Tarte tatin di albicocche

Tarte tatin di albicocche
Dessert
DessertPT0MPT75MPT75M
  • 6 persone
  • Media
  • 75 minuti
Ingredienti:
  • 750 g di albicocche
  • 200 g di farina
  • 130 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 150 g di zucchero semolato
  • 60 ml di acqua
  • un pizzico di sale
  • 30 g di granella di mandorle Burro Santa Lucia Galbani

presentazione:

La tarte tatin di albicocche è un dolce dall'aspetto invitante e dal gusto agrodolce, variante dell'originale dolce francese.

E' perfetto a fine serata per concludere una cena elegante a più portate. La preparazione non è complessa, ma dovrete stare attenti ad alcuni passaggi chiave. Per prima cosa è importante utilizzare una teglia che possa andare sia in forno che sul fornello, in modo da poter assemblare la vostra torta al suo interno senza fare scomodi trasferimenti.

Inoltre ricordatevi di ungerne benissimo il fondo con un'abbondante dose di Burro Santa Lucia, per essere sicuri che lo zucchero caramellizzi alla perfezione, senza bruciare le albicocche.

Infine, perché la cottura sia perfetta ed omogenea, stendete sottilmente la pasta che dovrà chiudere la torta e rimboccatela bene lungo i bordi della teglia. In questo modo, quando la girerete, la vostra preparazione resterà intera e bellissima anche a vedersi.

La tarte tatin di albicocche, infatti, è un dolce buonissimo e anche bello. Vi basterà disporre le albicocche in maniera artistica sul fondo della teglia, tenendo a mente di metterle alla rovescia perché, alla fine della cottura, la torta verrà capovolta su un piatto e poi servita.

Preparazione:

Per realizzare la tarte tatin di albicocche, per prima cosa dedicatevi all'operazione più lunga, ossia la preparazione dell'impasto. Mettete la farina in un mixer, se non l'avete può andar bene anche una ciotola, e mescolatela con 100 g di Burro Santa Lucia, ancora freddo e tagliato a tocchetti.

Una volta che si sarà formato un composto grumoso e dalla consistenza sabbiosa, aggiungete l'acqua e un pizzico di sale. Impastate, fino ad ottenere un panetto liscio e morbido.

Avvolgetelo, quindi, in un foglio di pellicola trasparente e riponetelo in frigorifero per 30 minuti.

Nel frattempo lavate le albicocche e tagliatene la metà a spicchi e il resto a metà. Poi prendete una teglia circolare ed imburratela con il restante Burro Santa Lucia.

Cospargete il fondo della teglia con 100 g di zucchero e la granella di mandorle. Poi disponeteci sopra le albicocche: formate un cerchio esterno con gli spicchi e disponete le metà ordinatamente al centro, con la parte tagliata rivolta verso l'alto. Se restasse qualche spazio tra i frutti, tappatelo con le fettine eventualmente avanzate.

Adesso mettete la teglia sul fornello e, regolandolo su una fiamma media, lasciate che lo zucchero caramellizzi per una quindicina di minuti, stando attenti a non bruciare le albicocche.

Appena fatto, togliete la teglia dal fuoco e lasciatela intiepidire. Intanto accendete il forno a 200°.

Appena la pasta avrà finito il suo tempo di riposo, prelevatela da frigo, stendetela su una spianatoia fino a raggiungere uno spessore di 4-5 mm e bucherellatela con i rebbi di una forchetta.

A questo punto ricoprite le albicocche con lo zucchero avanzato e poi con la pasta, rimboccandola bene lungo i bordi.

Infornate per 30 minuti e, allo scadere del tempo, girate subito la teglia su un piatto da portata. La vostra tarte tatin di albicocche è pronta e, non appena si sarà raffreddata, potrete servirla ai vostri ospiti.



I vostri commenti alla ricetta: Tarte tatin di albicocche

Lascia un commento

Massimo 250 battute