Pesto di menta

Pesto di menta
Pesto di menta
Pesto di menta
Preparazioni Base PT10M PT0M PT10M
  • 4 persone
  • Facile
  • 10 minuti
Ingredienti:
  • 30 foglie di menta
  • 30 g di mandorle
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Galbani

presentazione:

Quando si pensa al pesto, il primo ingrediente che viene in mente è il basilico, ma in realtà è possibile realizzarlo in tantissimi altri modi, ad esempio usando la menta. Mai provato?

Si tratta di una crema densa e profumatissima, ottima da spalmare sulle bruschette, per condire la pasta in modo nuovo oppure per arricchire piatti a base sia di carne che di pesce.

Con la sua nota fresca e molto aromatica, la menta, utilizzata come condimento o contorno, crea uno sfizioso contrasto che bilancia i secondi piatti ed esalta i sapori delle pietanze abbinate.

In questa ricetta, per conferire alla salsa una nota consistente ma delicata, abbiamo utilizzato le mandorle, ma se preferite potete sostituirle con i pinoli o anche con degli sfiziosi pistacchi.

Vi abbiamo incuriositi? Allora seguite passo passo il procedimento del pesto di menta che vi suggeriamo: è facile e veloce da preparare e prenderà per la gola i vostri invitati.


Preparazione:

Per realizzare il pesto di menta, innanzitutto lavate con cura le foglie di menta, scolatele e asciugatele con della carta assorbente.

Asciugatele con cura, eliminando tutta l'umidità ed evitando di piegare o spezzare le foglioline.

Sminuzzatele con un coltello e trasferitele in una ciotola, quindi aggiungete l'aglio e le mandorle e tritate con l'aiuto di un mixer a immersione.

Aggiungete il parmigiano grattugiato, o del pecorino, e 3-4 cucchiai di olio extravergine d'oliva, regolate di sale e pepe e continuate a frullare il tutto per ottenere una consistenza cremosa.

Una volta ottenuta una salsa densa e omogenea, il pesto di menta sarà pronto per essere utilizzato ed esaltare un primo piatto di pasta, un secondo di carne o pesce.

Buon appetito!



Curiosità:

Se volete dare una nota di gusto in più al vostro pesto potete aggiungere altre erbe aromatiche, come, per esempio, il basilico e il prezzemolo, o anche le noci tritate per conferire alla crema una nota di croccantezza che ne esalta il gusto intenso.

Il pesto alle erbe aromatiche e noci è ottimo per condire un buon primo piatto di ravioli ripieni di carne, o accompagnare un succulento filetto di salmone.

Il pesto di menta è ottimo per guarnire crostini e bruschette per un antipasto rustico. Abbinato ai pomodorini, il pesto trova un sodalizio perfetto, sia a livello di colori, che di profumi e, ovviamente di sapori.

Perfetto per la preparazione di un menù mediterraneo, il pesto di menta, nelle sue varianti, può essere utilizzato come filo conduttore in un ideale percorso gastronomico tra i sapori e i profumi della nostra terra: utilizzato per gli aperitivi, può tornare come condimento di un buon piatto di pasta fatta a mano e sostituire le solite salse di contorno, per esempio, nel caso di un secondo di pesce spada marinato al limone.

Insomma, se cercate una salsa diversa dal solito, ma altrettanto versatile e profumata, il pesto di menta fa proprio al caso vostro e sarà un utile jolly da utilizzare per la preparazione di tantissime pietanze.


I vostri commenti alla ricetta: Pesto di menta

Lascia un commento

Massimo 250 battute