosce il famoso dolce originario dell'America? Sì, parliamo di cheesecake!

In questa ricetta vi presentiamo una variante molto interessante: la cheesecake cotta di San Valentino! Si tratta di una cheesecake diversa: infatti solitamente questa torta si realizza con formaggio spalmabile e non viene cotta, ma va inserita in frigorifero diverse ore, in modo che possa compattarsi. Oggi vi proponiamo però una variante della cheesecake cotta, soffice come una nuvola! Nella nostra golosa versione, l'accostamento della Ricotta Santa Lucia Galbani e del Mascarpone Santa Lucia Galbani conferirà alla famosa torta un gusto più dolce e ancora più gradevole. Infatti la morbidezza di questa ricetta è perfetta per accontentare tutti! Una base di biscotti, la cottura al forno e una guarnizione di lamponi e frutti di bosco completeranno questa combinazione gustosa: vediamo come fare!

Media
8
90 minuti
1 ora di riposo in frigorifero
Vota
Media0

Ingredienti

Per la torta

  • 250 g di Mascarpone Santa Lucia Galbani
  • 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 230 g di biscotti secchi
  • 100 g di Burro Panetto Santa Lucia Galbani
  • 3 uova
  • 110 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 100 ml di panna liquida

Per la farcitura

  • 150 g di lamponi e/o frutti di bosco
  • zucchero q.b.

Preparazione

Volete saperne di più? Ecco il procedimento per realizzare questa ricetta della cheesecake passo dopo passo.

01

Per preparare una questa cheesecake cotta di San Valentino iniziate con la base: tritate i biscotti in un frullatore, quindi aggiungete il Burro Santa Lucia Galbani fuso. Mescolate fino a ottenere un composto morbido.

02

Versate l'impasto dei biscotti sul fondo di una teglia rotonda (preferibilmente a cerniera) e lasciate raffreddare per almeno un'ora in frigorifero (o 30 minuti in freezer).

03

Nel frattempo, in una ciotola capiente mettete le uova, la panna liquida, la Ricotta Santa Lucia Galbani, il Mascarpone Santa Lucia Galbani e lo zucchero. Amalgamate il tutto e alla fine aggiungete la bustina di vanillina.

04

Quando la crema sarà ben amalgamata, versatela nella teglia che sarà la base dei biscotti. Infornate a 170°C per 60 minuti. Una volta cotta, aspettate che si raffreddi prima di toglierla dallo stampo.

05

Nel frattempo sciogliete in un pentolino i frutti di bosco e/o i lamponi con un pizzico di zucchero e acqua. Quando la cheesecake si sarà raffreddata, adagiate sopra la frutta e servite.

Varianti

Il bello delle diverse cheesecake è che possono essere personalizzate in mille modi diversi: noi l'abbiamo preparata con ricotta e crema al mascarpone, ma potete cambiare la ricetta secondo i vostri gusti per creare il dolce dei vostri sogni, sbizzarrendovi soprattutto con tante guarnizioni differenti!

Ad esempio, sempre per un'occasione speciale, potete provare a mescolare della deliziosa crema pasticcera alla ricotta e al mascarpone, e aromatizzare tutta la crema con un po' di vaniglia, oppure del cacao in polvere, cioccolato bianco o caffè: sarà il dolce perfetto anche per la colazione! Se volete un retrogusto leggermente acidulo, vi consigliamo di aggiungere al composto il succo e la scorza di mezzo limone.

Un'altra idea golosa è un abbinamento di ricotta, panna montata e gocce di cioccolato fondente, anche senza cottura: questa cheesecake, una volta pronta e posizionata al centro del tavolo, sarà l'anima della festa, e i vostri invitati vi chiederanno sicuramente il bis.

Come topping, invece, potete stendere un sottile strato di panna montata o utilizzare della frutta fresca (come more, fragole o mirtilli); potete utilizzare anche mandorle tostate brevemente in padella, o una spolverata di zucchero a velo: usate l'immaginazione!

Suggerimenti

Quella che vi abbiamo mostrato è una cheesecake molto gustosa e bella da vedere, perfetta per un'occasione speciale come San Valentino. Qualche suggerimento per questa preparazione? Si tratta di un procedimento molto facile, tuttavia potrebbe essere utile dare un'occhiata a qualche accortezza o piccolo trucco per migliorare la riuscita della torta.

In alternativa ai consueti biscotti secchi per la base, ad esempio, potete anche utilizzare dei biscotti biscotti di pasta frolla al cioccolato, oppure aggiungere delle gocce di cioccolato alla base, per un effetto ancora più goloso e croccante.

Una volta uniti i biscotti e il burro fuso, versate il composto sul fondo di uno stampo, che vi consigliamo di rivestire con carta da forno: così sarà più facile sfornare la vostra torta. È importante lasciare riposare in frigorifero la base di biscotti, in modo che sia più solida.

Per quanto riguarda il ripieno di crema di ricotta e mascarpone, è importante invece mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto. Se vi piace, a seconda dei vostri gusti, potete preparare questa crema con qualche cucchiaio di cacao.

Infine, qualche consiglio per le presentazioni: decorate la parte superiore della cheesecake con un semplice strato di marmellata di fragole, oppure utilizzare la marmellata di frutti di bosco al posto della salsa.

Curiosità

Se preferite un dolce dal sapore fresco, magari al termine di una cena estiva tra amici o per un'occasione speciale, potete usare una ricetta per la cheesecake al mascarpone e ricotta senza cottura. Per questa versione non è necessario utilizzare le uova, ma è necessario aggiungere alla crema dei fogli di gelatina, sarà ancora più facile!

Come la ricetta tipica della cheesecake sia stata tramandata dalle passate generazioni di pasticceri a quelle attuali è un piccolo mistero. Ma si tratta un dolce così diffuso e apprezzato che è stato adottato come torta simbolica per il gruppo di persone che parlano l'esperanto, una lingua che unisce tutti i popoli. Quindi non dovrebbe sorprenderci che le varianti di questo gustosissimo dolce si possano trovare ormai in quasi tutti i continenti.

La versione più famosa oggi è quella con una base croccante e crema di formaggio. In quanto tale, questo dolce è universalmente attribuito al mondo anglosassone, e negli anni è diventato una vera e propria bandiera di appartenenza. Esistono versioni di questo dolce cotte, in particolare la versione newyorkese, che prevede l'utilizzo di crema di latte, uova e zucchero per preparare il ripieno. In questo caso la cheesecake viene servita sì fredda, ma dopo essere stata cotta in forno.

Prova anche

Ti potrebbe interessare anche