GimPresenta

Polenta carbonera

Ricetta creata da Galbani
Polenta carbonera
Vota
Media0

Presentazione

La nostra bella penisola è il territorio dove trovare moltissime ricette tipiche della nostra cultura. In un ideale viaggio gastronomico è possibile ripercorrerle e presentare a tavola piatti sempre diversi con svariate ricette che possono essere proposte nella loro versione più o conosciuta o personalizzate a seconda dei gusti.

Tipica del Trentino, la polenta carbonera è un piatto che viene abitualmente servito sulle tavole della Valle del Chiese.

In questa versione della polenta abbiamo aggiunto due formaggi diversi: il Bel Paese e il Gorgonzola D.O.P. Gim che grazie al suo gusto deciso ma allo stesso tempo delicato metterà in risalto il resto degli ingredienti come i funghi pioppini.

Il caratteristico colore giallo è dato dalla farina gialla di Storo, ingrediente fondamentale per la polenta trentina.

Realizzarla è davvero molto semplice, soprattutto grazie ai nostri consigli su come preparare la polenta! Vi basterà meno di un'ora per portare in tavola un piatto unico davvero gustoso e irresistibile.

Il procedimento è molto semplice: iniziate disponendo gli ingredienti separatamente, per poi assemblare tutto e servire su un unico piatto da portata.

Ecco come realizzare la polenta carbonera.


Facile
4
50 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 250 g di Bel Paese Galbani
  2. 2,5 l di acqua
  3. 270 g di farina di Storo
  4. 270 g di farina di polenta
  5. 270 g di funghi pioppini
  6. 1 cipolla
  7. 30 ml di olio extravergine di oliva
  8. sale e pepe q.b.
  9. 30 g di sale grosso
  10. 100 g di Burro Santa Lucia Galbani
  11. 220 g di Gorgonzola D.O.P. Gim Galbani

Preparazione

  • Per realizzare la polenta carbonera, mettete a bollire l'acqua in una pentola abbastanza capiente e aggiungete il sale grosso.
  • Setacciate le due farine e aggiungetele nell'acqua: versate a pioggia e girate di continuo per 30 minuti per ottenere un composto omogeneo e senza grumi.
  • Intanto, lavate e tagliate i funghi e fateli cuocere in una padella per 15 minuti assieme alla cipolla e all'olio extravergine d'oliva. Aggiustate di sale e pepe a metà cottura.
  • Quando la polenta è quasi a cottura, aggiungete i funghi e fate amalgamare il tutto.
  • Adesso aggiungete il Bel Paese tagliato a cubetti e il Burro Santa Lucia e mescolate bene. Infine, aggiungete il Gorgonzola D.O.P. Gim e servite la vostra deliziosa polenta carbonera.

Curiosità

La polenta carbonera è una ricetta tipica del Trentino e nasce come piatto povero che permetteva ai contadini di riciclare i formaggi avanzati, unendoli alla polenta realizzata con la tipica farina gialla.

È un piatto che va mangiato caldo. Servito su un tagliere di legno e diviso in porzioni direttamente a tavola, è ideale nelle fredde serate invernali e adatto anche alle festività natalizie. Con il suo colore oro, infatti, può accompagnare le pietanze tipiche delle feste, come i secondi piatti di carne e gli arrosti.

La polenta è un piatto dal sapore neutro, che ben si presta ad essere arricchito con altri ingredienti dal gusto più deciso. Quando preparate il soffritto, per esempio, fate rosolare la pasta di salame e sfumate con un paio di bicchieri di vino rosso. In questo modo, il vostro piatto acquisterà un sapore e un profumo ancora più inteso e corposo.

Se vi piacciono i sapori decisi, allora potete anche sostituire o aggiungere un buon formaggio stagionato a pezzi, da amalgamare con la polenta calda per insaporire ancor di più la pietanza.

Come vuole la cucina contadina, il piatto va servito sul tagliere di legno che vi consigliamo di arricchire con una proposta di formaggi stagionati a fette, salumi e verdure cotte.

Scopri di più