Primi Piatti con Galbanella

Primi Piatti con Galbanella

Le ricette per primi piatti con Galbanella

Uno dei prodotti più utilizzati in cucina della linea Galbani è certamente la Galbanella, una mortadella dal sapore deciso realizzata con cura e attenzione. Questa può essere impiegata all'interno dell'intero menù, dall'antipasto al secondo, contribuendo all'ideazione di soluzioni interessanti in ogni stagione e contesto.

In questo caso Galbani ha deciso di aiutarvi a creare dei primi piatti a base di questo ingrediente, raccogliendo per voi una serie di ricette davvero sorprendenti da preparare velocemente quando il tempo stringe ma si desidera comunque fare una bella figura.

Il primo piatto proposto è una torta salata rivisitata, composta da una sfoglia sottile come base, realizzata in casa con del Burro Santa Lucia e della farina bianca. La farcitura prevede l'utilizzo della Ricotta Santa Lucia, magari nella sua versione salata per donare una nota ulteriore di sapore. Aggiungete poi della Galbanella tagliata a cubetti di medie dimensioni, così che possa sentirsi nitidamente a ogni morso.

Non dimenticate di aggiungere del formaggio grattugiato e una spolverizzata di pepe nero per rendere leggermente più piccante la composizione. Uno dei segreti della riuscita della ricetta è proprio la sua cottura, poiché sarebbe ottimale che si creasse una crosticina croccante sulla parte superiore, capace di nascondere un cuore morbido e filante, ottenuto soprattutto se si inserisce anche del Galbanino.

Interessante soprattutto in estate è l'idea di una pasta fredda a base di Galbanella e Galbanino, che può essere portata in spiaggia durante le giornate più calde. È inoltre possibile utilizzare come base del riso basmati, da mantecare con della maionese aromatizzata al sapore di zenzero. In entrambi i casi i tempi di preparazione sono decisamente brevi ma il gusto è assicurato.

Tornando invece ai prodotti da forno, perché non realizzare dei gustosi muffin salati a base di mortadella con un cuore filante di Mozzarella Santa Lucia e Galbanino? Non dimenticate di spolverizzare il cappello con una generosa dose di formaggio grattugiato e un pizzico di pepe nero, per rendere ancora più sapido l'impasto. Si tratta di un primo piatto particolare che merita di essere servito caldo, in modo che quando verrà tagliato potrà fuoriuscire l'interno caldo e morbido.

In alternativa potete utilizzare della Certosa Galbani o della Ricotta Santa Lucia, facendo tutte le variazioni sul tema che ritenete opportune. Lasciate che in forno si crei una gustosa crosticina superficiale e assaggiate il tutto.