Santa LuciaPresenta

Buccellati siciliani

Ricetta creata da Galbani
Buccellati siciliani
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Oggi vi parliamo di un dolce natalizio tipico della tradizione siciliana, i buccellati, anche detti in dialetto 'cuccidatu' o 'cudduredda'.

Sono dei biscotti di pasta frolla, farciti con un ricco ripieno di frutta secca (noci, mandorle, pistacchi, fichi secchi), cioccolato, marmellata di pesche o di arance, miele e cannella. Possono anche essere ricoperti da uno strato di glassa.

Sono profumatissimi e golosi e possono diventare una simpatica idea per un regalo alle persone care. Basterà decorarli con sfiziosi confettini colorati e confezionarli in un sacchetto trasparente da chiudere con un bel fiocco.

Ecco la ricetta per degli irresistibili buccellati siciliani. Tra gli ingredienti per la frolla, anche il corposo e morbido Burro Santa Lucia.



Media
8
70 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

Per la pasta frolla:
  1. 1 kg di farina
  2. 300 g di Burro Santa Lucia Galbani
  3. 250 g di zucchero
  4. 250 ml di latte
  5. 1 tuorlo
  6. 1 bustina di lievito per dolci
  7. 1 bustina di vanillina
  8. 1 pizzico di sale

Per il ripieno:
  1. 300 g di fichi secchi
  2. 150 g di mandorle
  3. 150 g di noci tostate
  4. 200 g di cioccolato fondente
  5. 125 g di marmellata di pesche
  6. 100 g di miele
  7. 1 cucchiaino di cannella

Per la glassa:
  1. 200 g di zucchero a velo
  2. 1/2 bicchiere di acqua
  3. confettini colorati q.b.

Preparazione

Per preparare i buccellati siciliani, per prima cosa mettete i fichi secchi in ammollo in una ciotola di acqua bollente per circa 10-15 minuti, dopodiché scolateli e sminuzzateli finemente con un coltello, avendo cura di eliminare il picciolo.

Tritate le mandorle, le noci e il cioccolato. Trasferiteli in una terrina. Aggiungete i fichi, lamarmellata di pesche, il miele e la cannella. Amalgamate delicatamente il tutto. Mettete il composto in frigorifero a riposare per 1 ora.

In una ciotola capiente, setacciate la farina, la vanillina e il lievito per dolci. Unite il Burro Santa Lucia ammorbidito e tagliato a tocchetti, lo zucchero, il tuorlo e un pizzico di sale. Lavorate tutti gli ingredienti con le mani fino a formare un panetto compatto, che andrete ad avvolgere nella pellicola trasparente e a riporre in frigorifero per 1 ora.

Trascorso il tempo necessario, stendete la frolla su un piano da lavoro leggermente infarinato e formate una sfoglia alta quasi mezzo centimetro. Con l'aiuto di un coppapasta, formate tanti dischetti, farciteli con una cucchiaiata di ripieno e ripiegateli a mezza luna, praticando dei tagli in superficie con un coltello.

Disponete i biscotti su una teglia foderata di carta forno e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 15-20 minuti, dopodiché sfornate e lasciate raffreddare.

Nel frattempo, portate l'acqua a ebollizione in un pentolino. Aggiungetela poco alla volta allo zucchero a velo in una ciotola. Mescolate finché lo zucchero non sarà completamente sciolto nell'acqua calda, quindi stendete un generoso strato di glassa sui buccellati siciliani e decoratelo con i confettini colorati.

Curiosità

In Sicilia i buccellati o buccellatini richiamano subito il Natale. Oltre che nella forma di biscotti, viene presentato come dolce da forno unico -il buccellato- dalla tipica forma a ciambella. Quest'ultima versione fa parte delle ricette di dolci delle feste per la sua scenograficità. Non lasciatevi intimorire dall'aspetto spettacolare di questa ricetta: si tratta di un anello di pasta frolla che accoglie un delizioso ripieno di frutta secca.

Originariamente non era prevista la versione con il cioccolato, anzi: sembra che l'origine di questo dolce risalga alla città di Lucca, dove si preparava un dolce a ciambella con noci e uva passa.

Per dei tocchi di sapore in più potete sostituire il cioccolato fondente con la variante al latte e i fichi secchi con la stessa quantità di confettura di fichi. Potete, dunque, variare gli ingredienti del ripieno secondo i vostri gusti e nei modi più disparati. Il risultato sarà in ogni caso buonissimo!

Cospargete, infine, il vostro dolce con dello zucchero a velo se non gradite la glassa. Se, invece, gradite una copertura più consistente potete realizzare una glassa con le uova e lo zucchero: mescolate, un albume d'uovo con 100 g di zucchero, su un pentolino a fuoco medio finché il composto non raggiunge una consistenza viscosa. Versate la glassa sul dolce e buon appetito!

Scopri di più