Minestrone alla genovese

Minestrone alla genovese
Minestrone alla genovese
Minestrone alla genovese
Primi Piatti PT75M PT0M PT75M
  • 4 persone
  • Facile
  • 75 minuti
Ingredienti:
  • 250 g di spaghetti spezzati
  • 100 g di fagiolini
  • 1 carota
  • 1 zucchina
  • 1 patata
  • 100 g di piselli
  • 100 g di erbette
  • 1/2 porro
  • 1 costa di sedano
  • 1/2 cipolla
  • 6 pomodorini
  • 100 g di fagioli borlotti
  • 4 cucchiai di pesto alla genovese
  • 50 g di Galbanino L'Originale Galbani
  • 1 spicchio d'aglio
  • 4 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
  • sale q.b.

Galbani

Galbanino l'originale

di Galbanino ti puoi sempre fidare perché il suo filo mette tutti d'accordo: gli ingredienti nelle tue ricette e i tuoi ospiti a tavola! Galbanino, l'unico, l'Originale. Scopri le curiosità

presentazione:

Se amate le zuppe e le minestre, non potete non conoscere e apprezzare il minestrone alla genovese.

Questa pietanza della tradizione ligure, che si prepara con verdure dell'orto ed è arricchita con il pesto alla genovese, è un primo piatto buono e gustoso, ideale da portare in tavola un po' in tutte le stagioni.

Per renderlo ancora più saporito, potete arricchire il minestrone alla genovese con un po' di Galbanino grattugiato.

Scoprite subito come prepararlo leggendo la ricetta:


Preparazione:

  • Il minestrone alla genovese, non solo è buono, ma si prepara anche molto facilmente. La prima cosa che dovete fare è sbucciare la patata, mondare il sedano, la carota e la zucchina e lavare per bene le verdure. Tritate il sedano e la cipolla e tagliate la zucchina in pezzi non troppo piccoli. Lavate anche le erbette e i pomodori: spezzettate le prime e tagliate a metà i secondi. Occupatevi anche del porro, tagliandolo a rondelle e mettendole in una ciotola con acqua per lavarle ed eliminare la terra. Infine, spuntate i fagiolini, risciacquateli bene e tagliateli a tocchetti.
  • Sbucciate la cipolla, affettatela sottilmente, e mettetela a soffriggere in una casseruola dai bordi alti insieme a 4 cucchiai di olio extra vergine d'oliva, al porro, alla carota, al sedano e allo spicchio d'aglio schiacciato.
  • Quando le verdure del soffritto saranno leggermente appassite, togliete lo spicchio d'aglio e aggiungete tutte le altre, compresi i piselli, i fagioli borlotti e i pomodorini tagliati a tocchetti. Coprite il tutto con abbondante acqua, salate leggermente, abbassate la fiamma e lasciate cuocere il minestrone alla genovese per circa 50 minuti.
  • Nel frattempo mettete in freezer il Galbanino e lasciatecelo per almeno 20 minuti. Dopodiché potrete grattugiarlo e tenerlo da parte per condire il minestrone a fine cottura.
  • Trascorso questo tempo, prelevate una parte delle verdure con una schiumarola, trasferitele in un piatto fondo e schiacciatele con una forchetta, poi mescolate bene e, se necessario, aggiustate di sale.
  • Tuffate gli spaghetti spezzati nella pentola e lasciate cuocere il minestrone alla genovese a fuoco moderato per altri 10 minuti, mescolandolo di tanto in tanto per evitare che si attacchi. Una volta pronto, spegnete la fiamma e lasciatelo riposare per almeno altri 10-15 minuti prima di impiattarlo.
  • Prima di servire il minestrone alla genovese, aggiungete il pesto, mescolate bene e cospargete la sua superficie con un po' di Galbanino grattugiato.


I vostri commenti alla ricetta: Minestrone alla genovese

Lascia un commento

Massimo 250 battute