Soufflé di cavolfiore

Soufflé di cavolfiore
AntipastiPT50MPT0MPT50M
  • 4 persone
  • Facile
  • 50 minuti
Ingredienti:
  • 400 g di cavolfiore
  • 80 g di Galbanino Galbani
  • 2 uova
  • 200 ml di besciamella pronta
  • 50 ml di latte
  • formaggio grattugiato q.b.
  • Burro Santa Lucia q.b.
  • sale e pepe q.b.

Galbani

Galbanino l'originale

di Galbanino ti puoi sempre fidare perché il suo filo mette tutti d'accordo: gli ingredienti nelle tue ricette e i tuoi ospiti a tavola! Galbanino, l'unico, l'Originale. Scopri le curiosità

presentazione:

I soufflé di cavolfiore sono particolari e saporiti e possono essere serviti sia come secondo piatto che come stuzzicante antipasto.

Si tratta di piccoli tortini dorati preparati con purea di cavolfiore e besciamella al formaggio, dal gusto sorprendentemente stuzzicante!

Non sono difficili da preparare, ma la cottura richiede un'attenzione particolare, dal momento che devono essere sfornati gonfi al punto giusto e serviti belli caldi.

Troverete qui di seguito una versione dei soufflé di cavolfiore realizzati con gustoso Galbanino fuso. Provateli e non vi pentirete del loro gusto deciso.



Preparazione:

  • Per preparare i soufflé di cavolfiore, lavate il cavolfiore, tagliatelo a pezzi e mettetelo a lessare in acqua salata per circa 15 minuti.
  • Nel frattempo in una pentola fate scaldare la besciamella. Una volta che sarà ben addensata, togliete dal fuoco e aggiungete il Galbanino precedentemente tagliato a cubetti. Mescolate fino a farlo sciogliere e aggiustate di sale e pepe.
  • Fatto questo, separate i tuorli dagli albumi e montate a neve questi ultimi.
  • Dopo aver scolato il cavolfiore schiacciatelo con una forchetta, aggiungete il latte e frullatelo.
  • Unite al cavolfiore la besciamella al formaggio e i tuorli, dopodiché versate anche gli albumi e amalgamate delicatamente.
  • Imburrate gli stampini da soufflé, riempiteli col composto così preparato e spolverate con del formaggio grattugiato.
  • Fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. Potete sfornare i soufflé di cavolfiore quando saranno alti e gonfi.


Curiosità:

Il soufflé è un piatto da realizzare in moltissimi modi e con differenti ingredienti e il suo aspetto molto scenografico lo rende un piatto raffinato con cui fare bella figura a tavola.

Sebbene la sua preparazione possa sembrare molto complicata, in realtà realizzare questo soufflé è davvero molto semplice. Ma poiché la caratteristica di questo piatto è la sua sofficità e il suo cuore morbido, l'unica difficoltà è quella di non fare sgonfiare l'impasto durante la cottura. A questo proposito un consiglio: una volta aggiunti gli albumi montati, mescolate con movimenti circolari dal basso verso l'alto per fare inglobare l'aria al composto.

Per la realizzazione di questo piatto, vi consigliamo di ridurre il cavolfiore in cimette e utilizzare quelle senza macchie e dal colore brillante.

Se non possedete gli stampini da soufflé, potete disporre il composto in una pirofila e realizzare un delizioso sformato di cavolfiori, da arricchire di gusto con l'aggiunta di patate. Basterà lessare insieme le patate e le cimette di cavolfiore e ridurle in purea con una forchetta.

Per rendere più sfizioso lo sformato di cavolfiore e patate potete aggiungere della besciamella e delle fette di prosciutto e scamorza affumicata. Per completare la ricetta, potete spolverizzare un cucchiaio di pangrattato in superficie e cuocere in forno in modalità grill; si formerà una crosticina croccante davvero irresistibile.

Per rendere più deliziosa la vostra besciamella vi suggeriamo di aggiungere un pizzico di noce moscata, inoltre potete donare una nota croccante alla ricetta proposta con l'aggiunta di lamelle di mandorle pelate, una vera delizia.

Potete realizzare un delizioso tortino utilizzando altri tipi di ortaggi e verdure seguendo la loro stagionalità; ad esempio rimarrete stupiti dal tortino di zucca o dal tortino di zucchine.


I vostri commenti alla ricetta: Soufflé di cavolfiore

Lascia un commento

Massimo 250 battute