Arrosto in padella

Arrosto in padella
Arrosto in padella
Arrosto in padella
Secondi Piatti PT135M PT0M PT135M
  • 4 persone
  • Facile
  • 135 minuti
Ingredienti:
  • 1 kg di vitello
  • 1 cipolla
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 spicchio d'aglio
  • 4 foglie di alloro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 50 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • brodo vegetale q.b.
  • sale e pepe q.b.

Galbani

Burro Panetto

Il Panetto Burro Santa Lucia con il suo sapore delicato e consistenza soffice è ideale per rendere speciali tutte le tue preparazioni, sia dolci che salate. Scopri le curiosità

presentazione:

Che domenica sarebbe senza un buon arrosto in tavola? Se pensavate che per questa preparazione occorresse necessariamente il forno, vi sbagliavate, infatti in questa pagina vi mostreremo come preparare un succulento arrosto in padella, perfetto da portare in tavola per i vostri pranzi e le vostre cene. Siete pronti a scoprire come realizzarlo?

Bene, questa ricetta è molto semplice e avrete bisogno di pochi ingredienti: tra questi è bene scegliere un buon taglio di carne come la noce di vitello o il filetto, molto tenero e delicato, che andremo a insaporire con qualche erba aromatica, come il rosmarino e l’alloro, e il buon sapore del Burro Santa Lucia.

Una volta cotto, potrete tagliare il vostro arrosto a fettine e servirlo bello caldo con il delizioso sughetto che si formerà in cottura. L’arrosto in padella si accompagna perfettamente con contorni a base di patate, come il purè, oppure con verdure come piselli o spinaci saltati in padella.



Preparazione:

Iniziate la preparazione dell'arrosto in padella sfregando la superficie della carne con uno spicchio d'aglio. Legatela con dello spago da cucina in modo tale da formare un reticolato e infilate tra i fili il rametto di rosmarino e l'alloro.

Ora tagliate finemente la cipolla e fatela rosolare in una padella dai bordi alti nel Burro Santa Lucia fuso. Aggiungete la carne, fatela cuocere a fuoco alto, rosolandola su tutti i lati. A questo punto, salate, pepate e sfumate col vino bianco. Una volta che si sarà asciugato, abbassate la fiamma, aggiungete un mestolo di brodo vegetale, coprite e fate cuocere per circa 2 ore (se la carne dovesse asciugarsi troppo, aggiungete altro brodo).

Al termine della cottura, togliete lo spago dalla carne, tagliatela a fettine e servite l'arrosto in padella, condendolo con il sughetto della cottura.



Curiosità:

L'arrosto è un secondo morbido e saporito che rallegra tutti i cuori. Il segreto è scegliere il taglio di carne adatto. Chiedete al macellaio un pezzo di carne magro, ma con qualche pezzo di grasso che permetta di conservarne la succulenza. Per il manzo, chiedete il cappello del prete o il filettino dell'ebreo. Potete inoltre pensare di preparare un ottimo arrosto di vitello delicato e tenero. In quest'ultimo caso scegliete la lombatina: sarà perfetta per preparare l'arrosto.

Ecco qualche piccolo consiglio per arricchire il vostro piatto della domenica.

Se non gradite l'aglio potete sostituirlo con un battuto di sedano, carota e cipolla. Fate rosolare il pezzo di carne di vitello a fiamma bassa con un filo d'olio extravergine d'oliva; sarà un fondo di cottura gustoso che insaporirà il sugo dell'arrosto. Per una corretta cottura della carne, verificatene la temperatura con un termometro da cucina. Se non lo avete inserite uno stuzzicadenti al cuore dell'arrosto. Una volta estratto non dovrà risultare troppo caldo ma attenzione; non perforate eccessivamente la carne o provocherete un'eccessiva fuoriuscita dei succhi interni creati durante la cottura.

Potete poi aggiungere gli aromi che preferite in fase di rosolatura: noi vi suggeriamo delle erbe aromatiche (alloro, ginepro, rosmarino o salvia). Rimuovetele dopo 20 minuti di cottura o doneranno un sapore dal retrogusto amarognolo all'arrosto.

Avrete capito che cuocere la carne dell'arrosto è un procedimento semplice e alla portata di tutti. Provate a realizzarlo!


I vostri commenti alla ricetta: Arrosto in padella

Lascia un commento

Massimo 250 battute