Ravioli alla genovese

strip_casa_miaRavioli alla genovese
Ravioli alla genovese
Ravioli alla genovese
Primi PiattiPT45MPT0MPT45M
  • 6 persone
  • Facile
  • 45 minuti
  • 30 per far riposare l'impasto
Ingredienti:
Per la sfoglia:
  • 500 g di farina di tipo 00
  • 2 uova

Per il ripieno:
  • 200 g di carne di vitellone
  • 100 g di cervella
  • 50 g di animelle
  • 3 uova
  • 2 mazzi di borragine
  • 2 mazzi di scarola
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • una manciata di pinoli
  • maggiorana q.b.
  • noce moscata q.b.
  • 40 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 30 g di mollica di pane
  • latte q.b.


Galbani

Burro Panetto

Il Panetto Burro Santa Lucia con il suo sapore delicato e consistenza soffice è ideale per rendere speciali tutte le tue preparazioni, sia dolci che salate. Scopri le curiosità
Inventatene un'altra

presentazione:

Quella dei ravioli alla genovese è un'antica ricetta ligure. Si tratta di un gustoso primo piatto: una pasta ripiena con un misto di carne e verdure, condita con un buon sugo di carne, che viene solitamente preparata in occasione delle festività o quando si hanno ospiti speciali.

Se vi abbiamo incuriosito, scoprite subito la nostra versione della ricetta e portate in tavola un gustoso piatto di ravioli alla genovese.

Ecco come si preparano:


Preparazione:

Dopo aver preparato l'impasto con la farina e le uova e averlo messo a riposare in frigorifero, dedicatevi alla preparazione del ripieno.

Lessate in acqua salata la borragine e la scarola, dopo averle accuratamente pulite e lavate, quindi scottate appena la cervella e le animelle. Rosolate la carne di vitellone, insieme ai pinoli, in una padella dove avrete fatto sciogliere il Burro Santa Lucia.

Una volta cotte, tritate a coltello la carne, le animelle, la cervella e le verdure, e mettetele in una ciotola insieme alle uova e al parmigiano grattugiato. Aggiungete una generosa manciata di maggiorana, una macinata di pepe, un pizzico di sale, la noce moscata nella quantità che preferite e la mollica di pane che avrete messo ad ammollare nel latte. Lavorate il composto con le mani per amalgamarlo bene.

Stendete l'impasto con il mattarello per ottenere una sfoglia sottile, che dividerete in strisce piuttosto larghe; mettete alcune noci di ripieno su una striscia di sfoglia, copritela con un'altra sfoglia e, utilizzando una rotella dentata, confezionate i vostri ravioli.

Portate a ebollizione in una pentola abbondante acqua salata, quindi versate i ravioli e cuoceteli per 2-3 minuti al massimo.

Una volta pronti, scolate i vostri ravioli alla genovese e conditeli nel modo che più preferite. Buon appetito!



I vostri commenti alla ricetta: Ravioli alla genovese

Lascia un commento

Massimo 250 battute