Santa LuciaPresenta

Ragù di anatra

Ricetta creata da Galbani
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Tra le ricette per le salse e i sughi per la pasta, i ragù sono senza dubbio quelli più appropriati per per i menù delle occasioni speciali.

Per un primo piatto veloce e delicato ma allo stesso tempo gustoso e ricco, preparate questo delizioso ragù di anatra.

Seguite con attenzione le indicazioni qui riportate e siamo sicuri che darete forma a un ragù bianco corposo e delizioso. Il merito sarà sicuramente della carne del petto di anatra e dall'aggiunta di spezie come la cannella e i chiodi di garofano che conferiranno alla ricetta un gusto davvero speciale.

Potrete servire questo ragù con della pasta fresca all'uovo, magari realizzata proprio da voi, ma è perfetto anche con la vostra pasta tradizionale preferita. Questa preparazione è ideale per un pranzo domenicale o per un avvenimento importante, i vostri ospiti apprezzeranno di sicuro ciò che servirete loro ma soprattutto l'impegno dimostrato in cucina.

Non perdete altro tempo, scoprite come realizzare al meglio il ragù di anatra.


Media
4
60 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 350 g di petto d'anatra
  2. 1 scalogno
  3. 1 cipolla
  4. 1 sedano
  5. 1 carota
  6. 1 aglio
  7. 2 foglie di alloro
  8. Burro Santa Lucia q.b.
  9. 1 pizzico di cannella
  10. chiodi di garofano q.b.
  11. brodo q.b.
  12. 125 ml di vino rosso
  13. pepe in grani q.b.

Preparazione

  • Per preparare il ragù di anatra iniziate con il tagliare a dadini tutte le verdure dopo averle lavate e pelate.
  • Mettete adesso tutta la dadolata in una padella con una noce di Burro Santa Lucia e lasciate rosolare per 10 minuti.
  • Tagliate adesso il petto di anatra e passatelo al tritatutto.
  • Unite al soffritto la carne, l'alloro, un paio di chiodi di garofano e, infine, un pizzico di cannella.
  • Fate cuocere per qualche minuto, poi aggiungete metà del vino bianco lasciando evaporare l'alcol e lasciando cuocere per altri 10 minuti.
  • Sfumate adesso con la seconda parte di vino e aggiungete del brodo all'occorrenza per evitare che la carne si secchi.
  • Aggiustate di sale e pepe e fate cuocere il ragù di anatra per altri 30 minuti.

Curiosità

Come tante ricette della cultura italiana, anche il ragù con l'anatra ha origine contadine. Diffuso soprattutto nel nord Italia, questo speciale sugo, oggi, è presente in gran parte della Penisola con differenze e varianti riguardo la preparazione e gli ingredienti.

Il ragù di anatra bianco alla veneta si prepara con il brodo vegetale a base di carote, cipolle, sedano ed erbe aromatiche, come l'alloro, la salvia e il rosmarino. Si usa per condire i tipici bigoli di pasta e va servito caldo, con una eventuale spolverizzata di una scorza di limone grattugiata o una manciata di timo.

Ma esiste anche una variante, che si prepara più o meno come il sugo alla bolognese, ottimo per condire i primi piatti con le pappardelle o le tagliatelle. Fate rosolare la carne con un trito di verdure in un filo d'olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio. Sfumate con il vino rosso e quindi aggiungete la passata di pomodoro con il sale. Allungate con il brodo vegetale e portate a ebollizione il sugo facendolo cuocere a fiamma dolce per almeno un paio di ore.

Servite le tagliatelle al ragù con abbondante sugo e una generosa spolverizzata di parmigiano grattugiato.

Il ragù d'anatra è ottimo anche per condire gli gnocchi che, con il loro sapore delicato e consistenza corposa, assorbono e trattengono il sugo, esaltandone il gusto intenso.

Potete trovare altri consigli e suggerimenti su come preparare il ragù nella nostra sezione dedicata a come fare il ragù per il condimento di tanti deliziosi primi piatti.

Scopri di più