Come fare cheesecake monoporzione

Galbani
Galbani
Come fare cheesecake monoporzione
La cheesecake è un dolce che arriva sulle nostre tavole dalla pasticceria americana, semplice da preparare ma che soprattutto, si presta a moltissime varianti. Dalla torta intera alle monoporzioni, di cui vi parleremo in questo articolo, dalle preparazioni cotte o che non prevedono cottura, a quelle dolci a quelle salate, questo dolce non lascia che l’imbarazzo della scelta.

È un dolce dal gusto fresco perché su una base compatta di biscotto si stende uno strato di crema morbida al formaggio davvero invitante, spesso arricchita da frutta, marmellate e confetture, o cioccolato.

Oggi vi daremo consigli su come servire le mini cheesecake nel bicchiere, nei barattoli e come preparare questo dolce con ingredienti diversi e quali trucchi utilizzare per preparare cheesecake che soddisfino i gusti di tutti.

Come fare una cheesecake monoporzione in bicchiere

Come fare una cheesecake monoporzione in bicchiere Utilizzare i bicchierini per preparare cheesecake monoporzione è un’idea semplice da realizzare ma soprattutto molto scenografica. Potete sistemare tanti bicchieri con cheesecake diverse sul buffet dei dolci di una festa di compleanno o presentarli accanto ai tipici dolci delle festività durante i pranzi e le cene di Natale. Decorati con bacche rossi o grappoli di ribes che hanno un chiaro riferimento evocativo.

Come anche in occasione del Natale, la frutta secca e i fichi la fanno da padrone nelle preparazioni delle ricette dolci. Oggi li vedrete come decorazione di piccole cheesecake servite in bicchierini monoporzione.

Per 10 bicchieri, vi serviranno: 250 g di biscotti digestive; 250 ml di panna liquida; 200 g di burro; 200 g di formaggio spalmabile; 60 g di zucchero a velo; 100 g di zucchero semolato; 8 fogli di gelatina; 1 limone.

In un mixer frullate i biscotti fino a ridurli in polvere. Trasferiteli in una ciotola e amalgamateli con una spatola con il burro fuso 20 g di zucchero semolato. Distribuite il composto sulla base dei vostri bicchieri e metteteli in frigorifero mentre voi vi dedicate alla preparazione della crema. Mettete in ammollo la gelatina; montate 80 g di zucchero con il formaggio; mettete la panna in un pentolino, aggiungete la gelatina strizzata e versate tutto nella crema di formaggio. Amalgamate con una spatola e distribuite il composto nei bicchieri. Lasciate riposare in frigo per 3 ore e dedicatevi alla preparazione della guarnitura.

Vi serviranno: 3 fichi freschi; 5 fichi secchi; 3 cucchiai di acqua; 2 cucchiai di zucchero semolato.

Mettete in un pentolino l’acqua, lo zucchero e i fichi freschi a pezzi; fate cuocere per qualche minuto fino a formare uno sciroppo denso. Distribuitelo, insieme alla frutta fresca sulla crema e decorate con i fichi secchi tagliati a metà e appoggiati sul bordo di ogni bicchiere. Questi dolcetti devono essere serviti freddi.

E se siete a Natale, non potete non servire ai vostri ospiti piccole e deliziose cheesecake a forma di stella.

I bicchieri accolgono anche una cheesecake coloratissima e dalla consistenza morbida.

Per servire le cheesecake al cucchiaio vi serviranno: 400 g di mirtilli freschi; 270 g di formaggio cremoso; 100 g di cioccolato bianco; 5 biscotti digestive; 300 g di gelato alla panna; 1 cucchiaio di miele d’acacia; 3 arance; 1 limone.

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria: sbriciolate i biscotti e immergete i bordi dei bicchieri prima nel cioccolato e poi nelle briciole dei biscotti. Frullate il gelato con 2/3 dei mirtilli, il formaggio, il miele, il succo dell’arancia e la scorza del limone e una tazza di ghiaccio a cubetti. Versate questo frullato schiumoso nei bicchieri e completate con i mirtilli messi da parte e lasciati in freezer per 15 minuti.

Come fare una cheesecake monoporzione in barattolo

Come fare una cheesecake monoporzione in barattolo Utilizzare i barattoli di vetro pe preparare mini cheesecake è un modo alternativo di servire questo dolce.

Scenografici e belli da vedere, i barattoli, quelli con il tappo e la chiusura ermetica tanto per intenderci, sono anche molto pratici se le vostre cheesecake dovranno essere il dessert informale di una scampagnata e dovranno quindi essere trasportate in una cesta da picnic.

Potete rendere ancora più articolari le cheesecake distribuendo in maniera diversa gli ingredienti all’interno di barattoli. Vi proponiamo una ricetta che prevede una base di biscotto, uno strato di crema, uno strato di frutta e un altro di biscotto, per concludere con la crema e una salsa di frutta.

Vi serviranno: 150 g di biscotti; 30 g di burro; 1 cucchiaino di miele; 300 di fresco spalmabile; 150 g di ricotta fresca; 100 ml di panna liquida; 6 fogli di gelatina; 60 g di zucchero a velo; 150 g di more.

In un mixer, frullate i biscotti; trasferiteli in una ciotola e aggiungete il burro fuso e il miele. Formate la base del dolce ricoprendo il fondo dei barattoli con uno strato di composto di biscotti. Tenete quello che avanza da parte in frigo.

In una ciotola, mescolate la ricotta con lo zucchero; unite il formaggio spalmabile e amalgamate fino a ottenere una crema liscia e morbida. In un pentolino, portate a bollore la panna e scioglietevi la gelatina precedentemente messa in ammollo strizzata. Fatela raffreddare e unitela alla crema. Versate uno strato di crema in ogni barattolo; coprite con le more fresche, ricoprite con uno strato di biscotti messi da parte, stendete altra crema e mettete a riposare in frigorifero per 3 ore circa.

Nel frattempo, preparate la coulis di frutti di bosco e versatela sui barattoli subito prima di servirli.

Come fare una cheesecake monoporzione al cioccolato

Come fare una cheesecake monoporzione al cioccolato La cheesecake al cioccolato è l’ideale se i vostri ospiti sono particolarmente golosi e ghiotti di cioccolato.

Per rendere ancor più speciale la cheesecake al cioccolato, potete aggiungere al composto di biscotti e burro, il cacao.

Per prepararle in casa, vi serviranno: 180 g di biscotti secchi; 60 g di burro; 2 cucchiai di zucchero di canna; 1 cucchiaio di cacao in polvere; 150 g di cioccolato fondente; 400 g di formaggio spalmabile; 200 g di ricotta; 150 g di zucchero; 1 baccello di vaniglia; 2 uova.

Sbriciolate i biscotti e amalgamateli con il burro precedentemente fuso in un pentolino; unite anche lo zucchero di canna e il cacao e mescolate bene fino a ottenere un composto omogeneo. Su una leccarda stendete un foglio di carta forno, sistemate dei tagliapasta quadrati di 6 cm per lato e riempite la base con il composto, livellandolo bene. Infornate la leccarda e cuocete la base a 180° per circa 7 minuti, fino a quando risulta dorata. Nel frattempo, sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria; in una ciotola, lavorate il formaggio e la ricotta con lo zucchero semolato e i semi del baccello di vaniglia, incorporate le uova uno alla volta e amalgamate. Versate il cioccolato sulla crema e distribuitelo sulla base delle cheesecake monoporzione; mettete in forno 180° per 45 minuti circa; sfornatele, fatele raffreddare e lasciatele riposare in frigo per circa 3 ore.

Come fare una cheesecake monoporzione al tiramisù

Come fare una cheesecake monoporzione al tiramisù Uno dei dolci più famosi della pasticceria italiana subisce una golosa trasformazione e diventa una bellissima cheesecake. Stiamo parlando del tiramisù, dessert composto da una base di biscotti savoiardi bagnati con il caffè e arricchiti da una vellutata crema al mascarpone coperta di cacao amaro.

Per realizzare mini cheesecake al tiramisù dovrete utilizzare i savoiardi al posto dei biscotti secchi e compattarli con latte, burro e caffè.

Se volete servirlo alla fine della prossima cena che avete organizzato per i vostri amici, vi serviranno: 300 g di savoiardi; 130 g di burro; 2 cucchiaini di caffè solubile; 110 ml di latte; 3 tuorli; 40 ml di acqua; 150 g di zucchero; 400 g di formaggio spalmabile; 250 g di mascarpone; 200 ml di panna liquida; 4 fogli di colla di pesce; cacao amaro.

Frullate i savoiardi in un mixer, trasferiteli in una ciotola e amalgamate con il burro fuso e il latte in cui avrete sciolto il caffè solubile. Ricoprite un vassoio con la carta forno, sistemate dei tagliapasta rettangolari dalle dimensioni di 6x5 cm e riempiteli con il composto di biscotti fino a formare uno strato altro 1 cm circa e mettete in frigo per mezz’ora.

Mettete la gelatina in una ciotola con l’acqua e lasciate ammorbidire; nel frattempo, in un pentolino, sciogliete lo zucchero con l'acqua. Portatelo a ebollizione fino ad ottenere uno sciroppo. In una ciotola, montate i tuorli con la frusta e versatevi a filo lo sciroppo caldo; continuate a montare fino a raffreddare il composto per renderlo gonfio e spumoso; aggiungete delicatamente il formaggio spalmabile, il mascarpone e la gelatina sciolta in un bicchiere di latte. Montate la panna, aggiungetela al composto e livellate bene. Rimettete gli stampi in frigorifero per almeno tre ore. Prima di servire, sollevate delicatamente gli stampini e spolverizzate con il cacao.

Come fare una cheesecake monoporzione alla frutta

Come fare una cheesecake monoporzione alla frutta Per preparare delle cheesecake monoporzione alla frutta avete davvero l’imbarazzo della scelta. Il nostro consiglio è quello di decidere la ricetta in base alla stagione.

Un dolce intramontabile è la cheesecake alle fragole che diventa monoporzione se preparata utilizzando dei tagliapasta quadrati o rettangolari dalle dimensioni ridotte. Preparare cheesecake monoporzione significa mettere da parte lo stampo a cerniera usato per preparare torta cheesecake grandi e utilizzare atri strumenti da cucina. Per servire cheesecake monoporzione perfette le dimensioni dei tagliapasta dovranno essere di circa 8x4 cm.

Se al mercato avete trovato fragole succose e profumate, fatene incetta, tornate a casa e mettetevi in cucina per preparare le cheesecake che concluderanno la cena in terrazzo con gli amici che avete organizzato per il fine settimana.

Vi serviranno: 150 g di biscotti digestive; 100 g di burro; 300 g di formaggio cremoso; 250 g di ricotta; 150 ml di panna; 60 g di zucchero a velo; 40 g di zucchero semolato; 8 fogli di gelatina; 1 baccello di vaniglia; 1 limone.

Mettete i biscotti in un mixer e frullate fino a ridurli in briciole molti fini. In un pentolino fate sciogliere il burro e versate il burro fuso sui biscotti; azionate ancora il mixer per compattare il composto. Sistemate su un vassoio un foglio di carta forno, disponete uno acanto all’altro 8 tagliapasta delle dimensioni precedentemente indicate e riempitele con un strato di composto, pressandolo bene. Dovrà avere lo spessore di 1 cm. In una ciotola con acqua fredda mettete in ammollo la metà dei fogli di colla di pesce. In una terrina, montate 100 ml di panna fredda a neve; a parte, amalgamate il formaggio spalmabile e la ricotta con lo zucchero a velo e i semi di vaniglia fino ad ottenere una crema; incorporatevi delicatamente la panna montata, mescolando dal basso verso l’alto.

In un pentolino, scaldate la panna rimasta, amalgamatela con i fogli di gelatini strizzati e unitela alla crema di formaggio. Distribuite il composto in ogni tagliapasta, aiutandovi con un sac à poche e mettete in frigorifero. Nel frattempo, preparate la salsa di fragole. Mettete in ammollo i fogli di gelatina rimasti, lavate 200 g di fragole, privatele del picciolo e mettetele in un mixer con lo zucchero a velo e il succo di metà limone; frullate e setacciate la salsa ottenuta con un colino a maglie strette per eliminare gli acheni. Trasferitene una metà in un pentolino, scioglietevi la gelatina strizzata e scaldate per qualche minuto a fiamma bassa. Togliete dal fuoco, aggiungete il resto della salsa e distribuitela sulle cheesecake monoporzione. Rimettete le cheesecake in frigo per un paio d’ore prima di servirle, decorate con fettine di fragole e foglioline di menta. Prima di impiattare le mini cheesecake, sollevate con delicatezza i tagliapasta per evitare di rovinare il dolce.

Per una cheesecake alla frutta, potete anche semplicemente cuocere la frutta in un pentolino con un po’ di acqua e zucchero semolato per ottenere una frutta sciroppata in men che non si dica.

Una volta preparata la base con i biscotti ridotti in polvere e il burro e averla ricoperta con la crema al formaggio, potete tagliare a pezzi 200 g di fragole e metterle in un pentolino con 3 cucchiai di zucchero e 3 cucchiai di acqua. Una volta che le fragole si saranno ammorbidite e si sarà creato uno sciroppo, fatelo raffreddare e distribuitelo sulle cheesecake monoporzione poco prima di servirle. Questa è un’altra idea per guarnire questo dolce con la frutta. Al posto delle fragole potrete utilizzare anche le albicocche o i frutti di bosco.

Non perdetevi la gustosa ricetta delle mini cheesecake al limone, un tripudio di golosità e freschezza da gustare in un tiepido pomeriggio primaverile.

Come fare una cheesecake monoporzione alla marmellata

Come fare una cheesecake monoporzione alla marmellata Se avete voglia di una cheesecake al gusto di frutta ma non avete voglia di uscire a fare la spesa e in dispensa avete quella buonissima confettura di albicocche fatta in casa, avete appena trovato la soluzione per preparare golose cheesecake monoporzione.

Il bello di questo dolce è la versatilità delle sue preparazioni base: uno strato composto da burro e biscotti, ricoperto da una crema al formaggio cremosa che si abbina perfettamente a qualunque ingrediente.

Arance, limoni o anche more, lamponi, albicocche, pesche, prugne, non c’è davvero limite al gusto e alla fantasia se decidete di offrire ai vostri ospiti o gustare per merenda con i vostri bambini* deliziose cheesecake alla marmellata.

Per preparare cheesecake monoporzione alla confettura di lamponi, vi serviranno: 400 g di biscotti secchi; 230 g di burro; 5 uova; 250 g di zucchero; 1 baccello di vaniglia; 600 g di formaggio spalmabile; 250 ml di acqua; 6 fogli di gelatina; 2 cucchiai di zucchero; 100 g di confettura.

Mettete i biscotti e il burro in un mixer e fate frullare fino ad ottenere un composto sabbioso e compatto. Stendete su una leccarda un foglio di carta forno, sistematevi 8 tagliapasta dalla forma quadrata di 5 cm di lato e distribuite sulla base il composto di burro e biscotto, pressandolo bene con le mani. Le cheesecake monoporzione avranno il composto di biscotti solo sulla base e non anche sui bordi come spesso accade per le cheesecake grandi. In una ciotola, montate con una frusta le uova con lo zucchero e i semi di vaniglia; con una spatola, aggiungete il formaggio già precedentemente lavorato a crema e distribuite tutto sulle basi di biscotto, livellando con una spatolina. Questa volta la preparazione delle mini cheesecake prevede la cottura in forno. Preriscaldatelo a 150° e infornate per circa 1 ora. Mentre le cheesecake si raffreddano, mettete in ammollo la gelatina in fogli in acqua fredda, strizzatela e mettetela in un pentolino con i 250 ml di acqua, i 2 cucchiai di zucchero e la confettura. Mescolate fino a ottenere uno sciroppo e versatele sulle cheesecake cotte. Trasferitele in frigorifero per circa 2 ore affinché a salsa di frutta fresca si raddensi e servite. Potete decorare ogni cheesecake con un lampone fresco per presentare piccoli dessert davvero deliziosi.

*sopra i 3 anni

Come fare una cheesecake monoporzione al mascarpone

Come fare una cheesecake monoporzione al mascarpone Oltre al formaggio spalmabile e alla panna, la crema delle cheesecake si arricchisce della bontà del mascarpone e si copre di una coulis di frutta davvero speciale, adatta a qualsiasi occasione.

Qui di seguito dosi e procedimento di una tra le tante ricette golose che si possono preparare con la crema al mascarpone.

Per preparare dieci cheesecake monoporzione con il mascarpone vi serviranno: 250 g di ricotta; 150 g di mascarpone; 250 g di biscotti secchi; 60 g di maizena; 170 g di zucchero; 3 tuorli; 2 uova; 90 g di burro; 25 g di noci; 1 limone.

In un mixer, frullate per 2-3 minuti le nocciole e i biscotti; trasferiteli in una ciotola e lavorateli con il burro ammorbidito, ottenendo un composto compatto. Coprite con la carta forno una leccarda, sistematevi i tagliapasta quadrati di 5 cm di lato e, tenendone da parte 1/3, disponete il composto di biscotti sul fondo di ciascuno stampo e livellatelo bene con le mani o con il dorso di un cucchiaino. In una ciotola lavorate a crema con una frusta la ricotta con il mascarpone, le uova e i tuorli, 70 g di zucchero e la maizena fino ad ottenere una crema liscia e soffice. Versatela in ogni stampo e copritela in superficie con il composto di biscotto tenuto da parte, livellandolo delicatamente, senza schiacciare.

Infornate le mini cheesecake a 185° per 1 ora. Appena la superficie di biscotto comincia a dorarsi, copritele con un foglio di carta forno bagnato e strizzato. Nel frattempo, preparate la vostra coulis di frutta utilizzando ribes, fragole, lamponi, kiwi, zucchero a velo e succo di limone.

Per dare un sapore diverso alla crema che richiami la salsa con cui guarnirete le cheesecake, potete aggiungere la scorza del limone grattugiata.

Come fare una cheesecake monoporzione allo yogurt

Come fare una cheesecake monoporzione allo yogurt La versione allo yogurt delle cheesecake monoporzione si arricchisce del profumo e del sapore della cannella. Potete abbinare moltissimi ingredienti e noi vi proponiamo di aggiungere una purea di mele che si sistema tra la base di biscotto e la crema allo yogurt. In questa ricetta la base sarà più croccante grazie all’aggiunta dei cereali nell’impasto.

Vi serviranno: 250 g di formaggio spalmabile; 150 g di yogurt; 250 g di biscotti secchi; 100 g di cereali; 170 g di zucchero; 120 ml di panna; 4 fogli di gelatina; 90 g di burro.

Per la composta di mele vi serviranno: 2 mele Golden; 2 cucchiai di acqua; 2 cucchiai di zucchero; cannella q.b.

Sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a cubetti piccoli; fate caramellare in una padella lo zucchero con l’acqua; aggiungete le mele e lasciate che lo sciroppo si rapprenda. Spolverizzate con la cannella e mescolate. Mettete da parte e dedicatevi alla preparazione delle cheesecake.

Tritate nel mixer i biscotti; rompete i cereali in un canovaccio con le mani e uniteli al trito di biscotti; mettete tutto in una ciotola e amalgamate con il burro fuso. Riempite gli stampini monoporzione sistemati in un vassoio rivestito di carta forno e livellate bene facendo pressione con le mani.

Scaldate la panna in un pentolino e scioglietevi i fogli di gelatina precedentemente ammollati in acqua fredda. Mescolate il formaggio con lo yogurt, versate la panna a filo e amalgamate la crema.

Coprite con la composta di mele lo strato di biscotto in ogni stampino, aggiungete la crema, livellate bene e mettete in frigorifero per 3 ore.

Servite le cheesecake fredde decorandole con fettine di mele fresche.

Come fare una cheesecake monoporzione senza…

Come fare una cheesecake monoporzione senza… Le cheesecake si possono anche preparare senza alcuni degli ingredienti fondamentali. Vediamo come:

• Se non volete utilizzare la gelatina, potete inserire tra gli ingredienti un cucchiaio di maizena; non utilizzate mai la farina perché potrebbe creare grumi
• le cheesecake senza uova si possono preparare se il composto risulta ben sostenuto dalla gelatina che, mescolata con la panna, riesce a rendere la crema soda e compatta. Non si utilizzano le uova soprattutto nelle cheesecake che non prevedono la cottura in forno
• preparare una cheesecake senza formaggio è facile: basterà sostituirlo con lo yogurt greco, un composto molto denso e cremoso, perfetto per queste preparazioni e che non farà rimpiangere la consistenza del formaggio spalmabile
• al posto della panna, potete aggiungere la ricotta oppure, se la ricetta non prevede la cottura e avete bisogno di un ingrediente in cui sciogliere la gelatina, potete utilizzare 1 bicchiere di latte tiepido.